Persone

Danilo Gallinari

Figlio d’arte (il padre Vittorio è stato un famoso cestista italiano degli anni Ottanta), Danilo Gallinari è un giocatore di basket italiano, da luglio 2017 sotto contratto con la squadra americana Los Angeles Clippers.

Nato a Sant’Angelo Lodigiano (Lodi), l’8 agosto 1988, Danilo Gallinari è alto 208 cm per 102 kg di peso e ha il ruolo di ala: ha iniziato a giocare in alcune squadre giovanili di Livorno e di Lodi, per poi passare nel 2004 al Casalpusterlengo, team con il quale ha fatto il suo esordio in serie B1 a soli sedici anni. Nel 2005 ha giocato quindi nel campionato di Legadue per la Edimes Pavia, mettendo in luce tutte le sue doti e vincendo il titolo di miglior giocatore italiano del torneo. Dalla stagione 2006, Danilo Gallinari è quindi approdato al team dell’Armani Jeans Milano (squadra nella quale aveva militato e vinto suo padre): durante due anni di gioco è avvenuta la sua consacrazione di campione, confermata anche dal titolo di miglior giocatore della stagione regolare per il 2008. Dal 2008 si è trasferito a giocare nel campionato americano per i New York Knicks e poi per la squadra Denver Nuggets.

Ultimo aggiornamento 10 luglio 2017

Ultime notizie su Danilo Gallinari
    • News24

    Basket, Nba: successi per Golden State e Toronto. Sorridono Atlanta e Belinelli

    Dieci partite nella notte Nba. Altra vittoria per gli Atlanta Hawks di Marco Belinelli alle spese dei New Orleans Pelicans, 94-93. Per l'italiano 8 punti in circa 24 minuti. Ad Ovest Golden State non ha rivali, liquidata anche la pratica Chicago Bulls con il risultato di 112-119 e un Klay Thompson

    – a cura di Datasport

    • News24

    NBA: tegola per i Clippers, Gallinari out

    Brutte notizie per i Los Angeles Clippers. Danilo Gallinari dovrà star fuori almeno 6 settimane per infortunio. E' lo stesso atleta a parlare delle sue condizioni: "Sto così così, l'infortunio è come quello di un mese fa: uno strappo muscolare parziale. Bisogna star fermi e pian piano recuperare,

    – a cura di Datasport

    • News24

    Nba: Houston travolgente, si salva Boston, sesta meraviglia Chicago

    Nella notte in cui allo Staples Center si celebra il ritiro delle maglie dei Lakers numero 8 e 24 indossate da un mito come Kobe Bryant, nell'intervallo della sfida tra i gialloviola e Golden State, si giocano ben altre 9 partite sul parquet. Continua a vincere Houston, arrivato al 14°successo di

    – a cura di Datasport

    • News24

    Basket, Nba: vittorie per Cleveland e Golden State, Belinelli ancora ko

    Torna Durant e i Golden State Warriors superano Philadelphia 135-114, conquistando la sesta vittoria casalinga consecutiva. Tutto facile anche per Cleveland che piega Dallas 111-104 grazie ai 29 punti con 15 rimbalzi di Love. Undicesima sconfitta stagionale per gli Atlanta Hawks, che si arrendono

    – a cura di Datasport

    • News24

    Basket, Nba: Harden ne fa 56 contro Utah, problemi all'anca per Gallinari

    Dopo i 57 punti di LeBron James un paio di notti fa, tocca a James Harden scollinare quota 50 nella vittoria per 137-110 degli Houston Rockets sugli Utah Jazz. Il 'Barba' ne mette 56, con uno strepitoso 76% dal campo, che va il massimo in carriera. Brutta sconfitta per i Los Angeles Clippers contro

    – a cura di Datasport

    • News24

    NBA: Secondo stop per gli LA Clippers, Golden State vince 113-141

    Serata difficile per i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari, seconda sconfitta consecutiva, Golden State vince allo Staples Center 113-141 guidati da Steph Curry. Partita bella e tirata all'American Airlines Arena di Miami, Heat battuta dai Timberwolves 122-125 all'over time. Nella Eastern

    – a cura di Datasport

    • Info Data

    Nba: Warriors e Cavs al top del monte salari. Le strategie al 2020

    Con l'inizio del campionato Nba, a breve cominceranno ad arrivare i primi verdetti, spesso impietosi, su quanto bene (o male) possano avere lavorato i general manager durante la off season. L'estate è infatti il periodo in cui attraverso le firme dei free agent e gli scambi di giocatori, le squadre cercano di assemblare il miglior roster possibile in funzione di due fattori fondamentali: ambizioni future e salary cap, ossia il limite salariale (teorico) imposto per equilibrare la competitività t...

    – Fabio Fantoni

    • Info Data

    Nba: Warriors e Cavs al top del monte salari. Ma le strategie al 2020 sono opposte

    Con l'inizio del campionato Nba, a breve cominceranno ad arrivare i primi verdetti, spesso impietosi, su quanto bene (o male) possano avere lavorato i general manager durante la off season. L'estate è infatti il periodo in cui attraverso le firme dei free agent e gli scambi di giocatori, le squadre cercano di assemblare il miglior roster possibile in funzione di due fattori fondamentali: ambizioni future e salary cap, ossia il limite salariale (teorico) imposto per equilibrare la competitività t...

    – Fabio Fantoni

    • News24

    NBA: esordio ok per Gallinari, tutto facile anche per Toronto e i Thunder

    Nella notte si sono giocate tre partite. I Toronto Raptors guidati da uno straordinario Valanciunas battono in casa 117-101 i Chicago Bulls. Vittoria davanti al suo pubblico anche per gli Oklahoma City che si sbarazzano 105-84 dei New York City grazie al nuovo trio Paul George, Carmelo Anthony, il

    – a cura di Datasport

1-10 di 415 risultati