Aziende

Cnh Industrial

CNH Industrial N.V. è un gruppo industriale italo-statunitense, di tipo globale che progetta, produce e commercializza macchine per l'agricoltura e le costruzioni, veicoli industriali e commerciali, autobus e mezzi speciali, oltre ai relativi motori e trasmissioni ed a propulsori per applicazioni marine.
È una società di tipo multinazionale, con sede legale ad Amsterdam ed è quotata sia al NYSE che nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Costituita nel novembre del 2012, si è configurata nell'attuale assetto societario ed è diventata operativa, alla fine di settembre del 2013, in seguito alla fusione per incorporazione delle preesistenti società CNH Global e Fiat Industrial.

Ha registrato (dati 2015) un fatturato di 26,4 miliardi di dollari ed un utile di 234 milioni di dollari.

Presidente di CNH Industrial è Sergio Marchionne, mentre amministratore delegato è Richard J. Tobin.

Ultimo aggiornamento 11 gennaio 2017

Ultime notizie su Cnh Industrial
    • News24

    Borse: la rimonta continua. Dollaro recupera. A Milano balzo Cnh e Pirelli

    Prende forza il rimbalzo delle Borse europee che hanno infilato il terzo rialzo consecutivo nel giorno in cui l'euro ha rallentato la sua corsa nei confronti del dollaro americano (tornando a 1,2447 da 1,25 ). Piazza Affari è stata la migliore in Europa salendo di un altro 1,34% e ha portato a

    – dI Enrico Miele e A. Fontana

    • News24

    Milano si sgonfia sul finale ma resta positiva (+0,28%), Creval a picco

    Chiusura in lieve rialzo per le Borse europee (segui qui l'andamento degli indici), che sul finale hanno registrato una brusca frenata, risentendo della volatilità di Wall Street (segui qui i principali indici), in una giornata ricca di dati macro americani. In particolare ha destato preoccupazione

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Nuova ondata di vendite sulle Borse. Wall Street ancora in forte calo

    Chiusura in calo per le Borse europee (segui qui i principali indici), nuovamente colpite dalle vendite dopo il rimbalzo della vigilia. Ancora più pesante Wall Street (segui qui gli indici Usa), dove il Dow Jones ha perso il 4,15% a 23.860,46 punti, il Nasdaq ha ceduto il 3,90% a 6.777,16 punti

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Milano vola in chiusura a +2,8% con banche, Telecom e Fca

    Giornata di recupero per le Borse europee (segui qui l'andamento dei principali indici), dopo i violenti ribassi delle ultime sedute. Milano ha vantato la performance migliore, con ilFTSE MIBche ha chiuso sui massimi di giornata in progresso del 2,86% poco sotto quota 23mila punti.

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Lunedì nero a Wall Street: crolla a -6% poi chiude a -4,6%. La peggior seduta dal 2011

    Lunedì nerissimo a Wall Street, nella peggior seduta per la Borsa americana dall'agosto 2011. Prosegue dunque, e anzi accelera, la correzione dei listini azionari dettata dalle ipotesi di una Federal Reserve «costretta» a ulteriori strette monetarie per frenare l'accelerazione dei prezzi. In una

    – di C. Condina e A.Fontana

    • News24

    Europa negativa in scia alla Fed, Milano tiene grazie alla super Ferrari

    Seduta negativa per i listini europei complice l'andamento nervoso di Wall Street, che paga l'allarme inflazione lanciato ieri sera dalla Fed (la banca centrale Usa ha inoltre confermato le indicazioni sul rialzo dei tassi per quest'anno). In America sale anche l'attesa per le trimestrali delle big

    – di Cheo Condina

    • News24

    Continua la correzione di Wall Street. Milano maglia nera, crolla Leonardo

    Continua la correzione di Wall Street che, dopo la seduta in rosso di ieri (-0,49% il Dow Jones,) è ancora vittima di realizzi penalizzando così anche i listini europei. Milano è la maglia nera del Vecchio Continente a -1,35% mentre inizia la due giorni della Fed che tuttavia non dovrebbe

    – di Cheo Condina

    • News24

    L'Europa fa dietrofront nel finale, a Milano forti vendite su Fiat Chrysler

    Le Borse europee si afflosciano nel finale nonostante la nuova seduta record di Wall Street con il Dow Jones che, dopo un'apertura sopra i 26mila punti, ha comunque limato i guadagni. Piazza Affari archivia la giornata con un ribasso dello 0,2% su cui pesano soprattutto le performance di due titoli

    – di Cheo Condina

1-10 di 295 risultati