Le nostre Firme

Carlo Calenda

    • News24

    Alitalia, rinvio a dopo il voto. Calenda: pretendenti vogliono aspettare elezioni

    La cessione di Alitalia con procedura negoziata slitta a dopo il voto. «I commissari (Enrico Laghi, Stefano Paleari, Luigi Gubitosi, ndr) mi hanno confermato che non ritengono di poter concludere prima del 4 marzo, in quanto i pretendenti di Alitalia vogliono aspettare che ci siano le elezioni». Lo

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Ex Alcoa e Eurallumina: così ritorna l'industria nel Sulcis

    Si riparte dall'alluminio. E dallo smelter ex Alcoa di Portovesme che da ieri mattina è di proprietà della svizzera Sider Alloys. La doppia firma al Mise (da Alcoa a Invitalia con l'ad Domenico Arcuri e quindi alla Sider Alloys con l'amministratore delegato Giuseppe Mannina) certifica la fine di un

    – di Davide Madeddu

    • News24

    La ex Alcoa diventa Svizzera e riparte dopo un calvario che dura dal 2012

    Due firme per chiudere il capitolo Alcoa e aprire quello Sider Alloys. Il nuovo corso dell'alluminio parte da Portovesme e passa per la Svizzera. Al ministero dello Sviluppo economico (presenti il ministro Carlo Calenda e l'amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri), alle 10.30 di domani

    – di Davide Madeddu

    • News24

    In agenzia il lavoro cresce a doppia cifra

    Uno, due, tre, forse più. Si potrebbe andare avanti ancora a contare, ma la verità è che ormai abbiamo perso il conto di quante volte, negli ultimi venti anni, sia cambiato il diritto del lavoro: oggi è la materia più volatile che ci sia». Da un paio di mesi Alessandro Ramazza siede sulla poltrona

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Tim-Open Fiber, sulle reti i dossier avanti in parallelo

    La strada per lo scorporo della rete Telecom Italia è ancora lunga (c'è chi prevede anche un paio d'anni)e non è destinata a intrecciarsi a breve con quella di Open Fiber, con la quale non risultano contatti. Al consiglio Telecom del 6 marzo - già in calendario per l'esame di bilancio e piano

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Caso rimborsi, per M5S buco da oltre un milione. Altri nomi nel mirino

    Un milione di euro di "buco" sul quale i Cinque Stelle hanno chiesto aiuto al Mef per fare chiarezza. Il senatore pugliese Maurizio Buccarella, ricandidato, che si autosospende dal M5S ammettendo la «leggerezza» di aver revocato i bonifici di novembre e dicembre. Altri nomi di peso, a partire dalla

    – di Manuela Perrone

    • News24

    Per abbattere il debito più crescita e «Capricorn» con Cdp e immobili

    Matteo Renzi attacca su Europa, conti pubblici e realismo dei programmi. Sul debito pubblico, nel giorno in cui il Governatore Visco chiede alla politica misure chiare, rilancia il progetto Capricorn: «Valorizzare la Cdp, partendo dagli immobili». Forte l'appello al voto dei moderati: «Ogni voto

    – di Emilia Patta

1-10 di 1218 risultati