Aziende

Credito Valtellinese

Credito Valtellinese è un istituto di credito popolare italiano, capogruppo dell’omonimo gruppo bancario, che riunisce diverse banche territoriali (Credito Valtellinese, Credito Artigiano, Credito Siciliano S.p.A.) alcuni gruppi finanziari specializzati, Global Assicurazioni S.p.A, Global Broker S.p.A e due società strumentali, Creval Sistemi e Servizi e Stelline Real Estate.

Fondato a Sondrio nel 1908 nel solco della tradizione culturale del cattolicesimo popolare, Credito Valtellinese è stato quotato dal 1981, inizialmente al Mercato Ristretto e dal 1994 al listino principale della Borsa Valori Italiana. Al 26 marzo 2010 Credito Valtellinese risultava essere la 13esima banca italiana, nella classifica delle 15 più capitalizzate quotate a Piazza Affari.

Rientrano tra le più recenti acquisizioni del gruppo:

— Credito Artigiano S.p.A.: incorporata nel Credito Valtellinese S.c. dal 10 settembre 2012;
— Deltas Soc.Cons.P.A.: incorporata nel Credito Valtellinese S.c. dal 31 marzo 2013;
— Aperta Fiduciaria S.r.: cessione del 100% della società ad Istifid Società Fiduciaria e di Revisione S.p.A. dal 1º luglio 2013.
A seguito delle deliberazioni assunte nel corso dell'Assemblea Straordinaria dei Soci del 29 ottobre 2016, è stata approvata la trasformazione della Società, in società per azioni.

Ultimo aggiornamento 21 dicembre 2016

Ultime notizie su Credito Valtellinese
    • News24

    Banche Ue, inizia la flessione degli Npl

    Un esercizio che questa volta ha coperto 157 banche fra cui quindici italiane (Carige, Mps, Popolare dell'Emilia, Bpm, Popolare di Sondrio, Credito Valtellinese, Popolare di Vicenza, Popolare società cooperativa, Credem, Iccrea, Intesa, Mediobanca, UniCredit, Ubi, Veneto Banca) e che è stato diffuso in parallelo al Transparency exercise - vedi altro articolo - sempre dell'Eba eseguito tuttavia su 131 istituti Ue.

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Milano sfida le vendite in Europa e chiude a +1% . Brent oltre 54 $

    Chiusura in rosso per le Borse europee, con l'eccezione di Milano che ha vantato la performance migliore (+0,99%), spinta in alto dalle banche e dai titoli del petrolio. Le quotazioni del greggio hanno continuato a correre ancora sull'onda dell'accordo raggiunto tra i membri dell'Opec per ridurre

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Petrolio e materie prime tengono a galla i listini. Milano chiude a +0,2%

    Il netto rialzo del prezzo del petrolio (+3,4% Wti a 47,93 dollari), grazie all'ottimismo sull'accordo tra i produttori per limitare l'output di greggio, e di molte materie prime dopo il sostegno espresso dal presidente cinese Xi Jiping per la creazione di un'area di libero scambio dell'Asia

    – di E. Micheli e A. Fontana

    • News24

    Borse chiudono negative, pesano calo-greggio e incertezza su elezioni Usa

    Chiusura in rosso per le Borse del Vecchio Continente (e in serata anche per Wall Street), zavorrate dal calo del prezzo del petrolio e dalle preoccupazioni per l'esito delle elezioni statunitensi. A Piazza Affari il Ftse Mib ha lasciato sul terreno l'1,15% e il Ftse All Share l',01%, mentre

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Miro Fiordi, presidente del Credito Valtellinese: «Più appetibili con la Spa»

    Prima la trasformazione da banca popolare a Spa, da fare nella maniera più market-friendly possibile. Poi il consolidamento: con Popolare di Sondrio, se i dialoghi saranno proficui. Oppure con altri soggetti, il mercato dice Bper in primis, viste le potenziali sinergie realizzabili. Miro Fiordi,

    – di Luca Davi

    • News24

    Borse europee chiudono in rialzo aspettando la Bce, Milano +0,46%

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (segui qui l'andamento degli indici), che si sono scaldate nel pomeriggio incoraggiate da Wall Street che in serata ha chiuso in lieve rialzo (Dow Jones +0,23%, Nasdaq +0,05%, S&P 500 +0,22%). Il nervosismo, però, è alle stelle alla vigilia della riunione

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Borse, Milano positiva con le banche. Bene UniCredit, giù Bpm

    Le Borse europee (qui l'andamento dei principali indici) aprono nel segno dell'incertezza una settimana che ruoterà attorno all'appuntamento di giovedì con il consiglio direttivo della Bce, da cui il mercato attende indicazioni sull'avanzamento del programma di quantitative easing. Se la maggior

    – di Paolo Paronetto

    • Agora

    Agenda animale, tutti gli appuntamenti del weekend del 1-2 ottobre 2016

    Per segnalazioni scrivere una mail a 24zampe@ilsole24ore.com +++ OASI WWF, TUTTA ITALIA, DOMENICA 2 OTTOBRE 2016 Dall'oasi alpina di Valtrigona, in Trentino, all'oasi siciliana del Lago Preola e Gorghi Tondi, dall'Oasi di Vanzago (nella foto sopra) a due passi da Milano a Macchiagrande vicino Roma. Le Oasi Wwf hanno contribuito a salvare specie a rischio o rare, dal lupo al cervo sardo e alla lontra passando per quelle meno conosciute come il pelobate fosco, un anfibio rarissimo della pianur...

    – Guido Minciotti

1-10 di 247 risultati