House Ad
House Ad

Click day

L'istanza per i rimborsi Irap è presentata telematicamente secondo un calendario prefissato dalle Entrate. Si comincia venerdì 18 gennaio con imprese e professionisti delle Marche e si chiude il 15 marzo con le provincie di Brescia, Cremona e Mantova. È rilevante il domicilio fiscale dell'ultima dichiarazione. L'Agenzia liquiderà le domande a partire dalle annualità più remote. Nell'ambito dello stesso periodo d'imposta, la priorità dei rimborsi segue l'ordine di presentazione.

(Aggiornato il 15 gennaio 2013 )

Ultime notizie su Click day

News24

Aziende agricole in rete con regime speciale

13/08/2014 02:17

Occorre attendere un decreto del ministro delle Politiche agricole che stabilirà le modalità di applicazione nel rispetto del limite di spesa e quindi l'accesso avverrà con la formula del "click day".

News24

Farmaco della ripresa meno burocrazia

04/07/2014 06:50

Servirebbe un «Pharma Click Day» ha scritto di recente sul nostro giornale il professor Marco Fortis: la capacità cioè di fare di un settore con i fondamentali in regola, uno dei modelli per lo sviluppo.

News24

Bonus e-commerce e rendite rivalutate

01/07/2014 05:48

Occorre attendere un Dm delle Politiche Agricole che stabilirà le modalità di applicazione nel rispetto del limite di spesa; verosimilmente verrà organizzato un "click day".

News24

Effetto crisi: male il bonus giovani, solo 22.000 assunti (obiettivo 100mila)

28/06/2014 02:57

Quindi se si calcolano circa 8.000 euro in un anno per ogni assunto (il bonus varato nel decreto legge approvato esattamente un anno fa vale per le assunzioni fatte a partire dal 7 agosto 2013 mentre il click day è partito il 1 ottobre) al momento sono stati spesi meno di 160 milioni di euro (circa 7.150 euro per 11 mesi per 22.000 assunti considerandoli tutti assunti dall'inizio e tutti con il beneficio massimo cosa che naturalmente non è).

News24

Renzi lanci il Pharma Click Day

18/06/2014 06:38

Il governo, in sintesi, potrebbe bandire un vero e proprio «Pharma Click Day» per il 2014: le prime cinque domande di investimento per la realizzazione di nuovi siti produttivi o centri di ricerca o ampliamenti di quelli esistenti superiori ai 20 milioni di euro da parte di gruppi farmaceutici stranieri vincerebbero il bando e sarebbero prese direttamente in custodia dal governo.

News24

Farmaceutica, Scaccabarozzi: primo settore per investimenti esteri nel Paese

12/06/2014 01:20

«Se i risultati attuali della farmaceutica italiana sono già da record, pensiamo cosa potrebbe accadere se solo si facilitassero e non si ostacolassero altri investimenti stranieri», ha detto Fortis, che ha proposto un «Pharma click day» per il 2014: le prime 5 domande di investimento per nuovi siti produttivi o centri di ricerca oltre i 20 milioni di euro vincerebbero il bando e avrebbero una corsia preferenziale per arrivare al via libera entro un mese.

News24

Credito d'imposta per riqualificare gli alberghi

15/05/2014 06:35

Sembra quindi scattare un meccanismo di click day: chi arriva prima prende l'agevolazione.

News24

La «sfortunata» storia del Sistri

24/03/2014 05:07

Nel mezzo non si può dimenticare l'esito disastroso del click day del 2011, quando - esattamente come paventato dalle associazioni imprenditoriali - l'intera struttura Sistri collassò in pochi minuti sotto il peso, annunciato, delle operazioni inviate telematicamente da migliaia di aziende.

News24

Fondi Ue a lavoro e piccole opere

27/12/2013 06:39

Uno è il programma dei «6mila campanili» - lavori compresi fra 500mila e un milione di euro riservati a comuni di popolazione inferiore a 5mila abitanti - per cui sono arrivate con il «click day» organizzato dal ministero delle Infrastrutture il 23 ottobre oltre 3.500 proposte per un valore di investimento di 3 miliardi.

News24

Meno regole per avere regole migliori

26/10/2013 09:45

Il premier Letta e il ministro Giovannini si sono da tempo molto impegnati sia nella Ue sia in Italia con varie misure tra cui il "click day" per l'assegnazione degli incentivi per l'assunzione dei giovani previsti dal piano per il lavoro.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9