Aziende

Cementir

Cementir Holding è una multinazionale italiana che produce e distribuisce cemento grigio e bianco, calcestruzzo, inerti e manufatti in cemento. L'azienda fa parte del gruppo Caltagirone ed è quotata alla Borsa Italiana dal 1955, attualmente nel segmento STAR.
Attraverso le sue società operative Aalborg Portland, Cimentas e Cementir Italia, Cementir Holding è presente in 16 paesi e 5 continenti; nel 2015 ha venduto 9,4 milioni di tonnellate di cemento, 3,7 milioni di m3 di calcestruzzo e 3,8 milioni di tonnellate di inerti.
Cementir Holding è il più grande produttore ed esportatore di cemento bianco al mondo, con siti produttivi in Danimarca, Egitto, Cina, Malesia e Stati Uniti. La capacità produttiva degli stabilimenti di cemento bianco del Gruppo è di 3,3 milioni di tonnellate, e il cemento prodotto viene esportato in oltre 60 paesi nel mondo.
Cementir Holding, attraverso la sua controllata Sinai White Portland Cement, vanta il più grande impianto di produzione di cemento bianco al mondo a El-Arish, in Egitto.
A livello industriale, il gruppo Cementir è l'unico produttore di cemento in Danimarca, il quarto in Italia e tra i primi in Turchia, oltre ad essere leader nella produzione di calcestruzzo in Scandinavia.
Dal 2009 Cementir Holding è inoltre presente nel settore delle energie rinnovabili e del trattamento e gestione dei rifiuti industriali e urbani in Turchia e Inghilterra attraverso la società controllata Recydia.
Nel 2015 Cementir Holding ha conseguito ricavi consolidati pari 969,0 milioni di euro, MOL pari a 194,0 milioni di euro e un utile netto di Gruppo pari a 67,5 milioni di euro.

Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2017

Ultime notizie su Cementir
    • News24

    Faro sui prezzi dell'energia dopo lo stop a Brindisi

    Il riutilizzo delle ceneri di carbone come inerte nella cementeria Cementir di Taranto potrebbe configurarsi, sospetta la procura, come smaltimento illecito di rifiuti.

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    «Piena collaborazione, dimostreremo la nostra correttezza»

    A sua volta Cementir ritiene di avere operato correttamente ed «esprime fiducia nel lavoro della magistratura, auspicando una rapida soluzione della vicenda». Cementir Italia, in una nota, rileva di «avere acquistato regolarmente ceneri da carbone per lo stabilimento di Taranto, il cui impiego, peraltro marginale, è cessato a inizio 2016». Per quanto riguarda la loppa, «il suo utilizzo nella produzione del cemento è ammesso e disciplinato da un'Aia, cui Cementir Italia si è sempre attenuta».

    – di Matteo Meneghello

    • News24

    Rifiuti: sequestrati centrale e mezzo miliardo a Enel, impianto Cementir

    Due sequestri che fanno rumore: a Cerano di Tuturano (Brindisi) la centrale termoelettrica dell'Enel e a Taranto lo stabilimento Cementir, oltre ad alcuni compendi aziendali dell'Ilva. ... Cementir dovrà cessare una parte di approvvigionamento dalla centrale Enel e rientrare nei termini di legge. ... L'operazione delle Fiamme Gialle "Araba fenice" è il proseguimento dell'attività giudiziaria partita cinque anni fa e conclusa con il sequestro penale di due aree dello stabilimento Cementir Italia...

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Seduta incolore in attesa della Fed. A Milano giù Atlantia

    E' il comparto dei cementieri ad essere vivace grazie alla cessione degli asset italiani di Cementir al gruppo Heidelberg-Italcementi: +7% i titoli Cementir Holding, ma +5,5% per Buzzi Unicem, promossa a "acquistare" da Equita, che per i broker potrebbe beneficiare del nuovo scenario competitivo in Italia.

    – di Cheo Condina

    • News24

    Cementir vende a Italcementi (HeidelbergCement) gli asset italiani

    Cementir cede tutte le attività italiane a Italcementi (gruppo HeidelbergCement) per 315 milioni. L'annuncio, a sorpresa, della società che fa parte del gruppo Caltagirone spiega che la vendita riguarda il 100% di Cementir Italia incluse le controllate Cementir Sacci e Betontir. «A seguito di questa operazione - spiega Francesco Caltagirone jr, presidente e amministratore delegato di Cementir Holding - l'indebitamento finanziario netto del gruppo a fine 2018 sarà prossimo a 0,5 volte il...

    – di Gerardo Graziola

    • News24

    Europa paga le tensioni Usa-Pyongyang, Milano chiude a -0,9%

    Le tensioni geopolitiche internazionali innescate dalla querelle Usa-Corea del Nord e l'attacco a sei militari francesi alle porte di Parigi hanno fatto scattare le vendite sui listini continentali. Dopo la debolezza di Tokyo e delle Piazze asiatiche, anche il Vecchio Continente ha chiuso con il

    – di A. Fontana e F. Carletti

    • News24

    Borse fiacche, a Milano giù Buzzi e Cementir per multa Antitrust

    Seduta di difficile interpretazione per le Borse europee che, dopo una mattinata in cerca di una direzione precisa, sul finale hanno ripreso slancio grazie a Wall Street. Dopo un avvio in leggero calo, gli indici Usa si sono risollevati permettendo al Dow Jones e all'S&P 500 di raggiungere nuovi

    – di A. Fontana e F. Carletti

    • News24

    «Intesa per coordinare i prezzi». L'Antitrust multa per 184 milioni i big del cemento

    In particolare, secondo l'Agcm, Italcementi, Buzzi Unicem, Colacem, Cementir, Sacci, Holcim, Cementirossi, Barbetti, Cementeria di Monselice, Cementizillo, Calme, Moccia e Tsc, nonché Aitec avrebbero dato vita tra il 2011-16 a un'intesa per... A Italcementi è stata comminata una multa per oltre 84 milioni, a Buzzi per 59,7 milioni, a Colacem per 18,2 milioni, a Cementir per 5 milioni, a Holcim per 2,3 milioni, a Rossi per 5,8 milioni, a Sacci per oltre 702mila euro.

    – di Matteo Meneghello

1-10 di 131 risultati