Persone

Bruno Tabacci

Bruno Tabacci è nato a Quistello nel 1946, si è laureato in Economia e commercio a Parma ed è diventato libero professionista in materia economico-finanziaria.

Nella prima metà degli anni '80 ha diretto l'ufficio studi del Ministero dell'Industria con Giovanni Marcora e successivamente la segreteria tecnica del ministero del Tesoro con Giovanni Goria. Dal 1970 al 1985 è stato consigliere comunale in alcuni comuni del mantovano, tra cui la stessa Mantova. Dal 1985 al 1991 è stato consigliere regionale della Lombardia, e presidente della Lombardia dal 1987 al 1989. Nel 1988 è stato presidente di Alpe Adria, l'associazione delle regioni dell'area alpina e adriatica. Nel 1990 è presidente del gruppo consiliare Dc e poi vice presidente del consiglio regionale. Dal 1992 al 1994 è deputato per la Dc.

È stato consigliere d'amministrazione di Eni, Snam, Efibanca. Nel periodo 1999-2000 è stato presidente dell'Autocisa, dalla quale si è dimesso per candidarsi al Parlamento. È stato presidente della Commissione parlamentare per le Attività produttive, commercio e turismo.

Nel 2006 è stato rieletto nella Camera dei deputati nel collegio di Milano per l'Udc. Dal febbraio 2008 ha lasciato l'Udc per iscriversi al gruppo misto, fondando il movimento la Rosa Bianca. Nel 2009 lascia definitivamente l'Udc e fonda con Francesco Rutelli Alleanza per l'Italia.

Il 10 giugno del 2011 è stato nominato Assessore al Bilancio e ai Tributi nella Giunta del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

(Il Sole 24 ORE, Lombardia, 22 giugno 2011, pagina 3)

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Bruno Tabacci
    • News24

    Campo progressista e Alternativa popolare, ecco i riposizionamenti dopo i no a Renzi

    L'area dei partiti di centro-sinistra appare più che mai come un corpo fluido. Dopo la rottura dell'alleanza di Pisapia con il Pd, Campo progressista sta velocemente cercando di riposizionarsi. Andando però incontro a un'inevitabile scissione. Da un lato c'è l'ala sinistra, da Ciccio Ferrara a

    – di Mariolina Sesto

    • News24

    Banche, Visco in commissione d'inchiesta il 19, Ghizzoni il 20 dicembre

    L'ex ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, sarà in audizione davanti alla commissione d'inchiesta sulle banche il prossimo 20 dicembre. Lo riferisce la stessa commissione, che stamane ha anche dato l'ok allo svolgimento in forma pubblica (con possibilità di secretare i lavori su richiesta) delle

    – di Redazione online

    • News24

    Banche venete, scambio di accuse Consob Bankitalia

    Scambio d'accuse tra Consob e Banca d'Italia. Questa mattina il dg Consob Angelo Apponi nel corso della testimonianza dinanzi alla Commissione banche ha spiegato che Banca d'Italia non segnalò alla Consob «problemi» di Veneto Banca in vista dell'aumento di capitale del 2013, anzi, indicò che

    – di Redazione online

    • News24

    Veneto Banca, Pignatone: operazioni «baciate» per almeno 350 milioni

    I diritti dei risparmiatori di Veneto Banca «potranno essere tutelati nel processo penale a Roma , dove si potranno costituire parte civile nel processo che sta per iniziare». Lo afferma il procuratore di Roma Giuseppe Pignatone, in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche, parlando del

    – di Al.Tr.

    • News24

    Legge elettorale, la Commissione del Senato approva il Rosatellum 2.0

    La Commissione affari costituzionali del Senato ha approvato il Rosatellum 2.0 dando il mandato al relatore, il presidente Salvatore Torrisi. Dopo l'uscita dei senatori di Mdp, M5s e Si tutti i loro emendamenti sono decaduti e la seduta si è conclusa rapidamente. Domani alle 11 è prevista la seduta

    • News24

    Mdp alza lo scontro sul Def, lascia il viceministro Bubbico

    «Dal Def emerge una linea che segna la relazione politica con questo governo. In questo momento non mi sento nella maggioranza». A suonare i tamburi di guerra per Mdp è nel tardo pomeriggio il giovane bersaniano Roberto Speranza. In mattinata c'è stata l'attesa audizione del ministro Pier Carlo

    – di Emilia Patta

    • News24

    I tre attori di uno scontro a sinistra che si «consuma» sulla manovra

    Uno scontro a sinistra che si consuma sulla legge di bilancio, con tre protagonisti in campo: Mdp che rompe con il Pd di Renzi mentre Pisapia tiene ancora aperto un dialogo con il Governo. In sintesi, la manovra diventa il campo di battaglia sul quale si sta formando la nuova mappa del

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Banche, commissione inchiesta al completo: verso convocazione il 27 settembre

    Con la designazione, al Senato, di Pier Ferdinando Casini per Ap e di Paola De Pin (Gal) sì è completata la rosa dei 40 componenti, tra deputati e senatori, della Commissione parlamentare d'inchiesta sul sistema bancario. Fonti parlamentari indicano possibile la data del 27 settembre per la prima

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 312 risultati