Persone

Carlo Messina

Carlo Messina è un manager attivo nel settore bancario e professore universitario, nato a Roma nel 1962.

Il 28 aprile del 2016 è stato confermato Ceo e nominato direttore generale di Intesa Sanpaolo. Dal 29 settembre 2013 ha ricoperto la carica di ad del gruppo, al posto di Enrico Tommaso Cucchiani e prima ancora, è stato responsabile della Divisione Banca dei Territori.

Dopo la laurea in Economia e Commercio alla Luiss, ha collezionato diversi incarichi in banche commerciali, il primo nel 1987 presso la direzione Finanza di Bnl. Nel 1995 è passato al Banco Ambrosiano Veneto come Responsabile della Pianificazione e assumendo progressivamente, nel corso delle diverse fasi di integrazione, i ruoli di Responsabile Servizio Pianificazione e Studi, Responsabile Direzione Controllo Direzionale (Intesa BCI), Responsabile Direzione Pianificazione e Controllo, Responsabile Direzione Risk Management (Banca Intesa S.p.A.), Responsabile Area Governo del Valore fino a giugno 2008, Chief Financial Officer e Direttore Generale.

Parallelamente al suo percorso professionale ha svolto anche un'intensa attività accademica, come professore di Economia degli Intermediari Finanziari nella Business School della Luiss e docente di Finanza Aziendale presso la Facoltà di Economia e Commercio di Ancona. Da novembre 2014 è anche nel cda dell'Università Bocconi ed è membro del Comitato Esecutivo dell'ABI.

Riservato, poco amante dei salotti, è stato scelto da Giovanni Bazoli presidente emerito del gruppo bancario torinese, per guidare operativamente Intesa, prima banca italiana per capitalizzazione (dati gennaio 2016).

Ultimo aggiornamento 05 novembre 2016

Ultime notizie su Carlo Messina
    • News24

    Intesa approva l'offerta di Intrum sui crediti deteriorati

    Il Cda di Intesa SanPaolo ha approvato l'offerta vincolante presentata da Intrum per una partnership strategica sui crediti deteriorati. Dopo mesi di trattative, la conferma è arrivata ieri da entrambe le parti in due distinte note.

    – di Luca Davi e Carlo Festa

    • News24

    Spotify, debutto boom a 165,9 dollari poi frena. A Milano volano Fca e Mediaset

    Chiusura contrastata per le Borse europee (segui qui l'andamento dei listini), con Milano che ha vantato la performance migliore in progresso dello 0,44% (segui il FTSE MIB) , spinta in alto da Fiat Chrysler Automobiles e Mediaset. Hanno invece chiuso in calo le altre Borse europee, con Francoforte

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Intesa e il deal con Intrum «solo alle nostre condizioni»

    Per Intesa Sanpaolo l'operazione di cessione di oltre 12 miliardi di Npl a Intrum Iustitia non verrà fatta a qualunque costo. Anzi. Eventuali partnership sugli Npl devono prevedere «operazioni che vengano fatte ai valori di carico delle nostre sofferenze e che ci consentano di rafforzare la nostra

    • News24

    Distretti, ricavi e margini oltre i livelli pre-crisi

    La geografia non muta, il Dna - in parte - sì. A 10 anni dalla crisi i distretti industriali hanno mostrato di avere anticorpi non comuni. Piegati e ridimensionati nel numero di imprese e negli occupati, restano la parte più vitale del Paese. Protagonisti della ripresa, investono in Industria 4.0,

    – di Laura Cavestri

    • Agora

    Intrum studia un'offerta per aprile (assieme a Crc) sulla piattaforma Npl di Intesa Sanpaolo

    Un'offerta finale potrebbe essere prevista ad aprile. Oggetto della partita è l'acquisto del 51% della piattaforma di gestione dei non performing loan di Intesa Sanpaolo e di uno stock di circa 10,8 miliardi di sofferenze lorde. Si tratta di un'operazione da circa un miliardo di euro dove al lavoro, come possibile acquirente, c'è la svedese Lindorff Intrum Iustitia. Quest'ultima ha terminato la due diligence (anche tramite il suo servicer Caf, rilevato in Italia lo scorso anno) e ora starebbe la...

    – Carlo Festa

    • News24

    Elliott entra in Tim e sfida Vivendi: via i loro cinque consiglieri

    Paul Singer ruba la scena al piano dell'ad di Tim, Amos Genish. Mentre era in corso il consiglio Telecom - che, iniziato alle 10 di mattina, si è prolungato fino alle 18 - il fondo Elliott ha confermato, precisandole, le indiscrezioni della nottata, riportate da Bloomberg, che hanno fatto volare il

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Bancari verso il rinnovo: «Ora redistribuire gli utili»

    «In prospettiva di un ritorno agli utili degli istituti di credito chiediamo un'equa redistribuzione anche a favore dei dipendenti, non solo degli azionisti». A parlare è il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, che su questa proposta trova il consenso dei segretari generali delle

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Fideuram Intesa P.B. punta al podio europeo

    Una settimana fa Carlo Messina, ceo del Gruppo Intesa, nell'enunciare gli obiettivi del piano d'impresa 2018-2021, ha ribadito che Fideuram Intesa San Paolo Private Banking non sarà quotata. «E' un'azienda fortissima di cui ho grande piacere di detenere il 100%», ha precisato Messina. Tuttavia, per

    – di Lucilla Incorvati

    • Agora

    Messina, Mustier e la partita europea di Intesa e UniCredit

    Quasi come in un dialogo (o un battibecco?) a distanza, sia Carlo Messina che Jean Pierre Mustier hanno proiettato in Europa le loro banche, Intesa e UniCredit, nelle presentazioni di questa settimana. "Vogliamo essere i numeri uno in Europa", ha detto Messina, specificando che in Ca' de Sass si punta a un primato qualitativo. "Vogliamo vincere da banca paneuropea", ha detto (ribattuto?) Mustier. Sfumature? Non proprio. Se in comune le due banche hanno una comprensibile ambizione da Champions L...

    – Marco Ferrando

1-10 di 482 risultati