House Ad
House Ad

Corrado Passera

Corrado Passera

Corrado Passera è un manager e banchiere, dal 16 novembre 2011 Ministro dello Sviluppo Economico e, ad interim, delle Infrastrutture e Trasporti del governo Monti.

Laureato con Lode alla Bocconi, nel 1980 ha conseguito un Master in Business Administration (MBA) alla prestigiosa Wharton School di Philadelphia (USA).

Negli anni Novanta è stato anche amministratore delegato delle Poste Italiane, del banco Ambrosiano Veneto e del Gruppo Olivetti. Prima ancora è stato Direttore Generale, rispettivamente, del Gruppo Mondadori e del Gruppo l’Espresso, oltre che vicepresidente del Credito Romagnolo. Ha lavorato anche in Cir, il gruppo guidato da Carlo De Benedetti, di cui è stato Direttore Generale fino al 1990. Corrado Passera ha effettuato i suoi studi presso l’Università Bocconi di Milano e ha iniziato il suo percorso professionale nel 1980 presso la McKinsey, una società di consulenza manageriale e di strategia aziendale.

Durante la sua carriera, Corrado Passera ha permesso alle aziende da lui guidate di raggiungere importanti traguardi: ha fatto sì che il gruppo Olivetti si espandesse nel settore telecomunicazioni (con la creazione di Omnitel e Infostrada), mentre alle Poste è riuscito in una difficile impresa di rilancio e risanamento, portando il bilancio aziendale nuovamente in attivo. Nel 2006 è stato tra gli artefici del processo che portò all'integrazione tra Banca Intesa IMI, dando vita a Intesa Sanpaolo, divenuta numero uno in Italia per numero di sportelli e con forte presenza internazionale focalizzata nell'Europa centro-orientale e nel bacino del Mediterraneo.

Il 1 giugno 2006, proprio grazie ai suoi successi come dirigente d’azienda, Corrado Passera è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al merito del Lavoro dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel 2008 è stato advisor dell'operazione di salvataggio Alitalia che rafforzò il monopolio nel trasporto aereo su molte tratte nazionali.

Il 16 novembre 2011, immediatamente dopo il giuramento a Ministro del governo Monti, una nota di Intesa Sanpaolo informa che il Consigliere Delegato e CEO Corrado Passera lascia il Gruppo.

Nel Gennaio 2013 ha dichiarato di voler rinunciare alle elezioni politiche perchè deluso dalla composizione della coalizione Monti per l'Italia.

(Aggiornato il 08 febbraio 2013 )

Ultime notizie su Corrado Passera

News24

In vista del Giubileo, Francesco Micheli nuovo direttore generale di Atac

08/05/2015 04:26

In Ca' de Sass ha trascorso il periodo più lungo della sua carriera (dal 2002 al 2014), tanto da definirla, un giorno, la sua azienda storica, ma certamente non bastano questa esperienza per raccontare tutto del manager che ha lavorato a lungo al fianco di Corrado Passera, prima alle Poste, dove è responsabile della divisione rete territoriale e direttore centrale risorse umane e poi in Intesa, dove ha ricoperto molti incarichi.

News24

Gasparri: «Il premio alla lista sfavorisce il centrodestra. Sì alle primarie per legge»

26/03/2015 01:12

E per Gasparri anche nomi nuovi, come quello di Corrado Passera, non raccolgono il consenso necessario per raccogliere l'eredità del Cavaliere.

News24

Incalza, per 14 anni il ministro ombra delle Infrastrutture

17/03/2015 06:36

Tornerà al ministero con Matteoli, poi riconfermato da Corrado Passera (governo Monti) e da Maurizio Lupi (governo Letta e poi Renzi).

News24

La scelta del sindaco accentua le tensioni in Fi

15/03/2015 08:13

Ora si aggiunge anche Tosi che, assieme ad Area popolare (Ncd-Udc) e al movimento Italia Unica di Corrado Passera, può attrarre un'altra parte dell'elettorato azzurro nel nome del progetto per la costruzione di un centrodestra moderato, alternativo a quello del Carroccio.

News24

Tosi: mi candido in Veneto da uomo libero. Salvini: si goda Fini e Alfano

14/03/2015 12:59

Quanto al dialogo con il Nuovo Centrodestra e con Italia Unica di Passera, «quelli che in maniera subdola e meschina cercano di farmi fuori si inventano un'alleanza per le regionali con Corrado Passera, quando Corrado Passera a queste regionali non... Matteo Salvini ha risposto al sindaco di Verona: «Chi sceglie di andare con Alfano e Passera evidentemente non può scegliere la Lega», ribadisce il segretario del Carroccio, dicendo che Tosi «ha fatto una scelta politica alternativa alla Lega, a...

News24

Lega, fallisce ultima mediazione. Salvini: Tosi è fuori dal partito

10/03/2015 05:28

Probabile che ora Tosi andrà avanti per la sua strada con una lista propria, portandosi dietro Ncd, Corrado Passera e i "fittiani" di Forza Italia.

News24

Lega, Tosi verso lo strappo: nasce nuovo gruppo in Consiglio Veneto

04/03/2015 06:29

Tosi, che rimprovera invece a Salvini di essersi appiattito a destra, rinunciando a tutto l'elettorato moderato, porterebbe con sé Ncd e Italia Unica di Corrado Passera.

Agor

La sfida di Tosi a Zaia è in realtà a Salvini

22/02/2015 12:11

In sostanza Tosi, parlando a Zaia, sta facendo intendere a Salvini: caro Matteo, vuoi fare il leader di partito?, sogni, come dici, di voler fare il sindaco di Milano?, ecco allora a me spetta il ruolo di possibile leader nazionale del prossimo, futuro, nuovo centrodestra, magari con l'aiuto (un po' tecnocratico) di quel Corrado Passera con cui non sono mancati in passato reciproci attestati di stima.

News24

Scelta civica, sterzata del nuovo segretario Zanetti: Italicum, così com'è, non è utile al Paese

08/02/2015 05:35

Passera: costruiamo grande casa maggioranza silenziata Tra gli interventi al congresso quello del presidente di Italia Unica Corrado Passera, che ha indicato l'obiettivo di «costruire una nuova grande casa comune per la maggioranza silenziata oltre Renzi e oltre Salvini». ... Nessun apprezzamento da Passera al governo Renzi, le cui riforme e manovre economiche «non porteranno crescita e occupazione e rischiano di non farci approfittare della nuova contingenza internazionale molto favorevole».

Agor

Ecco il prossimo centrodestra in estrema (e rozza) sintesi

02/02/2015 06:16

Il prossimo centrodestra in estrema sintesi: ora che la fase nazarena va scemando e quella del renzismo autonomista e maggioritario va iniziando, il Nuovo centro destra e la sua Area popolare si dividono a metà, chi pro e chi contro il governo Renzi (e in parte era prevedibile); la metà contro...

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9