Aziende

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Spa è un ente pubblico finanziario controllato al 70% dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e al 30% da diverse fondazioni, soprattutto bancarie. L'attività della società si articola in: gestione separata e gestione ordinaria. La sua attività è sottoposta al controllo di una Commissione parlamentare di vigilanza. Cassa depositi e prestiti Spa ha lo scopo di finanziare lo sviluppo del Paese, impiegando risorse per investimenti pubblici, opere infrastrutturali dei servizi pubblici e grandi opere nazionali. La sua fonte principale di raccolta è il Risparmio postale: è l'emittente dei Buoni fruttiferi postali e dei Libretti di risparmio, che godono della garanzia diretta dello Stato italiano. Il portafoglio azionario di Cassa depositi e prestiti Spa è composto da società quotate, non quotate e da quote di fondi di private equity. Cdp Spa è proprietaria, tra l’altro, del 10% di Eni, del 17,36% di Enel, del 35% di Poste, del 29,95% di Terna e del 13,77% di STMicroelectronics (attraverso la proprietà del 50% della holding company).

L'istituto è nato a Torino nel 1850. Dopo aver incorporato le altre Casse del Regno, nel 1898 è stata trasformata in Direzione generale del Ministero del Tesoro. Nel 1983 ha preso il via il processo di separazione della Cassa depositi e prestiti dallo Stato, che si è concluso nel 2003 quando è diventata Società per azioni. Dal 2009 Cdp Spa può finanziare interventi d’interesse pubblico, anche con il concorso di soggetti privati.

Ultimo aggiornamento 01 luglio 2016

Ultime notizie su Cassa depositi e prestiti
    • News24

    Made in Italy con il piede sull'acceleratore

    E' la fine della globalizzazione? Niente affatto. Semmai una nuova fase. Dove un treno che sembrava correre su un rettilineo preordinato a velocità costante, ora cambia improvvisamente binario e direzione. Talvolta accelera, un po'frena e magari sceglie di raggiungere stazioni nuove e inesplorate.

    – di Laura Cavestri

    • News24

    Fondo Italiano, Cdp e banche: continuità nella gestione delle partecipazioni

    La decisione arriverà entro questa settimana con l'obiettivo di perfezionare la cessione subito dopo l'estate, tempi tecnici permettendo. Si avvicina dunque alle battute finali la vendita del portafoglio delle partecipazioni di minoranza (in 23 aziende) del Fondo Italiano d'investimento, uno dei

    – di Celestina Dominelli

    • Agora

    Le 23 partecipate del Fondo Italiano in allarme di fronte al testa a testa tra Tikehau e Neuberger

    Le 23 aziende partecipate dal Fondo Italiano d'Investimento chiedono continuità nella strategia di gestione in vista della probabile cessione, settimana prossima, del portafoglio del veicolo controllato dalla Cdp: per il quale esistono due offerte, cioè quella dei francesi di Tikehau e un'altra del gruppo Neuberger Berman. L'appello alla continuità nella gestione arriva per voce di Confindustria, socio della Sgr che gestisce il fondo: i cui quotisti sono invece, oltre alla Cassa Depositi e Pre...

    – Carlo Festa

    • News24

    Nuovo stabilimento a Genova con sbocco sul mare per Ansaldo Energia

    Giornata all'insegna dello sviluppo industriale per Ansaldo Energia che ha inaugurato il nuovo stabilimento di Genova Cornigliano per la realizzazione di maxi-turbine a gas, in aree ex Ilva, con sbocco sul mare e frutto di un investimento di 11 milioni. L'azienda ha siglato anche tre accordi di

    – di Raoul de Forcade

    • News24

    UniCredit colloca bond negli Usa

    Da UniCredit a Cdp. Archiviati i rischi elettorali italiani e l'allontamento della data delle urne dopo il fallimento dell'accordo sulla legge elettorale in Parlamento e superate le incertezze delle elezioni britanniche il mercato del credito torna a farsi vivace. UniCredit ha collocato due giorni

    – Mara Monti

    • News24

    Gli anni cruciali dell'Ilva. Dall'Italsider alla cordata Arcelor-Marcegaglia

    L'Ilva, ex Italsider, è un pezzo importante della storia industriale italiana ed ora, con l'aggiudicazione del Mise alla cordata Am Investco Italy, si scrive un nuovo capitolo. Taranto leader in EuropaIl gruppo nasce nel dopoguerra con lo stabilimento di Genova Cornigliano ma è con la realizzazione

    – di Domenico Palmiotti

    • News24

    Qatar, sei miliardi investiti in Italia e nuove operazioni in vista

    Si scrive Qatar, ma si legge Italia. I legami economici tra Roma e Doha sono forti e numerosi. E siccome non solo il «Denaro non dorme mai», ma nel mondo globale non ha nemmeno passaporto, la chiusura delle frontiere non fermerà gli interessi tra i due paesi. In dieci anni, l'emiro Al Thani, un

    – di C. Festa e S. Filippetti

    • News24

    Cdp investe 130 milioni a Venezia

    L'obiettivo di attivarsi nel settore turistico che Cassa depositi e prestiti si è posta parecchi mesi fa diventa concreto. E' così che Cdp muove i primi passi per la valorizzazione e la riqualificazione dell'ex Ospedale a mare al Lido di Venezia, ma ha anche dato il via alla ristrutturazione di una

    – di Paola Dezza

    • News24

    Ilva alla stretta finale, atteso decreto di Calenda

    L'llva alla stretta finale. E' atteso per oggi, salvo imprevisti, il decreto del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, che assegna l'Ilva alla cordata Am Investco Italy, formata da Arcelor Mittal (85 per cento) e Marcegaglia (15) giudicata migliore dai commissari Ilva rispetto all'altra

    – di Domenico Palmiotti

1-10 di 3048 risultati