Ultime notizie:

Comunità economica europea

    • Econopoly

    Cinquant'anni senza un vero programma

    Quest'anno compio 50 anni. Sarebbe potuta andare meglio, mi dico. Ma forse al paese è andata peggio. Negli ultimi 50 anni l'Italia si è incartata su se stessa. Da membro del G7 a periferia d'Europa. Da paese industriale a destinazione turistica di massa. Da leader a follower. L'opportunità storica dell'ingresso in Europa non è stata colta, decadi di crescita non hanno trasformato il tessuto sociale e politico. Per chi non fosse d'accordo, i dati sono nelle note a piè pagina[i]. Di chi è la ...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    • News24

    Juncker ha sbagliato ma resta la diffidenza della Ue verso l'Italia

    Gentile Cerretelli,dire che non c'è pace sotto gli ulivi è un eufemismo! Ci mancavano le dichiarazioni di Jean-Claude Juncker, come se non fosse noto da tempo che uno dei problemi italiani è stato sempre la governabilità, siamo un popolo figlio dei comuni, sempre gelosi delle nostre autonomie, e

    – di Adriana Cerretelli

    • News24

    Così l'Europa si trasforma in una lotteria

    L'Unione europea del sorteggio. Milano non ha l'Ema. Ma il sistema si copre di ridicolo. Finisce come se fosse una puntata di "Giochi senza frontiere", la trasmissione andata in onda dal 1965 per fare conoscere usi e costumi dei Paesi membri della allora Comunità economica europea.

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Fiat 500: un'emozionante storia che dura da sessant'anni

    Nel pieno del miracolo economico italiano la Fiat 500, o meglio la Nuova 500 come venne battezzata per distinguerla dalla precedente sebbene più conosciuta come Topolino, in un sol colpo contribuì alla motorizzazione di massa in Italia e, di fatto, aprì il filone delle citycar. Declinandosi in vari

    – di Massimo Mambretti

    • Econopoly

    Brexit, il governo britannico è in stato confusionale. Ecco la carta che si può giocare

    Finalmente ci siamo. David Davis, Segretario di Stato per l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, e Michel Barnier, Commissario Europeo responsabile dei negoziati sulla Brexit, danno il via ai colloqui, a Bruxelles. Tre mesi dopo l'attivazione dell'ormai famoso "Articolo 50", avvenuta il 29 Marzo, il Regno Unito è pronto ad iniziare il percorso che dovrebbe portare al grande divorzio. Secondo quanto riportato dalla Commissione Europea, l'incontro odierno tra Michel Barnier e David Davis d...

    – Giovanni Caccavello

    • News24

    Brexit

    Se c'è un paese che in questi mesi è stato intransigente con la Gran Bretagna è proprio la Francia. Ai tavoli negoziali, i diplomatici del Quai d'Orsay sono severi con Londra, e rifiutano qualsiasi accomodamento nella decisione britannica di lasciare l'Unione. La strategia francese non cambierà con

    • News24

    I conti in sospeso tra Londra e l'Europa

    Fin dalle prime battute appare impervio il compito affidato al capo negoziatore della Ue Michel Barnier di ottenere il saldo dei conti economici in sospeso, dopo la Brexit, da parte di Londra. D'altronde, anche in passato è sempre stato duro trattare con Downing Street.

    – di Valerio Castronovo

    • News24

    Troppo tardi per l'unità fiscale della Ue

    Solo una settimana fa l'Unione europea ha celebrato il 60° anniversario del Trattato di Roma, con il quale venne istituita la Comunità economica europea. I motivi per festeggiare sono e restano indubbiamente tanti. Dopo secoli di guerre, sconvolgimenti politici e uccisioni di massa, l'Europa ha

    – di Dani Rodrik

    • News24

    Il futuro dell'Europa nella memoria delle sue radici

    Sabato 25 marzo è stato celebrato in Campidoglio il sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, atto ufficiale di avvio del processo d'integrazione europea. Era un lunedì, quel 25 marzo del 1957, quando i ministri degli esteri di cinque paesi (Italia, Francia, Germania Ovest,

    – di Bruno Forte

1-10 di 82 risultati