Le parole chiave

Classe G

La classificazione energetica degli edifici consente di attribuire alle abitazioni una valutazione sull'energia necessaria per il riscaldamento degli spazi. Le classi vanno dalla più virtuosa energeticamente, e quindi economicamente, alla più dispendiosa. Le classi di classificazione energetica sono sette, la classe A è la migliore, la classe G la peggiore. Per ogni classe viene indicato il consumo annuale di kilowatt/ora per ogni metro quadro, con la specifica dei litri di gasolio necessari al riscaldamento. La classe G, che è la peggiore, prevede un consumo di 16 litri di gasolio l'anno per un metro quadro. La classe A, di contro, prevede un consumo di 3 litri di gasolio l'anno per metro quadro.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016