Persone

Bruno Tabacci

Bruno Tabacci è nato a Quistello nel 1946, si è laureato in Economia e commercio a Parma ed è diventato libero professionista in materia economico-finanziaria.

Nella prima metà degli anni '80 ha diretto l'ufficio studi del Ministero dell'Industria con Giovanni Marcora e successivamente la segreteria tecnica del ministero del Tesoro con Giovanni Goria. Dal 1970 al 1985 è stato consigliere comunale in alcuni comuni del mantovano, tra cui la stessa Mantova. Dal 1985 al 1991 è stato consigliere regionale della Lombardia, e presidente della Lombardia dal 1987 al 1989. Nel 1988 è stato presidente di Alpe Adria, l'associazione delle regioni dell'area alpina e adriatica. Nel 1990 è presidente del gruppo consiliare Dc e poi vice presidente del consiglio regionale. Dal 1992 al 1994 è deputato per la Dc.

È stato consigliere d'amministrazione di Eni, Snam, Efibanca. Nel periodo 1999-2000 è stato presidente dell'Autocisa, dalla quale si è dimesso per candidarsi al Parlamento. È stato presidente della Commissione parlamentare per le Attività produttive, commercio e turismo.

Nel 2006 è stato rieletto nella Camera dei deputati nel collegio di Milano per l'Udc. Dal febbraio 2008 ha lasciato l'Udc per iscriversi al gruppo misto, fondando il movimento la Rosa Bianca. Nel 2009 lascia definitivamente l'Udc e fonda con Francesco Rutelli Alleanza per l'Italia.

Il 10 giugno del 2011 è stato nominato Assessore al Bilancio e ai Tributi nella Giunta del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

(Il Sole 24 ORE, Lombardia, 22 giugno 2011, pagina 3)

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Bruno Tabacci
    • News24

    Liste Pd: De Vincenti ripescato, Cuperlo si chiama fuori, Boschi blindata

    De Vincenti rientra, Cuperlo si chiama fuori, Boschi blindata. Sono queste le ultime novità delle liste presentate dal Partito democratico e pubblicate sul sito del Pd nella tarda serata di sabato, al termine di ventiquattr'ore molto tese culminate nella direzione del partito, terminata alle 4 del

    • News24

    Elezioni, coalizione a 4 per centrodestra e centrosinistra

    Due coalizioni (una di centrodestra e una di centrosinistra) ognuna con quattro "gambe", pronte a contendersi i seggi nei collegi uninominali di Camera e Senato e a contare il peso di ciascun partito nei listini proporzionali. Alle quali vanno aggiunti, tra i partiti maggiori, M5s e Liberi e

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Centrosinistra, più vicina l'intesa Pd-radicali

    A cinque giorni dal termine (il 21 gennaio) per siglare i patti di coalizione nei collegi uninominali, l'intesa tra Pd e radicali non è ancora ufficiale, ma ci si muove ormai in questa direzione. «L'intesa è in primo luogo possibile per la comune convinzione che per l'Italia non vi sia futuro senza

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Elezioni, nelle coalizioni proliferano le liste

    Presentazione di simbolo, programma, statuto. E, soprattutto, della "dichiarazione di collegamento" ossia delle altre formazioni politiche con cui si intende formare una coalizione, "apparentandosi" nei collegi uninominali. Sono diversi gli adempimenti che i partiti dovranno formalizzare nei

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Bonino, il «ruolo» degli alleati e il test dei 5 Stelle

    La vicenda di Emma Bonino, che ieri si è risolta, mette a fuoco il tema su quale ruolo debbano giocare gli alleati in coalizione. Se debbano essere semplici portatori d'acqua, subalterni al partito principale o se - invece - debbano conquistarsi un proprio spazio autonomo, anche diverso e magari

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Dalla Dc a Emma Bonino: chi è Bruno Tabacci, il politico dalle mille vite

    Il leader di Centro democratico, Bruno Tabacci, centrista convinto, offre una ciambella di salvataggio alla lista di Emma Bonino. Ma chi è questo politico di lungo corso? Una cosa è certa: il suo esordio politico è nella Democrazia cristiana. Poi il suo percorso passa attraverso centrodestra e

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    +Europa, con l'adesione di Tabacci si sblocca la questione firme

    Un'assemblea il prossimo 13 gennaio sancirà la nascita della nuova lista frutto dell'intesa tra Emma Bonino e Bruno Tabacci. Nel simbolo, oltre alla scritta «+Europa con Emma Bonino» troverà posto anche l'indicazione «Centro Democratico». Quanto alla sua collocazione, questa verrà decisa

    – di Nicola Barone

    • News24

    Campo progressista e Alternativa popolare, ecco i riposizionamenti dopo i no a Renzi

    L'area dei partiti di centro-sinistra appare più che mai come un corpo fluido. Dopo la rottura dell'alleanza di Pisapia con il Pd, Campo progressista sta velocemente cercando di riposizionarsi. Andando però incontro a un'inevitabile scissione. Da un lato c'è l'ala sinistra, da Ciccio Ferrara a

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    Banche, Visco in commissione d'inchiesta il 19, Ghizzoni il 20 dicembre

    L'ex ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, sarà in audizione davanti alla commissione d'inchiesta sulle banche il prossimo 20 dicembre. Lo riferisce la stessa commissione, che stamane ha anche dato l'ok allo svolgimento in forma pubblica (con possibilità di secretare i lavori su richiesta) delle

    – di Redazione online

1-10 di 320 risultati