Persone

Carla Fracci

Carla Fracci è una ballerina italiana. Ex prima ballerina della Scala di Milano, ha lavorato con compagnie estere come il Royal Ballett ed è stata direttrice del Teatro dell’Opera di Roma e Napoli.

Carla Fracci si è diplomata nel 1954 alla scuola di ballo del Teatro alla Scala. Dopo due anni è diventata solista e nel 1958 prima ballerina. Tra gli anni ‘50-’60, ha lavorato con alcune compagnie straniere quali: il London Festival Ballet, il Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet. Dal 1967 è stata tra gli ospiti dell'American Ballet Theatre. Alla fine degli anni ‘80 ha diretto il corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli e dal 1996 al 1997 quello dell'Arena di Verona. Dal 1994 Carla Fracci è membro dell'Accademia di Belle Arti di Brera. Dal 2000 al 2010 è stata direttrice del corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma. Carla Fracci è impegnata anche nel sociale: dal 1995 è Presidente dell'associazione ambientalista Altritalia Ambiente e nel 2004 è stata nominata Ambasciatrice di buona volontà della Fao. Nel 2009 è diventata assessore alla Cultura della Provincia di Firenze.

Carla Fracci è sposata con il regista Beppe Menegatti, che cura quasi tutte le opere da lei interpretate. La notorietà della ballerina si lega alle interpretazioni di ruoli romantici e drammatici quali La Sylphide, Giulietta, Swanilda e Francesca da Rimini. Ha danzato con Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov e Erik Bruhn.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Carla Fracci
    • News24

    Virilmente Addormentata

    Trema un'altra volta il terreno sempre friabile delle Fondazioni musicali munite di Corpo di Ballo. Non per i mirabolanti salti del Sacre du printemps in una raccomandabilissima Serata Stravinskij al Teatro alla Scala, o per le veementi minacce di una Carabosse fascinosa nella Bella addormenta del

    – di Marinella Guatterini

    • News24

    Luciana tra le marionette

    E' il tempo rassicurante delle stelle che non tramontano; delle étoile che oltre i cinquant'anni tornano a danzare dopo aver dato l'addio alle scene, e dei teatri che, in speciali occasioni, prediligono quelle glorie già capaci, in un passato lungo decenni, di tenere alto il vessillo della danza

    – di Marinella Guatterini

    • News24

    Palchi vuoti alla Prima della Scala per la crisi di governo

    Milano sempre più sola nel giorno del suo santo patrono e della prima delle prime. Complice la crisi di governo, proprio nell'annus horribilis in cui sono scomparsi alcuni dei suoi cittadini più illustri, fra cui l'oncologo Umberto Veronesi, lo scrittore Umberto Eco e il premio Nobel per la

    – di Stefano Biolchini

    • News24

    La conoscenza tra le quinte

    Prima fu la danza. 1813, creazione dell'Imperial Regia Accademia di Ballo, l'odierna Scuola di Ballo, dalla quale sono uscite Carla Fracci, Liliana Cosi, Luciana Savignano, Alessandra Ferri, Roberto Bolle - verremo si spera perdonati se non ricordiamo tutti i grandi danzatori laureatisi alla

    – di Angelo Curtolo

    • News24

    Il Balletto scaligero trionfa in Giappone

    Si e' conclusa con grande successo la tournee del Balletto scaligero a Tokyo: cinque recite del "Don Chischiotte" di Nureyev al Bunka Kaikan di Ueno, seguite alle quindici puntate in Cina a Tianjin, Shanghai e Canton. La trasferta di Tokyo - la quinta per il Corpo di Ballo - ha inteso anche

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Carla Fracci compie 80 anni. Franceschini: «Stella di tutti i tempi»

    «Non amo i festeggiamenti e tanto meno i compleanni. Aspetto quello di mio marito Beppe Menegatti per brindare insieme». Compie 0ggi 80 anni Carla Fracci, stella della danza, étoile internazionale che ha attraversato un'epoca, amando e divulgando la danza nel mondo. Per lei una giornata in

    • Agora

    Sanremo, primi gli Stadio davanti a Francesca Michielin e al duo Caccamo-Iurato

    Qui trovate la cronaca della finalissima di Sanremo 2016. Per un'analisi complessiva dell'edizione, vi rimandiamo a quanto abbiamo scritto per  Il Sole 24 Ore. Quello che si dice un finale a sorpresa. Vincono la 66esima edizione di Sanremo gli Stadio con «Un giorno mi dirai», brano sulla paternità difficile. Secondo posto per la vincitrice di X Factor 5 Francesca Michielin con «Nessun grado di separazione» e terzo all'accoppiata Giovanni Caccamo-Deborah Iurato con «Via da qui», grandi favori...

    – Francesco Prisco

1-10 di 73 risultati