Aziende

Credem

Credem Spa è un istituto di credito emiliano. La banca conta 600 filiali e 45 centri imprese distribuiti in 16 regioni italiane, uno staff di 5.000 dipendenti e una rete di 600 promotori finanziari con 100 uffici dedicati. Credem Spa inoltre gestisce due società internazionali: Banca Euromobiliare SA (Svizzera) e Credem International Sa (Lussemburgo).

Credem Spa è nato nel 1910 con la denominazione di Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia. Nel 1983, il gruppo è stato acquisito dalla milanese Banca Belinzaghi. Nel 1993 è nato il Gruppo Bancario Credito Emiliano - Credem, con a capo Credito Emiliano Holding Spa. La struttura è stata poi completata nel 1994 con l'acquisizione del Gruppo Euromobiliare. Nel 1996 Credem Spa ha inaugurato una filiale nel Granducato di Lussemburgo, confluita nel 2000 nella controllata Credem International (Lux) Sa. Nel 1999 è stata fondata Banca Euromobiliare (Suisse) Sa e nel 2009 è stato perfezionato il trasferimento della capogruppo a Credito Emiliano Spa.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Credem
    • News24

    Svanisce l'effetto Fed sulle Borse. Riad affossa il petrolio (-4%)

    E' durato solo due giorni l'effetto Federal Reserve con la rafforzata prospettiva di un rialzo dei tassi Usa entro fine anno. Dopo due sedute consecutive di recupero le Borse europee, accompagnate da Wall Street rimasta sottotono per tutta la seduta per poi chiudere in calo (Dow Jones -0,70%, Nasdaq

    – di Paolo Paronetto e Andrea Fontana

    • News24

    Etruria, B.Marche e le altre: ecco perché è così difficile vendere le 4 good bank

    Sembrava tutto facile, una strada tutta in discesa. Quattro nuove banche ripulite in toto dalle sofferenze accumulate da anni di crisi e di malagestio nella concessione dei prestiti. Quattro banche nate dalle ceneri delle vecchie Etruria, Marche, Carichieti e Cariferrara, che hanno avuto a fine

    – di Fabio Pavesi

    • Info Data

    Borsa, bilanci bancari e listini a confronto

    Le banche italiane in questo momento (a parte le eccezioni più virtuose rappresentate da Intesa Sanpaolo e Credem) esprimono un rapporto price/book value di 0,3, circa la metà della media europea (0,6), pur essa di gran lunga inferiore al patrimonio.

    – Infodata

    • News24

    I conti vanno meglio dei listini azionari

    I mercati azi?onari sono sotto esame. Le società quotate stanno riportando i conti del secondo trimestre con cui archiviano l'andamento della prima metà dell'anno. Fino ad oggi la maggior parte dei dati si è rivelata superiore alle attese. Secondo una prima analisi a livello europeo condotta da

    – di Vito Lops

    • News24

    Per le banche il mercato teme la redditività troppo bassa

    Se si guardasse solo ai corsi di Borsa il 2016 è stato (finora) per le banche italiane e i suoi investitori una sorta di Vietnam. Difficile, se non tornando al periodo cupo della crisi dello spread del 2011 e prima ancora allo choc post-Lehman, riscontrare cadute così violente dei prezzi in un

    – di Fabio Pavesi

    • News24

    Le banche italiane scontano un calo dei profitti del 46%

    «Le banche italiane hanno bisogno di un processo di ristrutturazione», ha detto sabato il ministro Pier Carlo Padoan a Il Sole, ricordando che l'attività tradizionale «è sempre meno rilevante nella dinamica dei profitti». Tasto dolente, su cui sempre la settimana scorsa era tornato a battere anche

    – di Marco Ferrando

    • News24

    La cessione Npl, il nodo dei rating interni e i rischi di impatto fino a due miliardi

    C'è un impatto nascosto dietro l'operazione di cessione dei 10 miliardi di crediti in sofferenza netti del Monte dei Paschi. Un effetto subdolo che si cela nei complicati meccanismi con cui le banche europee valutano la rischiosità dei loro prestiti e accantonano capitale di conseguenza. E che per

    – Luca Davi

    • News24

    Credem nomina Alessandro Denti responsabile del private banking

    Alessandro Denti, 39 anni, è stato nominato nuovo responsabile del private banking di Credem. Denti vanta oltre 20 anni di esperienza all'interno del Gruppo Credem dove ha ricoperto il ruolo di responsabile di area retail, responsabile commerciale retail in ambito small business e successivamente

    • News24

    Soluzione ibride al test della volatilità di Borsa

    L'inversione di tendenza in atto nel settore delle polizze finanziarie si sta percependo con tutta la sua intensità anche nel private banking. In un contesto in cui le polizze rivestono ancora un importante ruolo nell'offerta dei consulenti i ritmi calano: secondo i dati Ania il canale della

    – di Federica Pezzatti

1-10 di 287 risultati