Persone

Dalai Lama

Tenzin Gyatso, 14esimo Dalai Lama, è il capo temporale e spirituale del popolo tibetano. Capo di Stato e del Governo del Tibet in esilio, dal 1960 ha asilo politico in India dove si è stabilita anche la sua delegazione. Tenzin Gyatso ha ricevuto il Premio Nobel per la pace nel 1989 per la resistenza pacifica contro la Cina. É inoltre il capo della scuola Gelupa, cioè dei Virtuosi, una delle scuole del Buddhismo.

Nato con il nome di Lhamo Dhondrub in un villaggio del Tibet, il Dalai Lama, ha preso il Dottorato in Filosofia Buddista. Nel 1950, dopo l'invasione da parte dell'Esercito di Liberazione Popolare, Tenzin Gyatso ha preso i poteri di Capo di Stato e di Governo. Nonostante i tentativi di soluzione pacifica del conflitto e la sollevazione del popolo tibetano che voleva l’indipendenza, il Dalai Lama è stato costretto all’esilio e ha trovato asilo politico in India. Nel 1963 ha promulgato la Costituzione democratica per un futuro Tibet libero. Da allora ha intrapreso 46 viaggi diplomatici per parlare del problema con capi di Stato e leader del mondo, tra cui anche Papa Giovanni Paolo II. Ha redatto il Piano di Pace per il Tibet e dopo dieci anni di assenza di contatto tra Cina e Governo in Esilio, tra il 2002 e il 2003 due delegazioni di Lhasa hanno visitato Cina e Tibet.

Tra i vari riconoscimenti, il Dalai Lama ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace per la lotta pacifica di liberazione del Tibet.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Dalai Lama
    • News24

    Il nuovo ordine mondiale di Pechino

    E nell'aprile di quest'anno, la Cina ha lanciato una valanga di minacce e recriminazioni all'India dopo che il Dalai Lama aveva pagato una visita a uno storico monastero buddista nello stato indiano di Arunachal Pradesh.

    – di Ramesh Thakur

    • News24

    Cina, India e lo scontro di due civiltà antagoniste

    Nell'ultimo decennio la Cina ha sempre primeggiato, diventando il più grande produttore al mondo, il più grande esportatore al mondo, il paese con le più grandi riserve di valuta estera al mondo, il più grande mercato automobilistico al mondo. Nel 2014 il Fondo monetario internazionale ha riportato

    – di Gideon Rachman

    • News24

    La Cina lancia la sua Wikipedia: 20mila autori, ma chiusa ai contributi di utenti

    La Cina ha ingaggiato migliaia di studiosi per dar vita a una enciclopedia online "fatta in casa" e rivale di Wikipedia, il cui accesso nel Paese è parzialmente bloccato. Stando a quanto riferito dal South China Morning Post, la terza edizione dell'enciclopedia cinese, che dovrebbe andare online

    • News24

    La corsa del Dragone

    Più di un osservatore aveva rilevato che il viaggio di Obama in Cina a metà novembre 2009 sembrava più la visita di un supplicante a una corte imperiale che quella del capo della maggiore potenza mondiale. Sia perché, prima di recarsi a Pechino, il leader della Casa Bianca aveva rinunciato a

    – di Valerio Castronovo

    • News24

    Francesco predica un nuovo «Fiat lux»

    Nel dicembre del 2015, in occasione di una serie di eventi mirati ad accrescere la consapevolezza e promuovere interventi nei confronti dei cambiamenti climatici, alcune mie fotografie sono state proiettate sulla basilica di San Pietro in Vaticano. Per tre ore, immagini della terra, dei suoi abi

    – di Steve McCurry

    • News24

    Un partner strategico e affidabile

    Una visita di Stato che non ha precedenti nella storia dei rapporti tra Italia e Cina. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella che oggi è nell'antica capitale, X'ian, la tappa conclusiva, in sei giorni di viaggio ha incontrato il Gotha del potere politico cinese.

    – di Rita Fatiguso

    • News24

    Business e cultura sulla rotta Italia-Cina

    Giornata a metà tra economia e cultura («la prima senza la seconda non è sufficiente») nella tappa a Shanghai del viaggio in Cina del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. «Tra Italia e Cina c'è un rapporto eccellente e siamo determinati a farlo crescere in maniera significativa nei

    – di Rita Fatiguso

    • News24

    La tripla vita di Jacques Kuhn: inventore, benefattore, giallista

    Tra pentole a pressione, tibetani, romanzi gialli, è stata lunga e ricca di aspetti molto diversi tra loro la vita dell'imprenditore svizzero Jacques Kuhn, deceduto nei giorni scorsi all'età di 97 anni. Ingegnere meccanico, Jacques Kuhn diventa famoso, in Svizzera ma anche all'estero, una prima

    – di Lino Terlizzi

1-10 di 251 risultati