Persone

Carlo Calenda

Carlo Calenda è nato il 9 aprile del 1973 a Roma ed è un dirigente d'azienda e politico italiano, Ministro dello Sviluppo economico dal 10 maggio del 2016 prima nel Governo Renzi poi in quello Gentiloni.

E' stato Vice ministro dello Sviluppo Economico nei governi Letta e Renzi e Rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unione europea.

L'8 maggio il 2016 il premier in carica Matteo Renzi, annuncia la sua nomina a ministro dello Sviluppo Economico, in sostituzione del ministro dimissionario Federica Guidi

Figlio dell'economista Fabio Calenda e nipote del famoso regista italiano Luigi Comencini, è noto per aver interpretato "Enrico Bottini", il protagonista del fotunato sceneggiato televisivo "Cuore" - liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Edmondo De Amicis del 1886 - e diretto nel 1984 per la RAI, dal nonno Luigi.

Laureatosi in Giurisprudenza ha prestato la sua attività lavorativa prima nella Ferrari, col ruolo di responsabile relazione clienti, poi in Sky, quale responsabile marketing.

Durante la direzione di Cordero di Montezemolo (2004-2008) è stato nominato prima assistente del presidente e poi direttore dell'area strategica ed affari internazionali.

Coordinatore politico dell'associazione Italia Futura, nel 2013 si è candidato alla Camera nella lista di Scelta Civica senza riuscire ad essere eletto.

Il 2 maggio del 2013 è stato nominato Vice ministro dello Sviluppo Economico con delega al commercio estero, nel Governo Letta, per essere poi riconfermato in tale incarico, col Governo Renzi.

Nel febbraio del 2015, insieme ad altri esponenti di Scelta Civica, dichiara concluso il progetto del suo partito e dedice di aderire al Partito Democratico.

Il 20 gennaio del 2016 viene nominato Rappresentante permanente dell'Italia presso l'Unione europea.

Il 10 maggio del 2016 riceve l'incarico di Ministro dello Sviluppo economico nel Governo Renzi, incarico mantenuto nell'attuale Governo Gentiloni.

E' sposato ed ha quattro figli.

Ultimo aggiornamento 13 dicembre 2016

Ultime notizie su Carlo Calenda
    • News24

    Dal Poz nuovo presidente Fedmec: «Persone e digitalizzazione cruciali»

    ...del ministro Carlo Calenda e al presidente di Confindustria nazionale Vincenzo Boccia. ... Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, chiude l'assemblea Federmeccanica ricucendo in un'unica trama i temi affrontati prima di lui dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e dai tre segretari generali Fim, Fiom e Uilm: il...

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    Concorrenza, sì alle modifiche. Calenda: «Negativo per tutti»

    Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda non nasconde l'irritazione dopo aver perso il confronto con la maggioranza parlamentare, o quantomeno con una sua parte, sul disegno di legge concorrenza all'esame della Camera. ... Secondo Calenda resta una brutta pagina, «non ne parlo altrimenti mi deprimo» commenta a margine di un convegno nel pomeriggio. ... «I quattro emendamenti accolti - sintetizza Calenda - hanno prevalentemente un carattere di mera chiarificazione e non mettono in...

    – di Carmine Fotina e Marco Mobili

    • News24

    La rivoluzione 5.0 già bussa alle porte della manifattura italiana

    «Stiamo ancora implementando il piano 4.0, aspettiamo sei mesi per arrivare al 5.0», scherza il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, nel suo intervento per fare il punto sui risultati di Industria 4.0 e ricordando che sono Pmi e formazione i due binari su cui bisogna investire per competere su tecnologie digitali, Iot, big data.

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    Slitta ancora la concorrenza, le modifiche restano sul tavolo

    Se il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda continua a sostenere un via libera immediato, anche con il ricorso al voto di fiducia della Camera, i deputati delle commissioni Attività produttive e Finanze prendono ancora tempo.

    – di Carmine Fotina e Marco Mobili

    • News24

    L'Europa alza la guardia contro la concorrenza cinese

    «L'auspicio dell'Italia è che Consiglio e Commissione prendano ora coscienza della necessità di non limitare i miglioramenti apportati dal Parlamento», ha detto ieri il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, soddisfatto dell'esito del voto.

    – dal nostro corrispondente Beda Romano

    • News24

    Calenda: nessuna critica a governo Renzi, sul ddl concorrenza ok senza modifiche

    L'ok della Camera al ddl concorrenza «senza ulteriori modifiche è dirimente per una questione di serietà del Paese, non ha nulla a che fare con liste, listoni, listini». Così il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda a margine dell'assemblea di Confartigianato. «Il paese si è impegnato a

    • News24

    Tim: investiamo nel rispetto delle norme

    Dopo la presa di posizione di Carlo Calenda, titolare del dicastero dello Sviluppo economico competente sui bandi Infratel, ambienti Telecom ribadiscono che il gruppo si è sempre comportato a riguardo nel rispetto della legge. «Prendiamo atto che viene confermata la libertà d'investimento -

    – Antonella Olivieri

1-10 di 865 risultati