Aziende

Cnh Industrial

CNH Industrial N.V. è un gruppo industriale italo-statunitense, di tipo globale che progetta, produce e commercializza macchine per l'agricoltura e le costruzioni, veicoli industriali e commerciali, autobus e mezzi speciali, oltre ai relativi motori e trasmissioni ed a propulsori per applicazioni marine.
È una società di tipo multinazionale, con sede legale ad Amsterdam ed è quotata sia al NYSE che nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Costituita nel novembre del 2012, si è configurata nell'attuale assetto societario ed è diventata operativa, alla fine di settembre del 2013, in seguito alla fusione per incorporazione delle preesistenti società CNH Global e Fiat Industrial.

Ha registrato (dati 2015) un fatturato di 26,4 miliardi di dollari ed un utile di 234 milioni di dollari.

Presidente di CNH Industrial è Sergio Marchionne, mentre amministratore delegato è Richard J. Tobin.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

Ultime notizie su Cnh Industrial
    • News24

    Soluzione per banche venete spinge listini Ue, a Milano occhi su Ynap

    Chiusura positiva per le Borse europee (segui qui indici europei), dopo la pausa di riflessione della scorsa settimana. Milano ha guidato i rialzi festeggiando il salvataggio delle banche venete, con il Governo che si è impegnato a versare immediatamente oltre 5 miliardi di euro di risorse fresche

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Europa positiva in avvio. A Milano corre ancora Cnh

    Chiusura in rialzo per le Borse europee (segui qui i principali indici), nonostante Oltreoceano i titoli tecnologici siano ancora una volta stati colpiti dalle vendite. Il Dow Jones, comunque, sta tenendo le posizioni, a dispetto dei timori sulla stabilità dell'amministrazione di Donald Trump,

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Cnh Industrial in rialzo, Equita consiglia l'acquisto

    Cnh Industrial va in controtendenza rispetto al mercato e sale di oltre un punto percentuale euro grazie all'upgrade di Equita, in un mercato in rosso (segui qui l'andamento del FTSE MIB). Equita ha migliorato il giudizio sul titolo a 'buy' perché dopo 3 anni di profonda crisi il mercato delle

    – di Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Torna lo spauracchio high tech. A Milano (-0,54%) tonfo Saipem

    Una nuova ondata di vendite sui titoli tecnologici (col NASDAQ 100 che arriva a perdere oltre l'1%) penalizza i listini europei che chiudono in negativo all'indomani dell'incremento dei tassi da parte della Federal Reserve. Sulle Borse pesa anche la debolezza del greggio con il Wti che, dopo il

    – di Cheo Condina

    • News24

    Paura per Nasdaq contagia l'Europa, Milano perde l'1%, crolla St

    Chiusura in calo per le Borse europee (segui qui l'andamento degli indici principali), nonostante l'esito delle elezioni in Francia sia stato giudicato positivamente, dal momento che rafforza la posizione del neo-presidente, Emmanuel Macron. Gli investitori, tuttavia, sono preoccupati per la virata

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Asse Londra-Belfast punta a soft Brexit, l'Europa chiude tutta positiva

    Le elezioni britanniche si chiudono con un esito incerto ma i mercati festeggiano il nuovo asse di Governo tra il premier conservatore Theresa May e gli unionisti nord-irlandesi del Dup poichè porterà, probabilmente, a una "soft Brexit". La stessa Dup, del resto, è di base contraria all'uscita

    – di Cheo Condina

    • News24

    Sorpresa Pil dà il tono a Piazza Affari. Fca +5% dopo vendite in Usa

    Piazza Affari si riporta vicino a quota 21mila punti nel FTSE MIB grazie alla buona intonazione alla seduta data dalla revisione al rialzo del Pil del I trimestre (+0,4% congiunturale e +1,2% annuo) a cui è seguita un'accelerazione nel pomeriggio guidata dal balzo di Fiat Chrysler. Quest'ultima ha

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    • News24

    Petrolio sotto 50$ dopo accordo Opec. Milano chiude a -0,4%

    Il dietrofront del petrolio dopo l'accordo previsto tra i Paesi Opec per l'estensione a marzo 2018 degli accordi sui tagli alla produzione fa scattare forti vendite sul barile di greggio e determina una seduta sottotono per le Borse europee. A New York il prezzo dell'oro nero è tornato sotto i 50

    – di C. Di Cristofaro e A.Fontana

1-10 di 236 risultati