Le nostre Firme

Dani Rodrik

Dani Rodrik è professore di Economia politica internazionale alla JFK School of Government presso l'Università di Harvard. I suoi campi di studio sono l'economia internazionale, lo sviluppo economico e l'economia politica.

Nato nel 1957 ad Istanbul in Turchia, Dani Rodrik ha conseguito il Ph.D. in Economia all'Università di Princeton.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Dani Rodrik
    • News24

    Euro, the big defeat for the economics profession

    The euro has been the greatest success of economic science but is becoming the most humiliating defeat for the economics profession. I thank Il Sole 24 Ore for it openness in allowing me to set forth and discuss a paradox that concerns us all, economists or otherwise, in the framework of a

    – di Alberto Bagnai

    • News24

    Nord-Sud, questo modello di Eurozona va rivisto

    Superata l'euforia iniziale, la discussione sulle conseguenze della presidenza di Emmanuel Macron ha acquisito un carattere più realista. Certamente, quella presidenza potrà fare la differenza, in Francia e in Europa. Tuttavia, gli ostacoli non mancheranno, proprio perché la Francia ha mostrato di

    – di Sergio Fabbrini

    • News24

    I salari e la questione irrisolta dell'euro

    L'euro è stato il più grande successo della scienza economica, ma sta diventando la più umiliante sconfitta per la professione economica. Ringrazio il Sole 24 Ore, che mi permette, con apprezzabile spirito di apertura, di esporre e discutere nel quadro di un dibattito autorevole un paradosso che ci

    – di Alberto Bagnai

    • News24

    Sarà il lavoro la sfida chiave di Macron

    La vittoria di Emmanuel Macron su Marine Le Pen è stata la buona notizia tanto attesa da chiunque prediliga le società aperte e liberali rispetto a quelle nativiste e xenofobe. Ma la battaglia contro il populismo di destra è lungi dall'essere vinta.

    – di Dani Rodrik

    • News24

    L'Ue prudente sulle proposte Macron. «La Francia riformi la sua economia»

    BRUXELLES - Si conferma la cautela che alcune delle proposte del nuovo presidente francese Emmanuel Macron stanno suscitando qui a Bruxelles. Mentre la Commissione europea ha reagito freddamente all'idea di introdurre l'obbligo del Buy European negli appalti pubblici ed esortato il nuovo capo dello

    – di Beda Romano

    • News24

    Euro Risk

    Populist parties all around Europe are questioning the value of the Euro and the supranational role of the European Union, more generally. The discussion is rarely in terms of economic analysis, but rather political tactics. Were you to ask the French presidential candidate Marine Le Pen whether

    – di Francesco Trebbi

    • News24

    Il rischio economico dell'instabilità politica

    In tutta l'Europa i partiti populisti stanno mettendo in discussione l'importanza dell'euro, e più in generale il ruolo sovranazionale dell'Unione europea. I termini della questione non riguardano quasi mai l'analisi economica, ma piuttosto la tattica politica. Se chiedeste alla candidata alle

    – di Francesco Trebbi

    • Econopoly

    Tra liberismo e protezionismo, meglio uno "standard sociale" sugli scambi internazionali

    Pubblichiamo un post di Emiliano Brancaccio, professore di Politica economica ed Economia internazionale presso l'Università del Sannio. Promotore sul Financial Times del "monito degli economisti" contro le politiche europee di austerity - Trump infiamma il dibattito mondiale tra liberisti e protezionisti annunciando l'introduzione di barriere commerciali USA contro l'importazione di merci dall'Europa e dall'Asia. Come alcuni avevano previsto, la grande crisi iniziata nel 2008, in larga misura ...

    – Econopoly

    • News24

    Troppo tardi per l'unità fiscale della Ue

    Solo una settimana fa l'Unione europea ha celebrato il 60° anniversario del Trattato di Roma, con il quale venne istituita la Comunità economica europea. I motivi per festeggiare sono e restano indubbiamente tanti. Dopo secoli di guerre, sconvolgimenti politici e uccisioni di massa, l'Europa ha

    – di Dani Rodrik

    • News24

    E' (ri)tornata di moda la politica industriale

    Un quarto di secolo fa, in seguito alle rivoluzioni della Thatcher e di Reagan e al crollo del comunismo in Europa, il concetto di "politica industriale" sembrava aver perso credito in gran parte del mondo sviluppato. Ultimamente, però, il dibattito sul ruolo del governo nei confronti

    – di Christopher Smart

1-10 di 171 risultati