Ultime notizie:

Cosa Nostra

    • News24

    De Gennaro: «Noi, gli Stati Uniti e il mondo minacciato dal caos»

    Nel 1984 cura l'estradizione dal Brasile di Tommaso Buscetta: nei colloqui sull'aereo con De Gennaro, in Buscetta prende corpo l'idea di collaborare con la magistratura, costituendo così - due anni dopo - uno dei perni del Maxiprocesso a Cosa Nostra. ... Tramite la ricostruzione delle girate degli assegni, riuscì a comprendere e a fare emergere il profilo di alcune Famiglie di Cosa Nostra in Italia».

    – di Paolo Bricco

    • News24

    A Roma è mafia Capitale ma non si può scrivere

    E' mafia Capitale ma non lo può dire. Anzi, la Commissione parlamentare antimafia, nella relazione appena approvata, che il Sole-24 Ore ha potuto leggere e che è alle limature finali prima della presentazione ufficiale il 21 febbraio, non lo può scrivere. E così è costretta ad arrampicarsi sugli

    – di Roberto Galullo

    • Agora

    Il tempo della mafia mercatista e 2.0

    Una mafia mercatista,  sempre più "silente e mercatistica", privilegiando un modus operandi "collusivo-corruttivo: gli accordi affaristici non sono stipulati per effetto di minacce o intimidazioni, ma sono il frutto di patti basati sulla reciproca convenienza". Tra i settori ad alto rischio di corruzione c'è quello dei trasporti marittimi, destinatario di ingenti finanziamenti pubblici, anche comunitari. E' un passaggio della relazione semestrale della Direzione nazionale antimafia (prima metà ...

    – Nino Amadore

    • News24

    Altro colpo al gioco illegale: arrestato il re delle scommesse in Sicilia

    Da Partinico aveva puntato tutte le sue fiche su Palermo ma questo non è bastato a evitargli di perdere il gioco.Benedetto Bacchi, nato proprio a Partinico il 3 settembre 1972, tra i re delle sale giochi e scommesse in Sicilia e non solo, è stato arrestato con le accuse di concorso in associazione

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Stato-mafia: procura chiede 15 anni per Mario Mori, 12 per Dell'Utri

    La Procura di Palermo ha chiesto la condanna a 15 anni di carcere dell' ex capo del Ros Mario Mori, imputato di minaccia e violenza a Corpo politico dello Stato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. Chiesti rispettivamente 12 anni e 10 anni per gli altri due ufficiali dell' Arma

    – di Redazione Roma

    • Agora

    Il lungo (e ondivago) cammino della Commissione parlamentare antimafia sulla segretezza della massoneria

    Amati lettori di questo umile e umido blog, rieccomi a voi con una nuova tappa di approfondimento della relazione della Commissione parlamentare antimafia sul rapporto tra mafia e massoneria. Per quello che finora ho scritto rimando ai link sotto (oltre che alla ricerca dei servizi sul sito del Sole-24 Ore) e oggi (domani e la prossima settimana) ragiono e ragionerò su un passaggio conseguenziale a quanto abbiamo visto e appena accennato ieri: la segretezza del rapporto massonico. La Commissio...

    – Roberto Galullo

    • Agora

    Un cappuccio massonico è come un diamante: per sempre. Parola di Rosy Bindi (e dei pentiti Campanella e Virgiglio)

    Amati lettori di questo umile e umido blog, rieccomi a voi con una nuova tappa di approfondimento della relazione della Commissione parlamentare antimafia sul rapporto tra mafia e massoneria. Per quello che finora ho scritto rimando ai link sotto (oltre che alla ricerca dei servizi sul sito del Sole-24 Ore) e oggi ragiono su un passaggio della relazione che mi ha particolarmente colpito. La Commissione parlamentare antimafia testualmente scrive che «...l'appartenenza alla massoneria crea un vi...

    – Roberto Galullo

    • News24

    Tatuaggi, coltelli e riti: la vita «quotidiana» dei mafiosi

    Soldi e sangue. Delle mafie conosciamo la violenza e i suoi effetti e la devastazione economica. Ma come si nasce, si vive, si ama (se si ama) e si muore dentro un'organizzazione criminale? Senza l'enfatizzazione da fiction è possibile, cioè, ricostruire e conoscere la quotidianità dei "criminali".

    – di Serena Uccello

    • News24

    La scommessa (in)finita della Sicilia

    La Sicilia muore di sete mentre davanti le scorre un fiume di acqua potabile. Il solo fatto che un presidente, nel discorso di insediamento nell'Assemblea regionale, lo abbia riconosciuto pubblicamente, è una testimonianza di onestà intellettuale ma anche un impietoso conto alla rovescia per la

    – di Roberto Galullo

1-10 di 1519 risultati