Aziende

Crespi

Giovanni Crespi Spa è una holding industriale di un gruppo di 19 aziende articolate in tre raggruppamenti: materiali sintetici (6 aziende in Italia, Cina e Brasile), poliuretani espansi (6 aziende in Italia) e tecnologia tessile avanzata (3 aziende in Italia e 4 aziende in Polonia). Con 1.500 dipendenti Giovanni Crespi Spa distribuisce i propri prodotti in 80 Paesi nel mondo.

Nata nel 1936 come produzione di tomaie sintetiche, Giovanni Crespi Spa si è orientata alla realizzazione di materiali sintetici. Divenuta Società per azioni nel 1953, ha trasferito nel 1964 l'attività dei poliuretani espansi nella Società Orsa. Nel 1995 Giovanni Crespi Spa è stata ammessa alla quotazione in Borsa e due anni più tardi è iniziata la joint-venture in Cina. Dopo l’acquisizione di Its Artea e della Fondazione di Giovanni Crespi/Its Artea, nel 2000 è iniziata la costruzione dello stabilimento in Sud Italia e l’avvio della Crespi do Brasil. Dal 2004 è diventato attivo anche lo stabilimento a Pisticci per la produzione di tessuto non tessuto.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Crespi
    • News24

    Sacro Monte di Orta, Lago Orta

    Dormire: Villa Crespi (http://www.villacrespi.it/), nei suoi spazi eclettici trovano spazio le camere e il ristorante di Cannavacciuolo, 2 stelle Michelin e ßstella TV.

    • News24

    Il lievito del '900 è nelle ragazze

    Non solo per ciò che viene detto, che è importante ma che in parte, se si seguono queste figure - da Dacia Maraini ad Adele Cambria, da Lea Vergine a Piera Degli Esposti, da Emma Bonino a Giulia Maria Crespi - si conosce e si immagina.

    – di Eliana Di Caro

    • NovaCento

    #Ipercomplessità.Il "fattore" Educazione, la questione culturale e le illusioni della civiltà ipertecnologica

    #CitaregliAutori Come sempre, senza "tempi di lettura". Un testo che riprende e sviluppa "vecchi" percorsi personali di ricerca (fin dal 1995). Condivido la versione estesa e originale di un testo pubblicato tempo fa.  Al termine del contributo, è presente un epilogo che argomenta diversi punti di criticità, con la possibilità di approfondimenti ulteriori e riferimenti ad altri articoli e pubblicazioni. E, come sempre, una bibliografia per aprire altri "viaggi" #CitaregliAutori Alla fine, ...

    – Piero Dominici

    • Agora

    Bmg Italia mette sotto contratto il fratello (e coautore) di Francesco Gabbani

    Bmg festeggia con un deal il trasferimento degli uffici italiani nella sede di Palazzo Crespi, in Corso Matteotti 1 a Milano: il managing director Dino Stewart, infatti, ufficializza per l'occasione la firma di Filippo Gabbani come autore in esclusiva dell'azienda musicale del gruppo Bertelsmann (nella foto i due ritratti insieme). Filippo Gabbani, musicista e produttore, è il coautore di vari brani contenuti nei due album del fratello Francesco, «Eternamente Ora» del 2016 e «Magellano» 2017, en...

    – Francesco Prisco

    • News24

    Ristoranti stellati, in Italia un business da 260 milioni

    Piovono milioni sulle cucine stellate. In Italia i ristoranti che possono esibire il prestigioso fregio della guida Michelin sono in totale 343 e secondo la società Jfc muovono un giro d'affari complessivo di 259 milioni di euro. Una stella vale in media 708mila euro di fatturato, mentre con due

    – di Fabio Grattagliano

    • News24

    In viaggio con Ezra Pound

    Sembra incredibile, ma nell'era digitale c'è ancora qualcuno che stampa libri a tiratura limitata su carta non acida, riservandone magari dieci copie per un intervento d'artista. Eppure De Piante Editore fa proprio questo. Trecento esemplari per la gioia dei collezionisti. O libridinosi, che dir si

    – di Armando Torno

    • News24

    Venezia, la forza dei Padiglioni

    Per un artista rappresentare il proprio paese alla Biennale di Venezia (13 maggio-26 novembre) in un solo show è un grande riconoscimento che si riflette sulla carriera e sul mercato. Da anni si discute se il modello dei padiglioni nazionali sia ancora attuale o non sia un concetto di derivazione

    – di Silvia Anna Barrilà e Maria Adelaide Marchesoni

    • News24

    Le sorelle Gucci dovranno pagare 112 milioni al Fisco italiano

    Quei 170 chilometri da Sankt Moritz a Milano, le sorelle Alessandra e Allegra Gucci li percorrevano troppo spesso per non destare i sospetti del Fisco italiano. Le ereditiere della maison Gucci, finita nel frattempo nelle mani dell'imprenditore francese François Pinault, arrivavano a Milano per

    – di Angelo Mincuzzi

    • NovaCento

    Rethinking Education? beyond the «False Dichotomies»*: the Hypercomplex Society and the urgency of a systemic approach to complexity (1995)

     Concept Map developed by Massimo Conte, Instructional Designer, with Cmap Tools. Click on the image to zoom it. People think of education as something they can finish Isaac Asimov Equality is confused with identity, and diversity with inequality. Every Person is genetically different from every other. However, genetic diversity is not an amount to inequality, a social imposed prescription. People can be made equal or inequal by the societies in which they live; they cannot be made genet...

    – Piero Dominici

    • News24

    Ottone, il direttore che aprì il Corriere all'Italia inquieta

    L'anno decisivo nella vita del genovese Piero Ottone fu il 1948, quando - ventiquattrenne - salì su un treno per raggiungere Londra, corrispondente della "Gazzetta del Popolo": «Mi lasciavo alle spalle un Paese mezzo industriale, mezzo contadino e piuttosto provinciale. Ventiquattro ore più tardi

    – di Raffaele Liucci

1-10 di 324 risultati