Le nostre Firme

Carlo Cottarelli

    • News24

    Dagli economisti no all'Italexit e preoccupazioni sul deficit

    Carlo Cottarelli, Massimo Bordignon, Franco Bruni, Michele Bagella, ma anche Pier Carlo Padoan, Antonio Patuelli, Ernesto Auci, Giuseppe Pennisi, Alberto Pera. ... Ragiona per esempio Carlo Cottarelli, presidente del Consiglio incaricato nel momento più delicato della crisi istituzionale che ha preceduto la formazione del governo Conte: «Spiegare chiaramente che si ha intenzione di rimanere nell'euro è fondamentale, ma l'obiettivo di tranquillizzare gli investitori internazionali sulle sorti dei...

    – di Gianni Trovati

    • Econopoly

    Ecco le sette virtù capitali che ci salveranno dai sette peccati capitali

    Il think tank The Smart Institute insieme al noto Studio Legale DLA Piper hanno offerto un momento di dibatto con Carlo Cottarelli per ragionare assieme sui famosi "sette peccati capitali" del suo ultimo saggio ma soprattutto sulla vera questione di fondo: è possibile trovare sette virtù "capitali"?

    – Pasquale Merella

    • News24

    Cottarelli, la bufala dell'austerità e i moltiplicatori da libro dei sogni

    L'austerità italiana è iniziata nel dicembre 2011 ed è finita nel 2012. Da allora, il ritorno di governi politici ha riportato in campo una politica moderatamente espansiva. Ma senza la cura-Monti, fatta di riforma delle pensioni, Imu e tagli per 2,4 punti di Pil (quasi 40 miliardi di euro) oggi il

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Conti pubblici, Cottarelli: senza Monti rapporto debito-Pil a +145%

    Senza le politiche di austerità introdotte da Monti nel 2012 il rapporto tra debito e Pil sarebbe aumentato più rapidamente e sarebbe attualmente tra il 142 e il 145% a seconda della stima percentuale del valore delle misure applicate (2,4% del Pil o 3,1% come indicato nel Def 2013). E' quanto si

    – di Al.Tr.

    • News24

    Conti pubblici, Cottarelli: ho paura che casa-Italia non sia al sicuro da shock

    «La mia paura è che la casa-Italia non sia al sicuro, perchè con lo status quo rimaniamo esposti a eventuali shock». Lo ha detto Carlo Cottarelli oggi al convegno di presentazione del rapporto di giugno del Centro studi di Confindustria, spiegando che «se c'è uno shock, in Italia il debito

    – di Al.Tr.

    • News24

    Dagli investimenti pubblici forte spinta alla crescita, ma non gratuita

    Uno dopo l'altro i maggiori centri di previsione stanno ritoccando al ribasso le loro stime di crescita per l'anno in corso: le tensioni finanziarie sui mercati, l'incertezza legata alle guerre tariffarie nonché l'aumento del prezzo del petrolio sono altrettanti elementi in grado di rendere troppo

    – di Rossella Bocciarelli

    • News24

    Reddito di cittadinanza M5S troppo generoso e senza eguali in Europa

    In Francia il reddito minimo "pro capite" garantito (il "revenu de solidaritè active") è di circa 530 euro, e l'interessato può rifiutare soltanto una offerta di impiego ritenuta appropriata. In Germania, il sussidio anti povertà scende intorno ai 400 euro, nel Regno Unito è ancora più basso, e

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Claudio Borghi, il «no euro» eletto alla guida della Commissione Bilancio

    «Dire che lo spread sale per colpa nostra è la versione moderna del classico "piove, governo ladro". Quando i mercati peggiorano è colpa di Borghi e Bagnai, quando migliorano nessuno dice niente, così come nessuno rilevò l'aumento dello spread nei giorni dell'incarico a Carlo Cottarelli». Claudio

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Estate spettacolo in Costa Smeralda tra shopping, glamour e alta ristorazione

    Partiamo dall'estate che è alle porte. Il progetto top si chiama Waterfront Costa Smeralda, un concept in cui shopping e spettacolo daranno vita a un'esperienza di intrattenimento del tutto nuova per l'area. Luxury temporary store, eventi, contenuti costruiti ad hoc, ristorazione e area cocktail di

    – di Vincenzo Chierchia

1-10 di 530 risultati