Ultime notizie:

Brigate Rosse

    • News24

    E' morto Ciro Cirillo, l'esponente Dc che per 89 giorni fu in mano alle Br

    E' morto all'età di 96 anni l'ex presidente della Regione Campania Ciro Cirillo.L'esponente di punta della Dc fu sequestrato dalle Brigate Rosse nel 1981, quando era assessore regionale all'urbanistica, in un sanguinoso rapimento avvenuto a Torre... L'esponente di punta della Dc fu sequestrato dalle Brigate Rosse nel 1981, quando era assessore regionale all'urbanistica, in un sanguinoso rapimento avvenuto a Torre del Greco (Napoli), per poi essere rilasciato dopo diversi giorni di prigionia...

    • News24

    La bella estate di un Figlio della Lupa

    «Ha un senso ricordare più di settant'anni dopo una guerra vista e vissuta da un bambino?», si chiede Corrado Stajano nel suo nuovo libro. Si rischia la sindrome di Pinocchio: «Com'ero buffo, quando ero un burattino!». All'epoca, infatti, Stajano viveva a Como ed era un Figlio della Lupa.

    – di Raffaele Liucci

    • News24

    Casalegno, strategia della fermezza

    Tra pochi mesi saranno passati quarant'anni, più dell'intera vita di Giacomo Leopardi. Da allora la geopolitica e la tecnologia hanno trasformato il mondo intero e la nostra vita. Nel 1977 il mondo era bipolare, i Vietcong avevano vinto da poco la guerra del Vietnam, non esisteva un terrorismo di

    – di Andrea Casalegno

    • News24

    Un esempio per i cittadini

    Con immutata commozione ho potuto leggere il bel ricordo che Andrea Casalegno ha dedicato, a poco meno di quarant'anni dalla morte, al padre Carlo, vice-direttore de «La Stampa», ucciso dai terroristi delle Brigate Rosse in un barbaro attentato sotto casa.

    – di Giorgio Napolitano

    • News24

    Casalegno, strategia della fermezza

    Tra pochi mesi saranno passati quarant'anni, più dell'intera vita di Giacomo Leopardi. Da allora la geopolitica e la tecnologia hanno trasformato il mondo intero e la nostra vita. Nel 1977 il mondo era bipolare, i Vietcong avevano vinto da poco la guerra del Vietnam, non esisteva un terrorismo di

    – Andrea Casalegno

    • Agora

    Frears racconta il prossimo film sulla relazione tra la regina Vittoria e un giovane musulmano

    Il regista narra una «liaison» della sovrana d'Inghilterra. Si dispera per la Brexit ed è con Trump sulla Siria Racconta forse qualcosa di sé Stephen Frears nell'anticipare la nuova eroina che porterà nei cinema in autunno: la regina Vittoria, interpretata da Judi Dench. Lo si intuisce DAL rapimento con cui pesa gli aggettivi: «Era un personaggio profondamente eccentrico, folle e meraviglioso nello stesso tempo e io sono riuscito solo in parte . Non amava procreare (aveva nove figli, n.d.r.), ...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    La regina Vittoria e il musulmano

    Racconta forse qualcosa di sé Stephen Frears nell'anticipare la nuova eroina che porterà nei cinema in autunno: la regina Vittoria, interpretata da Judi Dench. Lo si intuisce dal rapimento con cui pesa gli aggettivi: «Era un personaggio profondamente eccentrico, folle e meraviglioso nello stesso

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Rapimento Moro, 39 anni fa la strage: Minniti a via Fani

    Il ministro dell'Interno Marco Minniti si è recato stamattina in via Fani in occasione dell'anniversario del rapimento di Aldo Moro avvenuto il 16 marzo 1978. Minniti, accompagnato dal prefetto di Roma, Paola Basilone, dal capo della Polizia, Franco Gabrielli e dal comandante generale dei

    • Agora

    Sul rapimento di Aldo Moro indaga la Procura di Reggio Calabria: notizia svelata, trappole, rischi e misteri

    Le cose cambiano. Cambiano anche le strategie dello Stato con le quali comunicare a suocera perché nuora intenda. Non ci credete? Beh, allora facciamo il caso del sequestro e dell'uccisione dell'onorevole Aldo Moro. Ora sappiamo ufficialmente che a indagare non sono solo la Procura di Roma e la Procura generale di Roma - e chi altre verrebbe da pensare? - ma anche e, dico io, con un ruolo vitale (che rischia di diventare mortale) quella di Reggio Calabria. Come lo so? Semplice: basta leggere ...

    – Roberto Galullo

    • News24

    Disoccupazione giovani, Poletti: è nodo più urgente,direzione giusta

    Quello della disoccupazione giovanile è il «tema più importante», il vero «nodo» del mercato del lavoro da affrontare con «urgenza» con uno sforzo ancora «più profondo» nella direzione giusta e con rapidità. Lo ha ricordato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parlando a Roma degli interventi

1-10 di 329 risultati