Aziende

Danone

Il Gruppo Danone Spa è un’azienda agro-alimentare francese, la terza in Europa per fatturato. Con sede principale a Parigi, la società conta 160 stabilimenti in 120 Paesi e distribuisce i suoi prodotti in 5 continenti.

Danone occupa posizioni dileadership nei suoi quattro core business: è leader mondiale per i Prodotti Lattieri Freschi, seconda sul mercato delle Acque Imbottigliate e in quello della Nutrizione Infantile e Clinica.

Il Gruppo Danone è nato ufficialmente nel 1972 con la fusione di Gervais Danone capitanata da Antoine Riboud e Isaac Carasso con Bsn, Boussois Souchon Neuvesel (azienda reduce dall’acquisto di Kronenbourg ed Evian). Nel 1976 è stata aperta la prima filiale italiana a Nichelino, nel Torinese. Nel 1994 Bsn ha cambiato nome in Danone, il suo marchio più conosciuto. Negli anni ‘80 e ‘90 ha acquisito marchi alimentari italiani, come Galbani nel 1989 (ceduta nel 2003), oltre alle quote di Birra Peroni e Star.

Attualmente il maggior azionista del Gruppo Danone Spa è la finanziaria francese Eurazeo, che detiene il 5,4 % del capitale. Nell’azionariato ci sono Ubs, Credit Agricole ed ex soci della banca Lazard, tra cui il presidente delle Generali Antoine Bernheim, la banca Caisse des Dépôts et Consignations con il 3,6 % e la finanziaria Sofina. Nel 2005 un presunto tentativo di scalata alla Danone da parte della Pepsi è stato bloccato dalla reazione sfavorevole del governo francese.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Danone
    • Agora

    Centromarca: il Bollino blu di Auchan a rischio distorsione della concorrenza

    Auchan fa sul serio e ha valutato oltre 100mila prodotti con il Bollino blu in 12 Paesi L'obiettivo, spiega la multinazionale francese, è quello di guidare attivamente il cliente nella scelta dei prodotti maggiormente in linea con il concetto di "corretta alimentazione per l'adulto", tra le principali categorie alimentari dell'ipermercato (più di 10mila prodotti di marca e a marchio Auchan), per mezzo del logo "Prodotti blu" che li rende immediatamente riconoscibili sugli scaffali. Secondo Auch...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Startup: LittleSea vince l'Accenture Consumer Tech Award

    Arriva direttamente da Singapore, dove è andata in scena l'ennesima tappa del contest Millennial Award 2020 di Accenture, rivolto alle realtà più innovative nel campo dei servizi per l'ingaggio dei consumatori della generazione Y, un premio per LittleSea, startup milanese specializzata in soluzioni

    – di Gianni Rusconi

    • Agora

    In Francia le etichette nutrizionali stoppano il food italiano

    Non sono i semafori alimentari inglesi ma ci somigliano. Dopo il via libera di Bruxelles, la Francia adotta ufficialmente il sistema di etichettatura nutrizionale denominato Nutri-Score. E, come nel Regno Unito, scivolano nelle categorie di retroguardia alcune eccellenze italiane: Parmigiano reggiano, Grana padano, prosciutto, salame, olio stima Coldiretti. «Sicuramente quasi tutti i formaggi, compreso il Parmigiano - osserva Riccardo Deserti, dg del Consorzio del Parmigiano reggiano - scivolano...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Danone, Franck Riboud lascia la presidenza

    Antoine Riboud fondò Danone nel 1972. Suo figlio Franck ne prese il posto nel lontano 1996. Secolo scorso. E ha guidato la crescita dell' "azienda di famiglia" che oggi fattura 23,9 miliardi di euro e vale in Borsa 47,6 miliardi di euro. Fino a ieri. Quandoil gruppo Danone ha fatto sapere che

    – Riccardo Barlaam

    • Agora

    La Francia adotta le etichette nutrizionali a semafori. Sì di Auchan e Danone

    Non sono i semafori alimentari inglesi ma ci somigliano. Dopo il via libera di Bruxelles, la Francia adotta ufficialmente il sistema di etichettatura nutrizionale denominato Nutri-Score. E, come nel Regno Unito, scivolano nelle categorie di retroguardia alcune eccellenze italiane: Parmigiano reggiano, Grana padano, prosciutto, salame, olio stima Coldiretti. «Sicuramente quasi tutti i formaggi, compreso il Parmigiano - osserva Riccardo Deserti, dg del Consorzio del Parmigiano reggiano - scivolano...

    – Emanuele Scarci

    • Agora

    L'Acqua Sant'Anna in corsa per rilevare Lemonsoda e Oransoda da Campari

    Ci sarebbe anche il gruppo italiano Sant'Anna tra i soggetti in corsa per rilevare i soft drinks da Campari. Secondo quanto indicato da Mergermarket Sant'Anna potrebbe sfidare gruppi stranieri come Coca Cola e Danone. Il gruppo Campari punta infatti a razionalizzare il portafoglio di prodotti e potrebbe cedere i «soft drinks», che comprendono una serie di marchi noti come Lemonsoda, Lemonsoda Zero, Oransoda, Pelmosoda, Mojito Soda, Pinacolada Soda e Crodo. Secondo alcuni rumors di mercato nelle ...

    – Carlo Festa

    • News24

    Non solo BTp: birra, auto e viaggi ecco i bond che compra la Bce

    Da 2i Retegas a Terna, passando naturalmente per Eni ed Enel, ma anche Generali e Telecom: sono ben 24 le società italiane i cui bond sono finiti nei portafogli della Bce per via dei riacquisti effettuati nell'ambito del quantitative easing, che come è noto non si rivolge soltanto ai titoli di

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Le paure di Francia e Germania

    Dietro la nuova iniziativa della Commissione europea ci sono timori e pressioni nazionali. Germania e Francia non ne sono estranee e nel primo caso basta ricordare quanto accadde poco più di un anno fa con l'acquisizione della tedesca Kuka, uno dei leader mondiali della robotica industriale, da

    • Agora

    Alleanza Barilla, Coop e Danone per un progetto congiunto sulla sana alimentazione

    Inedita Alleanza tra Barilla, Coop e Danone. In un acronimo "Abcd". Industria e distribuzione insieme (con il No profit)  per uno progetto specifico: offrire "un modello innovativo d'informazione, sensibilizzazione e coinvolgimento attivo sulla corretta alimentazione" recita l'annuncio della presentazione, che verrà fatta a Roma presso il ministero della Salute, il prossimo 19 settembre. . Troppa ciccia La premessa è quella sostenuta da Barilla da diversi anni (chi ricorda il Protocollo di Mi...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Ferrarelle compra 99% marchio toscano del cioccolato Amedei

    Ferrarelle compra il 99% dell'azienda di cioccolateria toscana Amedei. La società, famosa per l'acqua in bottiglia, ha raggiunto un accordo per rilevare il 99% di Amedei dal fondo Octopus Europe Limited e dai fondatori. Nel dettaglio, l'operazione prevede che Ferrarelle rilevi le quote dell'azienda

    – di Flavia Carletti

1-10 di 220 risultati