Persone

Brigitte Trogneux

Brigitte Trogneux, 64 anni, 3 figli, 7 nipoti, ex professoressa di francese, è la prossima première dame di Francia. E’ infatti la moglie di Emmanuel Macron, 39 anni, presidente eletto il 7 maggio 2017.

Si sono conosciuti nel 1993 dove lei insegnava francese e latino al liceo Providence di Amiens, nel nord della Francia. Brigitte Trogneux è figlia di un famoso produttore di cioccolata del posto, è stata sposata al banchiere André-Louis Auziere e ha 3 figli. Lui era compagno di classe della seconda figlia di Brigitte. Si sono conosciuti quando Macron si iscrive al corso di teatro tenuto da da lei. La relazione s’interrompe quando il giovane Emmanuel finisce gli studi e si trasferisce a Parigi ma promette alla sua insegnante: “Non si sbarazzerà di me. Tornerò e la sposerò”. Succede davvero il 20 ottobre 2007, un anno dopo il divorzio di Brigitte e la scelta di vivere un amore che ha creato scandalo.

Quando lui è diventato ministro dell'Economia sotto il governo Hollande, lei ha lasciato il suo lavoro di insegnante per dedicarsi alla vita pubblica del marito. Lo ha incoraggiato quando ha deciso di creare il movimento 'En Marche!' e a presentarsi alle elezioni. E' una sorta di coach supervisore: lo consiglia, lo corregge, lo aiuta nei discorsi. Amiens, dove si sono sposati e dove la signora Macron ha una villa, è il loro rifugio, dove si ritrovano spesso con la loro numerosa famiglia allargata.

Amano l’Italia, Napoli e il teatro di Edoardo De Filippo che li ha fatti incontrare.

Ultimo aggiornamento 07 maggio 2017

Ultime notizie su Brigitte Trogneux
    • News24

    Emmanuel Macron in testa con il 65,9% dei voti

    Dal nostro corrispondente - Secondo i primi exit poll Emmanuel Macron sarebbe in testa con il 65,9% dei voti alle elezioni presidenziali francesi. Certo, si tratta di dati da prendere con molta cautela, tanto più che in Francia si sta ancora votando (i seggi chiuderanno alle sette, e alle otto nei

    – di Marco Moussanet

    • News24

    «Così rifonderò il progetto europeo»

    Quando, a fine agosto dell'anno scorso, si dimise da ministro dell'Economia per candidarsi alla presidenza della Repubblica, furono in molti a dire che non sarebbe andato lontano. Che di fenomeni politici effimeri era piena la storia. Che conquistare l'Eliseo da indipendente, senza avere alle

    – di Marco Moussanet

    • News24

    Macron: «Così rifonderò il progetto europeo»

    Quando, a fine agosto dell'anno scorso, si dimise da ministro dell'Economia per candidarsi alla presidenza della Repubblica, furono in molti a dire che non sarebbe andato lontano. Che di fenomeni politici effimeri era piena la storia. Che conquistare l'Eliseo da indipendente, senza avere alle

    – di Marco Moussanet