Ultime notizie:

Codice della strada

    • News24

    Famiglia e scuola perni dell'educazione alla modernità

    Caro Fabi, ho notato con piacere che nei programmi elettorali di Emmanuel Macron, uno dei candidati alla presidenza francese, vi è l'esplicito divieto di utilizzare i cellulari a scuola. Al di là delle appartenenze partitiche mi sembra anche significativo il fatto che un tema di questo tipo sia

    – di Gianfranco Fabi

    • News24

    Alla guida senza cintura? La multa con il telelaser non è possibile

    Certo, sarebbe importante e sensazionale se si potesse multare con un apparecchio automatico qualcuno che guida senza cintura o usando il cellulare. Ma non si può, almeno in Italia. Anche se esistono già apparecchi teoricamente in grado di farlo e per questo celebrati da tutti i media, dalla stampa

    – di Maurizio Caprino

    • News24

    Le due ruote ora hanno bisogno di sostegno

    Se il prezzo pagato dall'auto alla crisi economica è stato elevato, quello pagato dalla moto è stato ancora più pesante. Nell'anno peggiore, cioè nel 2013, rispetto al mitico 2007, le immatricolazioni di auto accusavano un calo del 48%. Per la moto la contrazione era invece del 65%. Come per

    – di Gian Primo Quagliano

    • News24

    Al Senato arriva la proposta di legge «salvaciclisti»

    «E' vietato il sorpasso di un velocipede a una distanza laterale minima inferiore a un metro e mezzo». E' questo, in estrema sintesi, la proposta contenuta nel disegno di legge presentato dal senatore di Michelino Davico (Gal), che è già stato ribattezzato ddl "salvaciclisti". Una proposta

    – di Nicoletta Cottone

    • Agora

    animalìe. auto investe gatto, multa da 413 euro. animali pucciosi e animali discriminati di serie b.

    a prato un gatto traversa la strada, è investito e ucciso da una macchina, il guidatore viene multato (413 euro) per non essersi fermato a soccorrere l'animale. la legge discrimina gli animali in due categorie. - ci sono gli animali di serie a, cioè quelli pucciosi, ai quali sono stati assegnati diritti. - ci sono gli animali di serie b, cioè quelli che non sono pucciosi, i quali non hanno diritti. il codice della strada nel dettaglio, il codice della strada (articolo 189, comma 9-bis) dice: ...

    – Jacopo Giliberto

    • Agora

    Test pneumatici estivi 2017 - Non tutte le gomme premium sono le migliori

    Continental, Michelin e Pirelli. A volte con qualche deviazione verso marchi giapponesi. In ogni caso, marchi cosiddetti premium, che come tali si fanno pagare. Di solito, quando qualcuno chiede consigli prima di cambiare le gomme, da anni le indicazioni per non sbagliare sono queste. Ora però arrivano i risultati dei consueti test del Tcs e si scopre che non tutti questi marchi sono proprio all'altezza. Alcune volte succede per l'aderenza in condizioni difficili, altre volte per la resistenza ...

    – Maurizio Caprino

    • News24

    Auto, con il documento unico si risparmiano 32 euro

    Da giugno 2018 i veicoli avranno un solo documento invece di due e per ottenerlo si spenderanno 32 euro in meno. Ma il risparmio potrebbe essere vanificato dalla necessità di rivolgersi ad agenzie private per svolgere le pratiche, perché gli sportelli pubblici diventeranno in prospettiva meno

    – di Maurizio Caprino

    • News24

    Sicurezza prioritaria per le driver donne

    Un quarto dei driver aziendali sono donne (il 24% per l'esattezza). Questo dato emerge da un rilevazione su «Donne e flotte aziendali» condotta dal Centro studi auto aziendali e dal Cvo (Corporate vehicle observatory) di Arval Italia su un ampio campione di fleet manager di aziende di livello

    – di Vincenzo Conte

    • News24

    Usa, più vittime della strada (in attesa della guida assistita)

    Il numero delle vittime della strada negli Usa è cresciuto del 6% nel 2016 rispetto all'anno precedente, superando quota 40mila (40.200). La notizia emerge dai dati preliminari pubblicati dal National Safety Council, che sottolineano come il balzo sarebbe del 14% rispetto ai dati 2014. La tendenza

    – di Andrea Malan

    • News24

    Poca aria nell'etilometro ma l'esame è valido

    La rilevazione del tasso alcolemico con etilometro è valida anche quando l'apparecchio segnala «volume insufficiente», ossia che il guidatore non ha soffiato nel boccaglio abbastanza aria per consentire una misurazione ottimale. Con questo principio di diritto, contenuto nella sentenza 6636/2017

    – di Maurizio Caprino

1-10 di 1578 risultati