Aziende

Chl

Chl è la più importante realtà di e-commerce esistente in Italia e una delle principali in Europa, poiché si occupa anche della gestione di servizi relativi all'e-business. Chl ha creato una piattaforma di commercio elettronico studiata, realizzata e gestita direttamente, investendo sui fattori di successo dell'e-commerce, come distribuzione, logistica e servizi al cliente: offre oltre 6.000 prodotti di più di 300 marche diverse ed è specializzata nell'assemblaggio di pc a proprio marchio, sulla base della progettazione ad hoc da parte del cliente, assistito da un commesso virtuale.

L’unicità di Chl risiede nell’aver creato una rete di presenza fisica sul territorio (i negozi Chl) integrandola con gli strumenti on-line. Ciò ha agevolato la diffusione del commercio elettronico e avvicinato gli utenti al mondo dell'e-commerce, permettendogli di ritirare e pagare i prodotti in modo tradizionale. Il network Chl è infatti composto da una efficace presenza sul territorio per la consulenza, l'ordine online e il ritiro di prodotti, costituito da oltre 1.200 negozi e da svariate decine di punti affiliati Tnt per la consegna e il pagamento.

L’attività di Chl è iniziata nel 1993 a Firenze, quando l’azienda ha introdotto la tecnologia Bbs (Bulletin Board System) per la gestione delle proprie attività: un sistema telematico pre-internet che consentiva all'utente di accedere tramite modem alla banca dati di Chl, consultarne il listino ed effettuare i relativi ordini. Nel 1995 Chl ha avviato il progetto internet vero e proprio dando vita a www.chl.it, il primo sito di commercio elettronico in Italia basato su di una piattaforma tecnologica operante con sistemi informativi elaborati internamente. Alla fine del 1999 Chl ha poi sviluppato ulteriormente il proprio business, mettendo in vendita sul suo sito prodotti di software, telefonia, audiovideo, fotografia.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Chl
    • News24

    Milano strappa un'altra chiusura positiva con super Mediaset (+8,3%)

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui l'andamento degli indici), mentre gli investitori seguono con attenzione le evoluzioni della situazione in Catalogna. Domani appuntamento clou, alle 18, con il discorso del presidente catalano Puigdemont al Parlamento della regione. A

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    I vantaggi del modello monistico

    La disciplina italiana della governance delle società per azioni è rimasta immutata per più di 60 anni dalla creazione del Codice Civile del 1942 fino al 2003. Al fine di semplificare la disciplina, assicurare competitività e riconoscibilità a livello internazionale, la Riforma Vietti (2003) ha

    – di Valerio De Molli e Marco Visani

    • News24

    Generali e la «call» sul 32% di Sofora

    Generali vanta nei confronti dei Werthein una call sul 32% di Sofora, attraverso la quale potrebbe rientrare sulla plancia di comando di Telecom Argentina che,

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Dazi anche sulle stoviglie

    DOPPIA IMPOSIZIONE - Le imprese più collaborative pagheranno una tassa del 17% mentre per le altre l'imposta è del 58,8%

    – Rita Fatiguso

    • News24

    Piazza Affari in rosso, bene FonSai e Mediaset

    Il risultato elettorale assegna la vittoria ufficiosa d'un soffio al Centro-sinistra e per Piazza Affari è una giornata da dimenticare: tra i motivi l'andamento

    – di Alberto Annicchiarico

1-10 di 12 risultati