Persone

David Cameron

David Cameron è nato il 9 ottobre del 1966 a Londra ed è stato Primo Ministro britannico dall'11 maggio 2010 al 13 luglio 2016, giorno delle sue dimissioni. Al suo posto Theresa May (leader del partito conservatore).

Le dimissioni da premier sono maturate in seguito all'esito del refendum britannico del 23 giugno del 2016 sulla "brexit". La vittoria dei si ha rappresentato un chiaro segno di sfiducia popolare al suo governo, tanto che Cameron, europeista e favorevole al no, ha volontariamente abbandonato l'incarico. Il 12 settembre 2016 dopo 15 anni l'ex premier ha deciso di abbandonare anche il suo ruolo da deputato e ha presentato le dimissioni con effetto immediato.

Diplomatosi a Eaton e laureatosi ad Oxford; dopo una brillante carriera nel partito conservatore David Cameron divenne parlamentare nel 2001 come rappresentante del collegio di Witney.

Nel 2005, con le dimissioni di Michael Howard da leader del partito conservatore, si aprì la successione e David Cameron fu eletto a capo dell'opposizione parlamentare britannica.

David Cameron è considerato un conservatore moderato, capace di attrarre consensi anche al di fuori dal bacino elettorale tradizionale del suo partito. Dopo le dimissioni di Tony Blair da Primo Ministro nel 2007 e con la progressiva erosione del consenso del partito laburista, ha conquistato il ruolo di favorito per le elezioni generali del 2010. In quelle elezioni il suo partito ha ottenuto la maggioranza realtiva dei voti ma non quella assoluta dei seggi nella Camera dei Comuni; egli è tuttavia divenuto ugualmente primo ministro grazie all'alleanza con i Liberal Democratici di Nick Clegg.

Nel 2015 è stato riconfermato in carica nelle nuove elezioni generali. La piattaforma elettorale dei Tories prevedeva di indire un referendum per chiedere ai cittadini britannici se volessero o meno che il Regno Unito rimanesse paese membro dell'Unione Europea. L'esito del referendum sulla "Brexit" del 23 giugno 2016 ha indotto Cameron alle dimissioni per via dello scollamento tra la propria visione europeista e le idee del popolo.

E' sposato con Samantha Sheffield, con cui ha avuto tre figli; putroppo il primogenito, Ivan, affetto da una grave malattia dalla nascita, è deceduto nel 2009.

Ultimo aggiornamento 13 settembre 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Governo | Partiti politici | Elezioni | Primo ministro | David Cameron | Elezione | Michael Howard | Partito conservatore | Tony Blair | Stati Membri | Camera dei Comuni | Samantha Sheffield | Gran Bretagna | Partito Conservatore inglese | Nick Clegg | Theresa May |

Ultime notizie su David Cameron

    May sfida l'Ue, ma su Brexit la partita più difficile è in Parlamento

    Londra, lo ricordiamo, come membro Ue, ma fuori dall’Eurozona, ha goduto, in questi anni, del “meglio di due mondi” come disse David Cameron prima di scomparire nell’oblio generato dal suo gesto primordiale, ovvero la scommessa del referendum sull’Ue.

    – di Leonardo Maisano

    May sugli attacchi aerei in Siria: «Giusti sul piano legale e morale»

    LONDRA - Gli attacchi aerei in Siria sono «giusti sia dal punto di vista legale che morale»: parola di Theresa May. La premier britannica oggi pomeriggio ha difeso in Parlamento la sua decisione di autorizzare i bombardamenti del fine settimana assieme agli alleati francesi e americani, sostenendo

    – di Nicol Degli Innocenti

    L'ok di Theresa May all'attacco in Siria è una sfida a Westminster

    Londra -La via per Damasco passa da Salisbury. La decisione di Theresa May di autorizzare gli attacchi aerei sulla Siria è strettamente collegata al tentato omicidio con un agente nervino dell'ex spia russa Serghej Skripal e della figlia Yulia nella cittadina inglese.Il legame è stato sottolineato

    – di Nicol Degli Innocenti

    «Impact investing a 300 miliardi di dollari entro il 2020»

    Dalla City di Londra a Piazza della Scala, dalla sede di Bloomberg a Palazzo Marino. Quando il Professor Zamagni chiude il suo intervento al convegno Unlocking Impact Capital, dicendo che «finché la finanza di impatto avrà i piedi per terra, finché rimarrà vicino alle comunità e ai bisogni, non

    – di Mario Calderini

    Organizzazioni sociali a sostegno della politica

    Come proteggere l'Italia quando il suo sistema politico non funziona? Attraverso l'impegno delle sue organizzazioni sociali. Quando la politica è debole, spetta a queste ultime garantire la continuità del Paese. Ciò non significa che esse dovranno assolvere la funzione di supplenza della politica,

    – di Sergio Fabbrini

    Cameron torna in pista:?guiderà il fondo infrastrutture della Cina

    David Cameron torna sulla scena pubblica dopo il traumatico addio alla politica in seguito al referendum su Brexit. A quasi un anno e mezzo dalle suedimissioni l'ex premier britannico assumerà infatti la guida di un fondo di investimento da 1 miliardo di sterline istituito per sostenere la Belt and

    Per Londra un'uscita pagata a caro prezzo

    Le tante sfumature di una sconfitta annunciata variano dal tono delle premesse. Londra ha chiuso un accordo pessimo rispetto alla propaganda dei brexiters, che aveva consentito al fronte anti-europeista di vincere il referendum. Due esempi: Londra non potrà distribuire 350 milioni di sterline alla

    – di Leonardo Maisano

1-10 di 2345 risultati