Ultime notizie:

Brunetto Latini

    • News24

    Dante «scassinatore» della legge

    Lo si comprende anzitutto dalle schiere degli eletti e dei dannati, che da un lato vedono puniti alcuni dei fiorentini più rispettati della generazione precedente (Farinata degli Uberti, Tegghiaio Aldobrandini o addirittura l'ammirato maestro Brunetto Latini), mentre, dall'altro lato, tra i salvati si incontrano un pagano come Catone l'Uticense o un Bonconte di Montefeltro (non esattamente famoso per i suoi retti costumi).

    – di Gabriele Pedullà

    • News24

    Gigantismo letterario

    Nel nostro mondo letterario si sta diffondendo un morbo. E' il morbo della grandezza. Si dice: «grande» e si immagina che la parola, a forza di ripeterla, diventi cosa, si faccia realtà. Il fantasma mentale è ben noto: si chiama megalomania. Gli scrittori ormai sono e si sentono troppi e per farsi

    – Alfonso Berardinelli

    • News24

    I mille volti d'un esilio

    Allontanamento politico, esclusione volontaria, rafforzamento dell'identità, perdita di umanità: gli scritti della rivista Arzanà esaminano le sfaccettature di un tema sempre affascinante - Il più famoso esule della nostra letteratura, Dante, costruisce la sua forza politica e autoriale su questo evento, rivendicato come missione morale e poetica

    – Gianluca Briguglia

    • News24

    Chiesa fragile? Lo scoop è di Dante

    I giornalisti di Panorama hanno fatto uno scoop. Peccato che arrivino circa settecento, mille anni in ritardo. Forse duemila. Hanno deciso di raccontare in

    – di Davide Rondoni

    • News24

    Tanti saluti, Manganelli!

    Inviato nel mondo come reporter, lo scrittore non amava viaggiare e affidava le sue ansie a cartoline che indirizzava a se stesso

    • News24

    Firenze sotto il piccone

    Il piano del 1885 decreta lo sventramento della città. Ritrovate le immagini scattate allora che si credevano perdute