Ultime notizie:

Credito alle imprese

    • News24

    Banca d'Italia: Lazio in crescita, ma a inizio 2018 primi segnali di frenata

    Nel 2017 la crescita dell'economia del Lazio, spinta dall'export, si è consolidata. Ma nei primi mesi del 2018 ci sono i primi segni di rallentamento, con le novità all'orizzonte rappresentate da fattori internazionali come i dazi Usa e la fine del Quantitative easing. E' un quadro tutto sommato

    – di Andrea Marini

    • News24

    Perché la Fed accelera la stretta sui tassi

    La Federal reserve accelera la stretta. La Banca centrale Usa non ha semplicemente alzato i tassi di 0,25 punti percentuali, portandoli nel corridoio compreso tra l'1,75% e il 2%, ma ha lanciato il segnale - nelle sue proiezioni sul futuro del costo ufficiale del credito - di voler cambiare ritmo.

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Bce, perché il quantitative easing finirà a dicembre

    Le attese sono elevate. La Banca centrale europea, in questa riunione di giugno, dovrebbe annunciare cosa accadrà ai suoi acquisti di titoli dopo settembre 2018 e, molto probabilmente, ne annuncerà la fine per dicembre. Il calendario impone che la decisione venga annunciata adesso: la Bce ha sempre

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    I 4 venti globali che possono soffiare contro l'Italia nel 2018

    Se gli ultimi due Governi hanno navigato con il vento dell'economia globale e delle politiche monetarie in poppa, il neonato Esecutivo Conte rischia di trovare sul cammino vento internazionale contrario. Perché l'economia globale rallenta, le politiche monetarie si fanno più restrittive e le

    – di Morya Longo

    • News24

    Visti dall'estero. Perché l'Italia viene percepita come un "rischio globale"

    Il Wall Street Journal, colonna della stampa finanziaria americana e mondiale, nell'edizione del 30 maggio ha dedicato la sua prima pagina all'Italia, con tanto di analisi su Matteo Salvini, Luigi Di Maio e il "gran rifiuto" di Sergio Mattarella. I motivi dell'interesse non sono dei più

    – di Alb.Ma.

    • News24

    Europei e italiani, la Ue si cambia dall'interno

    In tutte le famiglie, anche le migliori, arriva un momento in cui la convivenza per alcuni dei suoi componenti diventa insopportabile, l'ansia di rottura irresistibile: miraggio della liberazione, scorciatoia-miracolo per risolvere tutti i guai.

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    CsC: produzione sotto attese, possibile frenata Pil in primo trimestre

    La produzione nell'industria ha sorpreso al ribasso a febbraio (-0,5%), dopo il calo di gennaio; una lieve flessione è stata registrata dagli ordini per l'industria, ma rimane il trend di crescita; rallentano i servizi, secondo l'indice Pmi di marzo, pur se i livelli restano elevati. Ciò potrebbe

    • Agora

    La startup dell'anticipo fatture (online ed entro 48 ore) che risolve il problema dei ritardi di pagamento fra imprese

    La risposta ad uno degli ostacoli che hanno maggiormente messo in difficoltà tante imprese durante la lunga crisi ma anche ora, con tempi di pagamento fra i più lunghi a livello europeo. Basta questo a spiegare perché la startup della finanza alternativa a disposizione delle imprese italiane sia la piattaforma con la più veloce crescita nel settore del digital lending - il finanziamento digitale alle imprese - non solo in Italia ma in tutta Europa, incluso il Regno Unito, Paese precursore di que...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Bankitalia, nel I trimestre crescita Pil avanti a passo moderato: +0,2%

    Nel primo trimestre dell'anno il Pil in Italia sarebbe cresciuto «attorno allo 0,2%», rallentando rispetto al periodo precedente. Lo scrive Bankitalia nel Bollettino economico di aprile, ricordando che l'ultimo trimestre 2017 si era chiuso con una crescita dello 0,3%. La «frenata della produzione

    – di Redazione Roma

    • News24

    König: «Difficile una garanzia unica sui depositi»

    Sul backstop europeo al Fondo di risoluzione unico, anche attivando il Meccanismo europeo di stabilità, «non è pessimista» perchè tutti sono d'accordo che questo passo va fatto, manca solo l'intesa su come farlo. Sul Sistema europeo di garanzia sui depositi vede «più difficoltà» tra i due

    – di Isabella Bufacchi

1-10 di 705 risultati