Persone

Carlo Messina

Carlo Messina è un manager attivo nel settore bancario e professore universitario, nato a Roma nel 1962.

Il 28 aprile del 2016 è stato confermato Ceo e nominato direttore generale di Intesa Sanpaolo. Dal 29 settembre 2013 ha ricoperto la carica di ad del gruppo, al posto di Enrico Tommaso Cucchiani e prima ancora, è stato responsabile della Divisione Banca dei Territori.

Dopo la laurea in Economia e Commercio alla Luiss, ha collezionato diversi incarichi in banche commerciali, il primo nel 1987 presso la direzione Finanza di Bnl. Nel 1995 è passato al Banco Ambrosiano Veneto come Responsabile della Pianificazione e assumendo progressivamente, nel corso delle diverse fasi di integrazione, i ruoli di Responsabile Servizio Pianificazione e Studi, Responsabile Direzione Controllo Direzionale (Intesa BCI), Responsabile Direzione Pianificazione e Controllo, Responsabile Direzione Risk Management (Banca Intesa S.p.A.), Responsabile Area Governo del Valore fino a giugno 2008, Chief Financial Officer e Direttore Generale.

Parallelamente al suo percorso professionale ha svolto anche un'intensa attività accademica, come professore di Economia degli Intermediari Finanziari nella Business School della Luiss e docente di Finanza Aziendale presso la Facoltà di Economia e Commercio di Ancona. Da novembre 2014 è anche nel cda dell'Università Bocconi ed è membro del Comitato Esecutivo dell'ABI.

Riservato, poco amante dei salotti, è stato scelto da Giovanni Bazoli presidente emerito del gruppo bancario torinese, per guidare operativamente Intesa, prima banca italiana per capitalizzazione (dati gennaio 2016).

Ultimo aggiornamento 05 novembre 2016

Ultime notizie su Carlo Messina
    • News24

    Intesa lancia l'hub dell'assicurazione danni L'obiettivo: una polizza al 18% dei clienti

    L'obiettivo, annunciato nel piano industriale presentato dal ceo Carlo Messina a febbraio scorso, ora passa alla fase dell'implementazione: nei prossimi mesi saranno 800 le persone al lavoro sul comparto, 1.500 a regime, perlopiù concentrate a... «In questo settore agiamo come una start up che vuole prendersi il mercato - ha sintetizzato ieri Messina a Torino - ma sfrutteremo i nostri asset, 12 milioni di clienti e il network di gestori, per arrivare in prima posizione, come fatto nel...

    – di Filomena Greco

    • News24

    Intesa Sanpaolo, Blackrock vicino all'acquisto del 10% di Eurizon

    BlackRock sta trattando l'acquisto di una quota di minoranza di Eurizon, la seconda più grande casa d'investimento italiana con 314 miliardi di euro in gestione. A rilanciare le indiscrezioni sulle trattative in corso tra il più grande gestore al mondo e il gruppo di asset management controllato da

    – di Luca Davi

    • News24

    Scatto Intesa: Blackrock potrebbe entrare in Eurizon

    Intesa Sanpaoloè tra i migliori titoli del Ftse Mib sfruttando gli acquisti sul settore bancario, che beneficia sia dell'attesa del dietrofront dei rendimenti dei titoli di Stato sia dell'aspettativa per le imminenti indicazioni della Bce sul Quantitative Easing. Il titolo è mosso, secondo gli

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Debito e fine Qe, meno emissioni 2019 ma 30 miliardi in più sul mercato

    Sui vincoli di finanza pubblica «bisogna misurare i passi per evitare di finire nel burrone», anche perché a differenza del 2011, quando l'attacco arrivò da fuori, l'Italia vive ora una «crisi endogena». L'allerta arrivata ieri dal governatore di Bankitalia Ignazio Visco incrocia una fase delicata

    – di Gianni Trovati

    • News24

    A F2i il controllo di Brebemi. Firmata l'esclusiva con Intesa

    Il fondo F2i muove sulla Brebemi, la nuova autostrada tra Milano e Brescia, la cui quota di controllo - attraverso la holding Autostrade Lombarde - è detenuta da Intesa Sanpaolo, che così dismetterebbe un'altra partecipazione non strategica. Il negoziato è in corso: l'operatore infrastrutturale,

    – di Cheo Condina

    • News24

    Investitori cauti sull'Italia, ora la tregua passa alla prova dei fatti

    Il sollievo in Borsa e sul mercato dei titoli di Stato non deve trarre in inganno. Per evitare che la turbolenza finanziaria si ripresenti in futuro, il nuovo Governo dovrà con i fatti conquistarsi la fiducia dei mercati. La maggiore calma su spread e azioni di questi ultimi giorni nasce infatti

    – di Morya Longo

    • Agora

    Intesa Sanpaolo si espande verso Est: nel radar la Repubblica Ceca con Fincentrum

    Piccola acquisizione in vista per Intesa Sanpaolo nella Repubblica Ceca. I riflettori sono puntati su Fincentrum, piccolo gruppo con quartier generale a Praga e Bratislava proprietario di un strutturato network di promotori attivo nel settore dei mutui e del credito al consumo oltre che nel wealth management. Per la società, che ha un giro d'affari di circa 70 milioni di euro, avrebbe mostrato interesse il gruppo italiano guidato da Carlo Messina. Ma non solo: il dossier sarebbe, secondo le in...

    – Carlo Festa

    • News24

    Governo, Boccia: «Emotività mercati eccessiva, serve fiducia»

    «C'è una emotività dei mercati un po' eccessiva. Su questo dobbiamo lavorare affinché si dia fiducia all'interno del paese. Mi sembra eccessiva la reazione dei mercati, forse più speculativa che sostanziale. Vedremo nei prossimi giorni se si recupera una dimensione di calma». Lo ha detto il

    • News24

    Mutui, risparmio e bollettini: si concretizza l'accordo Poste-Intesa

    Mutui, risparmio e bollettini postali. Si comincia a delineare l'accordo tra Poste Italiane e Intesa SanPaolo. A fine giugno si avrà un quadro definitivo dell'intesa. La rete di 13mila sportelli postali consentirà alla propria clientela di realizzare finanziamenti per l'acquisto della casa con

    – di Vitaliano D'Angerio

    • News24

    Intesa Sp, l'utile tocca quota 1,25 miliardi (+39%) nel trimestre

    Intesa Sanpaolo ha chiuso il primo trimestre dell'anno con un utile netto di 1,25 miliardi, in crescita del 39% rispetto allo stesso periodo del 2017. I proventi operativi netti sono saliti del 14,2% a 4,8 miliardi, con interessi netti a 1,86 miliardi (+2,8%) e commissioni a 2 miliardi (+8,2%). In

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 497 risultati