Aziende

Credito Valtellinese

Credito Valtellinese è un istituto di credito popolare italiano, capogruppo dell’omonimo gruppo bancario, che riunisce diverse banche territoriali (Credito Valtellinese, Credito Artigiano, Credito Siciliano S.p.A.) alcuni gruppi finanziari specializzati, Global Assicurazioni S.p.A, Global Broker S.p.A e due società strumentali, Creval Sistemi e Servizi e Stelline Real Estate.

Fondato a Sondrio nel 1908 nel solco della tradizione culturale del cattolicesimo popolare, Credito Valtellinese è stato quotato dal 1981, inizialmente al Mercato Ristretto e dal 1994 al listino principale della Borsa Valori Italiana. Al 26 marzo 2010 Credito Valtellinese risultava essere la 13esima banca italiana, nella classifica delle 15 più capitalizzate quotate a Piazza Affari.

Rientrano tra le più recenti acquisizioni del gruppo:

— Credito Artigiano S.p.A.: incorporata nel Credito Valtellinese S.c. dal 10 settembre 2012;
— Deltas Soc.Cons.P.A.: incorporata nel Credito Valtellinese S.c. dal 31 marzo 2013;
— Aperta Fiduciaria S.r.: cessione del 100% della società ad Istifid Società Fiduciaria e di Revisione S.p.A. dal 1º luglio 2013.
A seguito delle deliberazioni assunte nel corso dell'Assemblea Straordinaria dei Soci del 29 ottobre 2016, è stata approvata la trasformazione della Società, in società per azioni.

Ultimo aggiornamento 21 dicembre 2016

Ultime notizie su Credito Valtellinese
    • News24

    Il deal piace ai banchieri del Forex

    L'ipotesi di un asse tra Intesa Sanpaolo e Generali viene promossa a pieni voti da alcuni esponenti del sistema bancario italiano, interpellati sul tema da Radiocor Plus a margine della 23esima edizione dell'Assiom Forex. Secondo Miro Fiordi, presidente del Credito Valtellinese, Intesa-Generali

    – Manuela Brambati

    • News24

    Denaro su CreVal e Unipol, ipotesi alleanza a tre con Bper

    Acquisti su Credito Valtellinese e Unipol in Borsa sull'ipotesi della nascita di un gruppo bancario derivante dall'aggregazione tra CreVal e Banco Popolare dell'Emilia Romagna oltre che dal conferimento delle attività bancarie di Unipol. Salgono sia il titolo dell'istituto valtellinese sia quello

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Trump non scalda le Borse Milano -0,8%, focus su Generali (+4%)

    La luna di miele tra Donald Trump e i mercati finanziari sembra essersi raffreddata. Non sono bastate le nuove promesse del neo presidente Usa - che durante un incontro alla Casa Bianca con gli imprenditori del settore manifatturiero oggi ha garantito un taglio «enorme» delle imposte per la classe

    – di Cheo Condina

    • News24

    Mambor guida la ripresa di mercato della Scuola di Piazza del Popolo

    «Voglio fare di tutto, ballare, cantare, scrivere, recitare, fare il cinema, il teatro, la poesia, voglio esprimermi con tutti i mezzi, ma voglio farlo da pittore perché dipingere non è un modo di fare ma un modo di essere». In una frase Renato Mambor (1936-2014) così offre una precisa immagine del

    – di Stefano Cosenz

    • News24

    Banche Ue, inizia la flessione degli Npl

    Eppur si muove, appena appena, ma si muove. La montagna di non performing loans (Npl), i cosiddetti prestiti non performanti, che continua a zavorrare le banche dell'Unione europea e dello spazio economico europeo nell'ultimo anno s'è ridotta calando dal 6,5% di fine 2014 al 5,4% del giugno 2016,

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Milano sfida le vendite in Europa e chiude a +1% . Brent oltre 54 $

    Chiusura in rosso per le Borse europee, con l'eccezione di Milano che ha vantato la performance migliore (+0,99%), spinta in alto dalle banche e dai titoli del petrolio. Le quotazioni del greggio hanno continuato a correre ancora sull'onda dell'accordo raggiunto tra i membri dell'Opec per ridurre

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Petrolio e materie prime tengono a galla i listini. Milano chiude a +0,2%

    Il netto rialzo del prezzo del petrolio (+3,4% Wti a 47,93 dollari), grazie all'ottimismo sull'accordo tra i produttori per limitare l'output di greggio, e di molte materie prime dopo il sostegno espresso dal presidente cinese Xi Jiping per la creazione di un'area di libero scambio dell'Asia

    – di E. Micheli e A. Fontana

    • News24

    Borse chiudono negative, pesano calo-greggio e incertezza su elezioni Usa

    Chiusura in rosso per le Borse del Vecchio Continente (e in serata anche per Wall Street), zavorrate dal calo del prezzo del petrolio e dalle preoccupazioni per l'esito delle elezioni statunitensi. A Piazza Affari il Ftse Mib ha lasciato sul terreno l'1,15% e il Ftse All Share l',01%, mentre

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Miro Fiordi, presidente del Credito Valtellinese: «Più appetibili con la Spa»

    Prima la trasformazione da banca popolare a Spa, da fare nella maniera più market-friendly possibile. Poi il consolidamento: con Popolare di Sondrio, se i dialoghi saranno proficui. Oppure con altri soggetti, il mercato dice Bper in primis, viste le potenziali sinergie realizzabili. Miro Fiordi,

    – di Luca Davi

1-10 di 251 risultati