Le parole chiave

Concertazione

Con il termine concertazione, preso in prestito dalla musica, ci si riferisce ad una pratica di governo, soprattutto in tema di lavoro e salari, che prevede il confronto e la partecipazione alle decisioni politiche, insieme, delle organizzazioni sindacali, organizzazioni dei datori di lavoro e autorità pubbliche. L'apice della concertazione si ebbe con l'accordo del 1993 che contribuì a salvare l'economia nazionale. Il modello andò in crisi con il governo Berlusconi del 2001

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016

Ultime notizie su Concertazione
    • News24

    Perché Londra non diventerà un «paradiso»

    Insomma, «cooperazione» e «concertazione» sono le linee ispiratrici della politica fiscale dell'ultimo decennio delle grandi economie (ivi incluse quelle dei Paesi emergenti) e per questo motivo iniziative isolate e disallineate sono destinate a un insuccesso.

    – Guglielmo Maisto

    • Econopoly

    Nannicini, come il bambino olandese, cerca di salvare la diga (delle pensioni)

    Le risorse per gli esodati, i lavoratori "precoci", l'Ape, vanno trovate all'interno del sistema pensionistico, al contrario di quello che pensano i sindacati, ai quali va consegnato l'articolo su "Mondo operaio" dello stesso Nannicini, scritto nel 1999, dal titolo "I limiti della concertazione".

    – Beniamino Piccone

    • News24

    Patti per il Sud acceleratori di sviluppo

    Un fronte, questo, sottolineato anche dal governatore della Basilicata Marcello Pittella che ha parlato nel caso del patto appena siglato per la Basilicata di «concertazione» tra tutti i protagonisti del territorio: «Abbiamo messo insieme Confindustria, parti sociali, corpi intermedi e le istituzioni».

    – Marzio Bartoloni

    • News24

    Multe, tasse, servizi: il cruscotto dei capoluoghi

    Le statistiche sono di livello provinciale, ma possono suggerire ai nuovi (o vecchi) primi cittadini a rivedere il governo del territorio in un'ottica di concertazione con le altre istituzioni in campo.

    – Rossella Cadeo

    • News24

    Accoglienza: il Viminale coinvolgerà 4mila Comuni

    Tra oggi e domani in Italia arriveranno 7.190 migranti. La settimana si conclude con almeno 10mila sbarchi. Tutto il sistema di soccorso, accoglienza e controllo è mobilitato, le procedure diventano frenetiche. Secondo i dati della Guardia costiera, dall'inizio dell'anno ci sono stati 539

    – Marco Ludovico

    • News24

    Pensioni, dal ritocco alle minime al riscatto della laurea: le novità sul tavolo

    Nuove regole in arrivo per le pensioni. Il Governo è al lavoro su un consistente pacchetto di interventi sul fronte pensionistico: allo studio, in particolare, nuove misure per rendere più semplice e flessibile l'uscita dal mondo del lavoro per chi si avvicina all'età pensionabile. Fra le ipotesi

    – Vittorio Nuti

    • News24

    Così la rivoluzione digitale trasformerà manager e imprese

    Secondo un recente studio della società di ricerca americana Gartner, i Chief executive officer e i senior Business executive di aziende con fatturato superiore al miliardo di dollari si aspettano che le loro imprese siano nei prossimi anni (cinque al massimo) sostanzialmente irriconoscibili

    – di Gianni Rusconi

    • News24

    Cuneo fiscale, così il governo punta al taglio strutturale

    Una riduzione stabile del cuneo fiscale per tutti, aziende e lavoratori. Insieme a un intervento sulle pensioni minime «che sono troppo basse» e di ripristino della flessibilità nei pensionamenti con l'Ape, l'anticipo per la pensione. Sul costo del lavoro il premier Matteo Renzi ha sciolto gli

    – Giorgio Pogliotti

    • News24

    Un dialogo da Paese normale

    Sarebbe sciocco salutare una ripresa della concertazione. Non è questo ciò che è accaduto ieri con l'incontro al ministero del Lavoro tra Governo e sindacati. Ma salutare una ripresa del dialogo sociale da Paese normale, dopo anni di gelo e di indifferenza, questo sì è una novità. E' auspicabile che

    – Alberto Orioli

    • News24

    Riforme, il no di 56 costituzionalisti

    La riforma costituzionale che sarà sottoposta al voto popolare in autunno - che abolisce il Senato elettivo sostituendolo con una Camera delle rappresentanze territoriale e riscrive il Titolo V della Carta riportando in capo allo Stato molte funzioni ora delle Regioni - nasce sicuramente «da

    – Emilia Patta

1-10 di 859 risultati