Ultime notizie:

Cuperlo

    • News24

    Strappo minoranza Pd, bersaniani domani non andranno in Direzione

    Roberto Speranza e gli altri esponenti dell'area bersaniana Sinistra Riformista non prenderanno parte domani alla direzione del Pd. «No, non andiamo», ha confermato Nico Stumpo. Non saranno presenti, spiegano, perché la direzione eleggerà la commissione che dovrà stabilire regole e tempi del

    • News24

    Pd, ultimi tentativi di evitare scissione. Pisapia: sarebbe una sciagura

    «Si è litigato di brutto (con Renzi, ndr) perché non è che puoi trattare questa cosa qui come un passaggio normale. Cioè, tu devi far capire che piangi se si divide il Pd, non che te ne frega, chi se ne frega. Non ha fatto neanche una telefonata, su?come cazzo fai in una situazione del genere a non

    • Info Data

    Le correnti del Pd e come cambiano gli equilibri in Parlamento

    Matteo Renzi è segretario del Pd da dicembre 2013, ma gli equilibri in parlamento tra le anime del Pd risentono dei risultati delle elezioni politiche del febbraio 2013. Per questo i renziani della prima ora sono tra Camera e Senato meno di 60, mentre la componente più numerosa (140 parlamentari) è costituita dai franceschiniani, che hanno appoggiato Renzi all'ultimo congresso. Sostengono il segretario anche i Giovani turchi (60 parlamentari) anche se Andrea Orlando (la cui componente nei Giov...

    – Infodata

    • News24

    Primarie Pd, una conta in due tempi. Ecco regole e variabili

    Con la convocazione dell'assemblea nazionale e le dimissioni di Matteo Renzi si riapre la partita della leadership dentro il Pd. Una partita che si giocherà in due tempi, regolati da uno statuto complicato che pare non verrà cambiato, come qualcuno invece vorrebbe. La chiave saranno le primarie. Ma

    – di Roberto D'Alimonte

    • News24

    Lo scontro sulla data del congresso e il bivio nel Pd tra contare e contarsi

    Sui tempi del congresso si è aperto un fronte nel Pd nella logica del contarsi ma il tema è come tornare a contare. Nuova guerriglia nel Pd, questa volta non solo sul voto anticipato ma anche sulla data del congresso. Nel senso che anche se Renzi dovesse accettare le elezioni a scadenza naturale -

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Legge elettorale, Pd cerca accordo in attesa di motivazioni Consulta

    Conto alla rovescia per l'inizio del dibattito parlamentare sulla legge elettorale, che sarà incardinata giovedì in Commissione Affari costituzionali della Camera, mentre forse già venerdì o uno dei primi giorni della settimana successiva, dovrebbero essere pubblicate le motivazioni della sentenza

    • News24

    Rimini, Renzi: «La competizione elettorale sarà a tre»

    «Con buona pace di qualche compagno interno la competizione sarà a tre: il gruppo di Grillo, un'area di destra, vedremo se faranno accordi, un'area più legata al Ppe o se Berlusconi e Salvini si rimetteranno insieme. E poi ci saràun'area variamente intesa che è l'area di chi invece di stare ad

    • News24

    Pressing di M5s, Lega e renziani: «Alle urne subito»

    Arriva la sentenza della Consulta sull'Italicum (bocciato parzialmente) e le opposizioni, dal M5s alla Lega a Fratelli d'Italia partono all'attacco per chiedere a gran voce il «voto subito». Tanto più che, come sottolineato dalla stessa Corte Costituzionale nel suo comunicato, la nuova legge

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Renzi: «Tornare al Mattarellum». Sì dell'assemblea alla relazione del segretario

    Si chiude con 481 voti favorevoli e due soli contrari, a parte i dieci astenuti, l'assemblea del Pd allineata così alla posizione di Matteo Renzi dopo la débâcle referendaria. Piena autocritica sul risultato, deludente oltre ogni aspettativa, ma niente congresso in tempi ravvicinati nella visione

    – di Nicola Barone

1-10 di 495 risultati