Aziende

Bollorè

Fondato nel 1822 e compreso nell’elenco delle cinquecento società più importanti al mondo, il gruppo industriale Bollorè è quotato alla borsa di Parigi e ricopre numerose aree di business in tutto il mondo grazie alla sua politica di ampia differenziazione degli investimenti. Tra i principali settori di interesse del Gruppo Bollorè ci sono: trasporti e logistica, con servizi di movimentazione delle merci via terra, cielo e mare; plastica e carta, con produzione di materie derivate da polipropilene per l’imballaggio e di cartonati speciali per il confezionamento delle sigarette; energia, con il controllo di società che si occupano della distribuzione di petrolio e carbone; agricoltura, con piantagioni di gomma e palme da olio in diversi Paesi africani ed asiatici; media e pubblicità, con il possesso di circa il 28% delle azioni di Havas (quarto gruppo mondiale nel campo dell’editoria); telecomunicazione, con interessi in differenti operatori francesi del settore. In totale sono stimati in 33.000 i collaboratori che sono impiegati da Bollorè nelle sue diverse ramificazioni in giro per il mondo. Attualmente la società è controllata tramite una serie di holding finanziarie dalla famiglia Bollorè ed il presidente è Vincent Bollorè.

Ultimo aggiornamento 09 gennaio 2017

Ultime notizie su Bollorè
    • News24

    Mediaset si blinda su Vivendi

    Intanto, però,la Fininvest della famiglia Berlusconi blinda il gruppo tv, la corazzata dell'impero finita sotto attacco del finanziere bretone Vincent Bollorè. ... Soprattutto se, come nel caso del Biscione, con il sistema di elezione attuale, basato sul proporzionale puro, Bollorè potrebbe addirittura ottenere più consiglieri della Fininvest (che ha il 41%). ... Ma ufficiosamente è altrettanto vero che non si tratti solo una tecnicalità di governance, ma la mossa impedirà a Bollorè un ribaltone...

    – Simone Filippetti

    • News24

    Porte girevoli in Telecom Italia

    Già operativo (come consulente) Michel Sibony che, dal gruppo Bollorè, supervisiona gli acquisti di tutte le partecipate, dalla stessa Vivendi, ad Havas e Canal Plus.

    • News24

    Tim, Bollorè centralizza gli acquisti a Parigi. Rischio golden power sul controllo rafforzato

    Bollorè cala da Parigi un calibro da novanta per rafforzare la presa su Telecom: l'ipotesi è quella di istituire una sorta di coordinamento degli acquisti al massimo livello - cioè al piano del padrone dei padroni - affidando l'incarico al suo... Dal quartier generale della Défence, Bollorè l'ha piazzato a sorvegliare le economie di costi di tutta la galassia societaria, con la supervisione degli acquisti di Vivendi, Canal plus e Havas.

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Dietrofront sul golden power. Ora Vivendi studia il ricorso

    «No comment» di rito dal gruppo transalpino, ma la linea sarebbe stata dettata direttamente dal gran capo di Parigi, Vincent Bollorè, che si sarebbe accorto - ragionando sulla portata degli obblighi imposti a Tim con l'esercizio dei poteri speciali - che da una parte avrebbe perso margini d'azione sul gruppo, pur avendo dichiarato a fine luglio l'avvio dell'attività di direzione e coordinamento, e dall'altra che si sarebbe trovato nella condizione - se avesse deciso di uscire dall'avventura...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Vivendi ben comprata, promossa da analisti grazie a Universal Music

    Mentre in Italia resta alta l'attesa per le decisioni del Governo sull'eventuale esercizio del golden power su Telecom Italia (di cui Vivendi è primo azionista) e per gli sviluppi sul dossier Mediaset, nel mercato francese il gruppo presieduto da Vincent Bollorè segna una delle migliori performance dell'indice CAC 40.

    – di Giuliana Licini

    • News24

    Scalata a Mediaset, perquisita sede di Vivendi

    L'indagine dei pm Fabio De Pasquale e Silvia Bonardi è nata a seguito di un esposto di Fininvest e Mediaset e vede indagati il patron del gruppo francese Vincent Bollorè e l'ad Arnaud De Puyfontaine.

    • News24

    Vertice di Lione/Bollorè e il futuro di Mediaset

    Le autorità italiane premono perché Bollorè scelga fra Tim e Mediaset, mentre il Garante per le comunicazioni (Agcom) chiede ulteriori chiarimenti sulle prossime mosse del gruppo francese e minaccia una multa fra il 2% e il 5% del suo fatturato.

    • News24

    Bollorè: la Campagna d'Italia è costata perdite a Vivendi per 1,5 miliardi

    La Vivendi di Bollorè, che ha il 20% del capitale del colosso media francese, ha fatto incetta di titoli Telecom a partire dall'autunno del 2015 e lungo la prima parte del 2016. ... Bollorè mostra tranquillità, ma dietro di lui ci sono, come azionisti di Vivendi, il fior fiore dei grandi fondi d'investimento del mondo. ... Il vero asso nella manica per Bollorè resta la musica.

    – di Fabio Pavesi

    • News24

    Vivendi comunica l'influenza su Tim

    Bollorè avrebbe detto ai suoi che l'eventuale consolidamento di Tim non sarebbe un dramma, anche se ne uscirebbe una rappresentazione contabile del gruppo appesantita dall'ingente debito della compagnia tricolore, con i 25 miliardi di posizione netta negativa che si aggiungerebbero agli 1,8 miliardi di Vivendi a fine luglio.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Mediaset-Vivendi tra maxi risarcimenti e pre-tattica

    A dare il via alle ostilità è stato il finanziere bretone Vincent Bollorè, «signore d'Italia» che spazia da Telecom a Mediobanca, dove peraltro siede anche Berlusconi: ha ripudiato la pay-tv promessa sposa e ha pure osato lanciarsi nell'affronto di scalare la stessa Mediaset, di cui ha rastrellato il 29%.

1-10 di 385 risultati