Aziende

Cofide

Cofide Spa è una holding finanziaria costituita dalla famiglia De Benedetti e controllata da Cir, Compagnie Industriali Riunite, che detiene una quota del 48,5%. La società gestisce un gruppo industriale di 11.000 dipendenti ed è attiva principalmente in quattro settori di attività: nel campo dell’energia attraverso Sorgenia (controllata al 51,9%); dei media con il Gruppo Editoriale L'Espresso (dove detiene una quota del 55%); della componentistica per auto attraverso Sogefi (presso la quale ha una partecipazione del 57,6%); della sanità con Kos (controllata al 65,4%) e dell’investimento nella finanza innovativa tramite Jupiter (al 99,1%) e Ktp Global Finance (al 47,5%). Fondata nel 1976, Cofide Spa da subito visto la partecipazione di Cir come azionista di maggioranza. Dal 1985 Cofide Spa è stata ammessa alla quotazione di Borsa Valori di Milano.

Ultimo aggiornamento 09 gennaio 2017

Ultime notizie su Cofide
    • News24

    Ecco la top ten dell'industria italiana, in crescita dell'1,6%

    Nel complesso, i dieci big italiani (Fca Italy, Leonardo, Saipem, Luxottica, Prysmian, Parmalat, Fincantieri, Prada, Buzzi Unicem e Cofide) nel 2016 hanno fatturato 84 miliardi di euro, in crescita dell'1,6% rispetto all'anno precedente, ma il loro giro d'affari impallidisce quando confrontato con quello delle concorrenti europee.

    – di Corrado Poggi

    • News24

    Acquisizione Lactalis American, chiesto processo per vertici Parmalat

    «Ostacolo alla vigilanza di Consob» nell'operazione di acquisizione di Lactalis American Group. Processo in vista per il presidente di Parmalat, Gabriella Chersicla, e per l'amministratore delegato Yvon Guerin. Il sostituto procuratore aggiunto di Roma Rodolfo Sabelli e il sostituto Carla Canaia

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Borse Ue frenano prima di voto Olanda e Fed. Milano giù con banche e petroliferi

    La vigilia della decisione della Federal Reserve sul pronosticato rialzo dei tassi Usa e delle elezioni generali olandesi, primo voto politico rilevante nel 2017 in Europa aspettando la Francia, consigliano agli investitori posizioni caute sull'azionario europeo e americano (segui qui l'andamento

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Romeo in cella, nuove accuse a Tiziano Renzi

    Una «infiltrazione criminale in Consip spa», la centrale acquisti della Pa, per controllare l'appalto «denominato Facility management 4», una maxi commessa da 2,7 miliardi di euro. L'immobiliarista napoletano Alfredo Romeo si sarebbe mosso su più livelli per ottenere quattro dei 18 lotti,

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Perché sempre più imprese italiane finiscono in mani estere

    Non è un Paese per multinazionali. Il Bel Paese non è mai stato terreno fertile per i grandi gruppi, tanto meno per quelli con respiro internazionale. Le poche multinazionali che c'erano prima della crisi erano però tutte italiane. Oggi molte, per un motivo o per l'altro, hanno ammainato il

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Borse volatili nel giorno delle «tre streghe». Milano chiude sulla parità

    L'indice FTSE MIB ha chiuso sulla parità in una giornata dominata dalle scadenze tecniche delle «tre streghe»: rollover future, scadenze trimestrali opzioni su azioni e indici. In rialzo di mezzo punto percentuale Francoforte. Il barile di petrolio perde quota 40 dollari a New York (-1,9% il Wti a

    – Andrea Fontana

    • News24

    L'Espresso, contesa sul voto della lista di minoranza

    Sedici società quotate hanno adottato le loyalty shares e il voto di lista si è rivelato essere uno strumento in grado di mettere seriamente alla prova gli equilibri di governo delle aziende di Piazza Affari. Sono alcune delle conclusioni che si possono trarre guardando i numeri che hanno

    – Laura Galvagni

    • News24

    Cir torna all'utile nel trimestre Mondardini: le basi per il rilancio

    Cir torna in utile nel primo trimestre e conta di chiudere in positivo l'intero esercizio 2015. Quanto basta per poter annunciare al mercato che la "fase difficile" è ormai superata e il gruppo è in grado di porre le basi per il rilancio. Tanto più che la holding può contare su una cassa

    – Marigia Mangano

1-10 di 76 risultati