Ultime notizie:

Burundi

    • News24

    Il lungo silenzio che ferisce le donne

    Di fronte al cupo e regolare rimbombo degli omicidi, quello che si chiama sbrigativamente femminicidio, cioè vite femminili spezzate con violenza e furore da persone contigue e non da criminali occasionali, spesso si tende a dire che si tratta della reazione dei maschi sviliti di fronte al nuovo

    – di Elisabetta Rasy

    • News24

    Il Myanmar e San Suu Kyi non hanno pietà della minoranza rohingya

    «Il nostro scopo finale dovrebbe essere creare un mondo dove non ci siano più i profughi, i senza casa e i senza speranza, un mondo in cui ogni singolo angolo sia un vero santuario, dove chi vi risiede abbia la libertà e la capacità di vivere in pace». Questo l'appello di Aung San Suu Kyi nel

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    • News24

    Scene di pulizia etnica nel Myanmar del Nobel San Suu Kyi

    Chi può permetterselo compra un passaggio in barca, chi non può tenta la sorte via terra o magari guadando il fiume Naf, che per 35 chilometri divide il Myanmar, un inferno, dove si rischiano morte, torture e stupri, dal Bangladesh, un altro inferno, dove si sopravvive a stento in campi profughi.

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    • Agora

    Missione Trentino a Ekaterinburg e Novosibirk, marmo in Libano, Veneto in Rwanda #AziendeConLaValigia

    Cosmesi e sistema casa si affacciano sul mercato russo Si chiuderanno venerdì 19 maggio le iscrizioni per partecipare alla missione economico-istituzionale di Trentino Sviluppo a Ekaterinburg e Novosibirsk. La missione, che si terrà dal 10 al 14 luglio prossimi, è pensata prioritariamente per le imprese trentine attive nei settori della meccanica-meccatronica, della cosmesi e del sistema casa che intendano affacciarsi sul mercato russo. Tanti i servizi messi in campo dall'Agenzia provinciale per...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Libertà di stampa, l'Italia risale 25 posti ma «pesa» Grillo

    Dal settantasentesimo al cinquantaduesimo posto, ovvero venticinque posizioni di colpo: l'Italia un decisivo ed importante balzo in avanti nella classifica annuale sullo stato dell'informazione e della libertà di stampa redatta di Reporters sans Frontieres. Un risultato positivo ridimensionato però

    – di Redazione Online

    • News24

    Onu, Nato, Unione europea: più di 500 posti da Parigi a New York

    OnuPosizioni aperte: 365Figure cercate: si selezionano vari professionisti: dai funzionari per gli affari economici a quelli finanziari, dagli informatici ai project manager. Tra i requisiti indispensabili, oltre alla laurea, l'inglese fluente, e in alcuni casi esperienza pregressa, conoscenza del

    – di Francesca Barbieri e Daniele Cesarini

    • Agora

    Genocidio in Burundi

    Eliminazione totale delle opposizioni e discriminazioni etniche. Sono le due accuse mosse dalla Federazione internazionale per i Diritti Umani (Fidh) contro le forze governative accusate di avere avviato il paese verso il genocidio. Una parola che già solo a scriverla e a pronunciarla riporta alle memorie di quanto successe pochi anni fa in Rwanda, il paese confinante. I militari del Burundi hanno ucciso più di mille persone dall'aprile dello scorso anno, da quando sono cominciate le prestese c...

    – Riccardo Barlaam

    • News24

    «L'unità fra i cristiani è una priorità»

    Unità, superamento delle fratture storiche, riconoscimento degli errori, ricerca di campi comuni, accoglienza per lo straniero. Francesco parla ai cristiani luterani nella storica cattedrale di Lund, nel sud della Svezia dove è arrivato ieri per un viaggio breve ma decisivo del suo pontificato, i

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Un decalogo per investire in Africa

    Pensate di investire in Mozambico? Allora imparate il portoghese, perché a Maputo e dintorni l'inglese non lo parla quasi nessuno. Mentre se la vostra meta d'affari è Luanda, allora siate preparati, quando chiamate un taxi o prenotate un albergo: la capitale dell'Angola è una delle città più care

    – di Micaela Cappellini

    • Info Data

    Più di 65 milioni di rifugiati e sfollati nel mondo, uno ogni 113 abitanti

    Nel 2015, guerra e persecuzioni hanno portato ad un significativo aumento delle migrazioni forzate nel mondo, che hanno toccato livelli mai raggiunti in precedenza e comportano sofferenze umane immense. Questo è quanto emerge dal rapporto annuale pubblicato oggi dall'UNHCR, l'Agenzia ONU per i Rifugiati. Il rapporto annuale Global Trends dell'UNHCR, che traccia le migrazioni forzate nel mondo basandosi su dati forniti dai governi, dalle agenzie partner incluso l'Internal Displacement Monitori...

    – Luca Tremolada

1-10 di 149 risultati