Ultime notizie:

Comitato di Basilea

    • News24

    Così l'Unione bancaria resta un miraggio

    La Vigilanza bancaria della Bce ha varato l'addendum sugli Npl mantenendolo sostanzialmente invariato rispetto alla prima bozza contestata dal Parlamento europeo, pur creando un cuscinetto temporale di tre anni per la prima applicazione che lascia aperte le porte a eventuali modifiche e rende meno

    – di Alessandro Graziani

    • News24

    Dall'addendum Bce i rischi per il credito

    In un'Europa sempre più divisa sull'avanzamento dell'Unione bancaria, l'unico momento di coesione che a Bruxelles si è riusciti a trovare riguarda il trattamento dei non performing loans (Npl) nei bilanci bancari che, come noto, pesano soprattutto sugli istituti di credito italiani. La proposta

    – di Alessandro Graziani

    • News24

    Il debito, le banche e un bilancio comune per rilanciare l'Eurozona

    Le banche italiane l'anno scorso hanno alleggerito i loro portafogli di titoli del debito pubblico per una cinquantina di miliardi (-13,3% su uno stock che a dicembre 2016 era di 383 miliardi). Dal picco del 2015 il decumulo è stato di 120 miliardi, circa un terzo dello stock. La quota sul totale

    – di Davide Colombo

    • News24

    I giochi per la Yalta del sistema finanziario

    L'Italia rischia di perdere la propria sovranità sul debito pubblico prima che l'Europa accetti la mutualizzazione dei debiti nazionali con il varo di qualche forma di Eurobond? La spinta in questa direzione arriva dal Nord Europa. Ma ha trovato ampia eco anche nel recente documento degli

    – di Alessandro Graziani

    • News24

    Uso politico degli investimenti: la Bce inchioda le Landesbank

    Quante volte l'ex ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schauble, l'ha ribadito: è necessario porre dei limiti ai titoli di Stato acquistati dalle banche. Lui ha sempre pensato a quelle italiane, che detengono 359 miliardi di BTp. Mai, però, si è sentito qualcuno alzare un dito contro

    – di Morya Longo

    • Econopoly

    La fine dei giochi secondo Draghi: titoli di Stato sani e salvi (e tre vere novità)

    Basilea non è solo la terza città della Svizzera, posta in prossimità del confine con Francia e Germania, è anche e soprattutto, per chi ha interesse ai temi bancari, una serie di standard, raccomandazioni e linee guida a cui la gran parte delle autorità di vigilanza e regolamentazione nazionali fanno riferimento per disciplinare e indirizzare l'attività bancaria. Dal 1988, anno in cui venne raggiunto il primo accordo di Basilea, fino ad oggi, il Comitato di Basilea lavora per fare in modo che ...

    – Francesco Lenzi

    • News24

    Banche Ue, servono 40 miliardi ma «spalmati» in 10 anni

    L'applicazione delle nuove regole sui requisiti patrimoniali delle banche, varate dal comitato di Basilea la scorsa settimana, potrebbero richiedere una maggiore dotazione di capitale di 39,7 miliardi per le banche europee. La stima è contenuta in una valutazione di impatto diffusa dall'Eba,

    – di Laura Serafini

    • News24

    Basilea, le banche italiane e spagnole schivano la stretta

    Una volta tanto le banche italiane possono tirare un sospiro di sollievo. Perché l'attesa (e temuta) riforma delle regole globali del credito non impatterà in maniera drammatica sugli istituti domestici, mentre avrà effetti ben più pesanti su quelli del Nord Europa. Potere delle tecnicalità

    – di Luca Davi

    • News24

    Basilea 4, stretta «soft» per le banche

    La revisione di Basilea 3, ormai ribattezzata Basilea4, altro non rappresenta che un giro di vite per le banche europee sotto la forma di una misurazione più restrittiva dei rischi, in particolare quelli di credito e quelli operativi, che si tradurrà in estrema sintesi in maggiori accantonamenti

    – di Laura Serafini

    • News24

    Basilea, un accordo migliore delle premesse

    Dopo un anno di difficili negoziati a livello internazionale, il comitato di Basilea ha approvato ieri il nuovo pacchetto di riforme regolamentari per rafforzare la solidità del sistema bancario dopo la crisi finanziaria iniziata nel 2007. Il punto di arrivo, condizionato e rallentato dai

    – di Alessandro Graziani

1-10 di 259 risultati