Aziende

Brembo

Brembo SpA è leader mondiale e innovatore riconosciuto della tecnologia degli impianti frenanti a disco per veicoli. È fornitore dei costruttori più prestigiosi a livello mondiale - di autovetture, motocicli e veicoli commerciali - di sistemi frenanti ad alte prestazioni, nonché di frizioni, sedili, cinture di sicurezza e altri componenti per il settore racing. Brembo ha inoltre un'indiscussa supremazia nel settore sportivo con oltre 300 campionati mondiali vinti. L'azienda opera in 16 Paesi di tre continenti, con 22 stabilimenti e siti commerciali, contando sulla collaborazione di oltre 7.800 persone.

Di queste, circa il 10% sono ingegneri e specialisti di prodotto che lavorano nella ricerca e sviluppo. Il fatturato 2016 è pari a 2,3 miliardi. Brembo è proprietaria dei marchi Brembo, Breco, AP, Bybre, Marchesini, Sabelt e opera anche attraverso il marchio AP Racing. La società, controllata con il 53,5% dalla famiglia Bombassei, è quotata in Borsa.

Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2017

Ultime notizie su Brembo
    • News24

    Perché conviene l'avvicinamento tra Europa e Cina

    Purché, come ha sottolineato Alberto Bombassei (presidente della Fondazione Italia-Cina e a capo della Brembo che opera da dodici anni con successo in Cina), si agisca con riferimento soprattutto a settori industriali innovativi e di particolare valore aggiunto.

    – di Valerio Castronovo

    • News24

    Brembo, l’ondata di profit warning dell’auto non frena le stime

    Risultati migliori del consensus degli analisti per Brembo nel primo semestre dell’anno ma al mercato non basta. ... «In un mercato dell’automotive piatto, la crescita organica dei ricavi di Brembo è stata del 10%. ... Le efficienze del sistema industriale di Brembo, infatti, permettono di compensare i costi dei nuovi stabilimenti con performance in miglioramento degli stabilimenti esistenti», spiega Tiraboschi.

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    Borse positive. A Piazza Affari exploit Brembo. Giù Telecom in attesa dei conti

    Le Borse europee hanno chiuso su toni positivi una seduta in cui gli investitori hanno cercato di accantonare, almeno temporaneamente, i timori su un'ulteriore escalation della guerra di dazi tra Stati Uniti e Cina. Sembra esserci ancora tempo per trattare visto che le nuove tariffe minacciate dal

    – di C. Di Cristofaro e S. Arcudi

    • News24

    Europa volatile, giù Madrid. Piazza Affari debole, ma brilla Ferragamo

    Seduta a doppia velocità e con volumi di scambio non particolarmente elevati per le Borse europee. Milano ha terminato attorno alla parità (+0,11%), Londra ha chiuso in aumento dello 0,05%, Parigi ha guadagnato lo 0,67% e Francoforte lo 0,53%, nonostante l'indice tedesco Zew, che misura le

    – di E. Micheli e S. Arcudi

    • Agora

    Private equity, alla fase finale la cessione del gruppo Marval

    Sembra in una fase importante la cessione di Marval, azienda piemontese del mercato automotive specializzata nella lavorazione meccanica di particolari, partecipata dal fondo Mandarin. Secondo indiscrezioni sarebbe infatti in corso da qualche mese un'asta, gestita dall'advisor Gca Altium e dallo studio Gianni Origoni Grippo Cappelli, dove sarebbero ormai alla fase finale alcuni fondi di private equity stranieri: ci sarebbe il fondo Stirling Square Capital Partners, gruppo finanziario britannic...

    – Carlo Festa

1-10 di 651 risultati