Ultime notizie:

Catello Vitiello

    • News24

    Governo Conte, maggioranza sale a 171 al Senato. Sulla carta più di Gentiloni e Renzi

    E' destinata a rafforzarsi la maggioranza a sostegno del nascituro governo M5s-Lega al Senato. Cinquestelle e Carroccio in prima battuta potevano contare su 167 voti, sei sopra la maggioranza assoluta fissata a quota 161 (i seggi, tra eletti e senatori a vita sono 320 a Palazzo Madama). Ma con il

    – di A. Gagliardi e A.Marini

    • News24

    Ripartono i cambi di casacca, sono già 6 a Montecitorio

    Il nuovo governo non è ancora stato formato (né si sa quando nascerà). Montecitorio lavora a ritmi ridotti: l'aula non si è riunita neanche per 20 ore e la commissione speciale per esaminare gli atti si è fermata a 12. Eppure, a quasi due mesi dalle elezioni, e a 38 giorni dalla prima riunione, gli

    – di Andrea Marini

    • News24

    Gruppo misto, bacino di «riserva» per governi di minoranza

    Quello misto è il primo gruppo ad aver subito uno "scossone" in questo scorcio di legislatura. Partito con 36 membri, è sceso a quota 22 dopo la deroga concessa dall'Ufficio di presidenza della Camera alla costituzione del gruppo autonomo di Liberi e uguali (contava su 14 deputati, per regolamento

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    M5S, dopo Dessì altri 8 eletti sperano nel «perdono»

    Con l'ammissione al gruppo M5S in Senato di Emanuele Dessì, il candidato fotografato in palestra con un esponente del clan Spada, che su Facebook si vantava di picchiare rumeni e che era stato scoperto a vivere in una casa del comune per meno di 8 euro al mese, sono in otto gli altri eletti che

    – di Manuela Perrone

    • News24

    Indagati, morosi e massoni: tutte le spine dei partiti sulle liste

    Indagati, "furbetti del bonifico", massoni: via via che i nomi messi in lista dai partiti vengono passati ai raggi x, emergono le magagne (più o meno grandi) di candidati scelti forse con troppa fretta. Nel mirino non è un solo partito ma il fenomeno sembra essere trasversale agli schiermaenti.

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    M5s, altri due massoni tra i candidati. I vertici: «Sono fuori»

    Non ci sono solo il caso «rimborsopoli» e l'addio dell'europarlamentare David Borrelli (già membro del triumvirato che gestisce la piattaforma Rousseau), a scuotere il M5s. Dopo Catello Vitiello, candidato all'uninominale di Castellammare di Stabia al quale Luigi Di Maio ha inibito l'utilizzo del

    – di Redazione Roma

    • News24

    Caso rimborsi, per M5S buco da oltre un milione. Altri nomi nel mirino

    Un milione di euro di "buco" sul quale i Cinque Stelle hanno chiesto aiuto al Mef per fare chiarezza. Il senatore pugliese Maurizio Buccarella, ricandidato, che si autosospende dal M5S ammettendo la «leggerezza» di aver revocato i bonifici di novembre e dicembre. Altri nomi di peso, a partire dalla

    – di Manuela Perrone