Ultime notizie:

Cristiano Sociale

    • News24

    Disunione europea. A 20 giorni dal Consiglio Ue, tutti in ordine sparso sui migranti

    A venti giorni dal Consiglio europeo sui migranti in cui l'Europa doveva rinsavire o perire, nessuna delle due cose è accaduta; ed è quasi rassicurante pensare che è sempre così: gli ultimatum che predicono la morte all'Unione di solito si traducono in stasi il che non porta da nessuna parte ma

    – di An.Man.

    • News24

    Orban e gli altri, l'internazionale sovranista che vuole scalare il Ppe

    STRASBURGO - «Noi nel Partito popolare europeo? Valuteremo dopo le elezioni». Quando gli hanno posto la domanda, alla conferenza stampa sul suo discorso di mercoledì alla plenaria di Strasburgo, il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki non è sembrato imbarazzato. Forse perché aveva a fianco il

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Ritorno agli anni Trenta? Cosa accomuna Trump, Kurz e Salvini

    WASHINGTON - «I really don't care. Do you?» si è letto sul retro del parka indossato da Melania Trump mentre saliva a bordo di un aereo diretto in Texas per far visita ai bambini migranti chiusi in gabbia: «A me non interessa proprio. A te?». Nessuno - a eccezione di Donald Trump che ha twittato

    – di Edward Luce

    • News24

    Da Orbán a Salvini, l'internazionale populista che frantuma il cuore dell'Europa

    Franz-Josef Strauss, storico ministro della Unione cristiano-sociale bavarese (Csu), aveva le idee abbastanza chiare sulla collocazione del suo partito: «Rechts von mir ist nur noch die Wand», alla nostra destra c'è solo il muro. Oggi è crollato quello che divideva le due Germanie, ma se ne sta

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Perché l'Europa rischia di schiantarsi sui migranti (e l'Italia può solo perderci)

    Quando si è consumato l'ultimo naufragio della riforma di Dublino, il regolamento europeo che disciplina l'accoglienza dei migranti nella Ue, c'è chi ha evitato perifrasi: «La riforma è morta» ha detto Theo Francken, segretario di Stato belga con responsabilità sui migranti, all'uscita di un

    – di Alberto Magnani

    • News24

    Montale e il servo Bortolo

    In questi mesi sono stato occupato dalla ricerca della recensione che Montale scrisse sul capolavoro del padre della letteratura slovena, Ivan Cankar, di cui quest'anno ricorre il centenario della morte. Recentemente ho scoperto che, consigliato dall'amico ed editor Bobi Bazlen, il premio Nobel

    – di Boris Pahor

    • Agora

    Riforma della zona euro - Germania, Spagna, Italia: Quando la debolezza dei paesi è un ostacolo all'integrazione

    Vi è un aspetto nel lungo processo di integrazione europea che si sta confermando in questo periodo. Quanto più un paese è debole, tanto meno sarà pronto a trasferire poteri dalla periferia al centro, contribuendo a un nuovo assetto comunitario. Il paese tenderà a richiudersi su se stesso e a difendere lo status quo. Tre esempi sono all'ordine del giorno in questo momento, e riguardano la Germania, la Spagna e l'Italia. A Berlino è nato un nuovo governo di grande coalizione democristiano-social...

    – Beda Romano

    • News24

    Gros: «La Germania ora è un partner meno affidabile ma anche meno dominante»

    «Il sistema politico tedesco si è finalmente 'normalizzato', è diventato multi-polare. Questa svolta (il fallimento dei colloqui per la formazione del nuovo governo tedesco, ndr) renderà la Germania un partner meno affidabile, ma anche meno dominante. Il che ha dei vantaggi importanti per

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Slittano le presidenziali a Vienna

    Nemmeno Franz Kafka avrebbe saputo ideare di meglio, ma si sa la realtà della attuale politica europea del dopo Brexit supera spesso la fantasia più sfrenata.

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 74 risultati