Ultime notizie:

Carla Moreni

    • News24

    «Andrea Chénier» nuovo e originale

    Popolare? Ma non scherziamo. "Andrea Chénier", quello che tutti conoscono e citano, dal vivo l'hanno sentito in pochi. Ad esempio, mancava dall'Opera di Roma da quarantadue anni. Come dire che una metà del pubblico che affollava entusiasta la prima non lo aveva mai visto in scena. E forse certe

    – di Carla Moreni

    • News24

    Profonda ed emozionante «Lucia»

    Al San Carlo è andata in scena da poco una "Lucia": ben cantata, ben suonata, corretta e di qualità. A poca distanza, anche alla Fenice di Venezia debutta una nuova produzione del capolavoro donizettiano: ben cantata, ben suonata. Ma non solo corretta e di qualità. Anche pensata. Con un'idea

    – di Carla Moreni

    • News24

    Una «Gazza» senza il cuore rossiniano

    Povera Gazza: ritorna alla Scala dove mancava dal 1841 e suscita una gazzarra come tocca di solito solo alle opere del grande repertorio. La più clamorosa e inaspettata arriva già subito dopo la Sinfonia, la pagina più nota. Anzi, l'unica pagina nota del melodramma del venticinquenne Rossini.

    – di Carla Moreni

    • News24

    L'«Imperatore», Pollini e Chailly

    Perché non si alzano? Lo chiede con un sussurro Maurizio Pollini al direttore Riccardo Chailly. Ha appena terminato il Quinto di Beethoven, alla Scala, ed è stato per tutti un viaggio titanico. La conquista di una vetta faticosa, dove idee lucidissime fronteggiavano una materia pesante e inerte.

    – di Carla Moreni

    • News24

    Vecchia, passionale Traviata

    "Ah, come son mutata", canta Violetta guardandosi allo specchio. E non potremmo essere più d'accordo con lei: "La Traviata" della Scala è diventata molto vecchia. E' ritornata ai tempi della routine. Con la diva Anna Netrebko, protagonista, che entra nello spettacolo due giorni prima del debutto,

    – di Carla Moreni

    • News24

    Beatrice Rana e Carlo Boccadoro: «jam session» scaligera

    Viste da sotto, da una delle prime file di platea, le mani di Beatrice Rana sono impressionanti: non suonano, danzano sulla tastiera. Veloci, esatte, facili. In affondo elegante, implacabili, a tutto campo. La ventiquattrenne ragazza di Copertino, nelle Puglie, diventata famosa per un secondo

    – di Carla Moreni

    • News24

    Emma, regina delle streghe

    Ci sono solo tre errori teatrali, nel Macbeth ribollente che ha inaugurato la stagione del Teatro Massimo di Palermo, segnato dalla zampata di pantera - inconfondibile, tragica e fortemente mediterranea - di Emma Dante. Regista profonda e visionaria, ideale per indagare e raccontare senza pudori o

    – di Carla Moreni

    • News24

    Buon compleanno, Amadeus!

    Difficile che rimetta piede alla Scala, anche se tutto nei corsi e ricorsi della storia dei teatri italiani è possibile. Invece a Roma sì, Cecilia Bartoli è quasi di casa: lei, la gran diva acclamata da una schiera di ammiratori, che solo per lei accorrono in massa al Festival di Salisburgo, estivo

    – di Carla Moreni

    • News24

    La Scala ritrova il Maestro

    Milano è la tappa più significativa della tournée: nessuno lo mette in dubbio. Lo sanno anche i magnifici orchestrali della Chicago Symphony Orchestra, che stanno attraversando l'Europa coi loro abiti aristocratici, fatti di strumenti ricchi di suono e impeccabili, di tanti occhi a mandorla, con

    – di Carla Moreni

    • News24

    Addio a Georges Prêtre, il direttore d'orchestra stimato da Maria Callas

    Se ne è andato col sorriso, assicurano i suoi familiari. E non è difficile crederlo, perché Georges Prêtre, leggendario personaggio e direttore d'orchestra, sorrideva sempre. Anche nell'ultimo concerto che aveva diretto alla Scala, il 22 febbraio dell'anno scorso, di fronte a una sala che lo

    – di Carla Moreni

1-10 di 243 risultati