Persone

Claudio Del Vecchio

Nato nel 1957, opera nel settore dell'Abbigliamento.

Oggi è Presidente e Amministratore Delegato di Brooks Brothers Group da lui acquisito nel 2001. Ha rilanciato lo storico marchio di camice indossate da Wharol, Gatsby e dai Kennedy e ha creato intorno al brand un gruppo manifatturiero e commerciale diversificato che opera con un portafoglio di aziende specializzate nel settore della moda. Ha 480 punti vendita nel mondo, di cui 400 gestiti direttamente. Trasferitosi in America nel 1982, Del Vecchio ha contribuito in modo determinante al successo della Luxottica quale prima azienda produttrice e distributrice di occhiali negli USA e alla quotazione di Luxottica al New York Stock Exchange.

Il 2 giugno 2014 è stato nominato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Cavaliere del Lavoro.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Claudio Del Vecchio
    • News24

    Brooks Brothers, svolta hi-tech per la camicia di manager e capi di stato

    La passione che Claudio Del Vecchio ha per Brooks Brothers è racchiusa (anche) nel modo in cui continua a chiamare il più antico marchio americano di abbigliamento, acquisito nel 2001: non l'azienda, il gruppo o la società, ma "la ditta", come ancora fanno gli imprenditori di provincia per

    – di Silvia Pieraccini

    • News24

    Al Pitti va in scena il festival dello stile

    Come dentro un film è il titolo di un mieloso album anni Ottanta. La decade edonista è distante anni luce dal presente globale e digitale, ma la metafora cinematografica rimane di cogente attualità. Descrive una condizione esistenziale che, volenti o meno, viviamo tutti, ogni giorno. Si trasmette

    – di Angelo Flaccavento

    • News24

    Fincantieri-Stx, Gentiloni: fiducioso in una soluzione. Tuteleremo i nostri interessi

    «Fiducioso» che nella vicenda Fincantieri si arrivi a una soluzione. «Sono certo che il vertice di Lione che sarà due, tre giorni dopo le elezioni tedesche e prima di Tallin sarà l'occasione in cui Italia e Francia metteranno in sintonia le proprie politiche rivolte al futuro dell'Europa. Questo

    – di Nicola Barone

    • News24

    I big globali del lusso si affidano ai manager italiani

    Nemo propheta in patria, una frase latina che non sembra valere per gli italiani né per i francesi, almeno nel mondo del lusso e almeno per i top manager del settore. I primi sono profeti in patria e all'estero: sono saldamente ai vertici delle aziende italiane dell'alto di gamma e di alcuni tra i

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    I big globali del lusso si affidano ai manager italiani

    Nemo propheta in patria, una frase latina che non sembra valere per gli italiani né per i francesi, almeno nel mondo del lusso e almeno per i top manager del settore. I primi sono profeti in patria e all'estero: sono saldamente ai vertici delle aziende italiane dell'alto di gamma e di alcuni tra i

    – Giulia Crivelli

    • News24

    Padoan ottimista: «La crescita nel 2015 sarà superiore a quanto ci aspettiamo»

    Abbiamo visto ieri sera a New York un Pier Carlo Padoan ottimista, con una buona grinta sulle possibilità di crescita dell'Italia nonostante ci siano lievi differenze tra le proiezioni del Ffmi e del governo: «mI sento di dire che avremo delle sorprese, la crescita nel 2015 sarà meglio di quello

    – Mario Platero

    • News24

    Luxottica, nuovo vertice con due ceo

    Sarà Adil Mehboob-Khan il nuovo co-amministratore delegato di Luxottica: avrà la delega per i mercati e la finanza e insieme a Massimo Vian cui andrà la

    – di Marigia Mangano con un articolo di Simone Filippetti

1-10 di 27 risultati