Persone

Carlo Azeglio Ciampi

Carlo Azeglio Ciampi, nato a Livorno il 9 dicembre 1920 e deceduto a Roma il 16 settembre 2016, è stato un banchiere centrale, uomo politico, ex presidente della Repubblica e senatore a vita.

Ha conseguito una laurea in Lettere alla Scuola Normale di Pisa e in Giurisprudenza. La sua lunga carriera in Banca d'Italia inizia nel 1946, dove ha ricoperto diversi ruoli fino a ricoprire la carica di governatore dall'ottobre 1979 fino al 28 aprile 1993. Dall'aprile 1993 al maggio 1994 è stato Presidente del Consiglio, presiedendo un governo chiamato a svolgere un compito di transizione. Durante la XIII legislatura è stato Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica, nel governo Prodi (dall'aprile 1996 all'ottobre 1998) e nel governo D'Alema (dall'ottobre 1998 al maggio 1999). Dal 1993 Governatore onorario della Banca d'Italia e dal 1996 membro del consiglio di amministrazione dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana.

Ha ricoperto numerosi incarichi di rilevanza internazionale, tra cui quelli di: presidente del Comitato dei governatori della Comunità europea e del Fondo europeo di cooperazione monetaria (nel 1982 e nel 1987); vice presidente della Banca dei regolamenti internazionali (dal 1994 al 1996); presidente del Gruppo Consultivo per la competitività in seno alla Commissione europea (dal 1995 al 1996); Presidente del comitato interinale del Fondo Monetario Internazionale (dall'ottobre 1998 al maggio 1999).

Il 13 maggio del 1999 è stato eletto, in prima votazione con un'ampia maggioranza, decimo presidente della Repubblica. A maggio del 2006, al termine del suo mandato, ha assunto la carica di Senatore di diritto a vita.

Era sposato con Franca Pilla, chiamata anche "donna Franca". Durante il mandato presidenziale del marito la first lady attirò più volte l'attenzione dei media per i suoi discorsi fuori protocollo come quello sulla "tv deficiente".

Ultimo aggiornamento 16 settembre 2016

Ultime notizie su Carlo Azeglio Ciampi
    • News24

    Bankitalia: ecco la procedura per la nomina del Governatore

    Il primo ad essere nominato governatore è stato Bonaldo Stringher (1928 - 1930), seguito da Vincenzo Azzolini (1931 - 1944), Luigi Einaudi (1945 - 1948), Donato Menichella (1948 - 1960), Guido Carli (1960 - 1975), Paolo Baffi (1975 - 1979), Carlo Azeglio Ciampi (1979 - 1993), Antonio Fazio (1993 - 2005), Mario Draghi (2005 - 2011).

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Avanza la «Grande Normale» che apre al Sud

    Qui, come ha ricordato la stessa classifica del Times, sono stati formati «Nobel e menti politiche» di prestigio:?dal poeta Giosuè Carducci al fisico Rubbia e all'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi (per la Normale) a gli ex premier Enrico Letta e Giuliano Amato (per il Sant'Anna).

    – di Marzio Bartoloni

    • Agora

    Cara Europa, vittima di noi europei

    Non mi stancherò mai di citare, e riconoscendomici, la definizione che una volta diede di se Carlo Azeglio Ciampi: sono un cittadino europeo nato in Italia.

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Una solidarietà che va oltre le emergenze

    Le iniziative sui territori sono propedeutiche alla ricorrenza del Giorno del dono, che si celebra il 4 ottobre, come prevede la legge istitutiva 110/2015, che aveva come primo firmatario il presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi e che fu votata due anni fa da tutte le forze parlamentari.

    – Elio Silva

    • News24

    Visco: l'Italia accelera, il lavoro è la priorità

    In mattinata durante la cerimonia di intitolazione del centro per l'educazione finanziaria di Bankitalia a Carlo Azeglio Ciampi, di cui ieri ricorreva il prima anniversario della scomparsa, il Governatore ha anche parlato del ruolo della banca centrale e della sua autonomia: «E' importante l'autonomia formale e l'attribuzione diretta di poteri alla Banca d'Italia ma il punto fondamentale resta un'altra forma di autonomia: l'autonomia di giudizio».

    – Davide Colombo

    • News24

    L'eredità di Ciampi per risparmiatori più consapevoli

    Una maggiore consapevolezza delle scelte e dei rischi che possono accompagnare un investimento in bond piuttosto che in azioni o in altri prodotti finanziari ha molto a che fare con quella "cultura della conoscenza" che in Carlo Azeglio Ciampi ha avuto uno dei suoi più autorevoli protagonisti.

    – di Dino Pesole

    • News24

    Visco: l'educazione finanziaria è la prima difesa per i risparmiatori

    Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, partecipando oggi alla cerimonia di intitolazione a Carlo Azeglio Ciampi del centro per l'educazione finanziaria di Bankitalia, evento al quale hanno partecipato anche Giuliano Amato e l'economista Pierluigi Ciocca, ex vicedirettore di Palazzo Koch.

    – di Redazione online

    • News24

    Gentiloni sceglie la montagna

    Il premier è ospite di Villa Ausserer, la residenza a Siusi del Comando truppe alpine, che in passato ha ospitato il compianto Carlo Azeglio Ciampi

1-10 di 784 risultati