Persone

Bob Dudley

Bob Dudley, 54 anni, nasce a New York e cresce in Mississippi.

Dopo gli studi in Ingegneria Chimica, Bob Dudley nel 1979 entra alla Amoco, compagnia per la quale lavora in diversi settori prima di trasferirsi in Russia nel 1994, divenendo general manager.

Poi la Amoco viene acquisita da Bp e Bob Dudley mantiene quella posizione. Nel 2003 diventa presidente e Ceo della joint venture con i russi di Tnk, ruolo che riveste tra non poche difficoltà fino al 2008.

Nel 2009 Bob Dudley diventa direttore esecutivo del gruppo BP in America e Asia. Nel 2010, in occasione del disastro ecologico del Golfo del Messico viene messo a capo delle operazioni di gestione del disastro e ad ottobre prenderà il posto di Tony Hayward come Amministratore delegato della società.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Bob Dudley
    • News24

    Chevron, il ceo John Watson pronto all'addio

    Con l'uscita di Watson, Bob Dudley, il numero uno di BP dal primo ottobre 2010, sarebbe l'ultimo top executive arrivato al timone di un gruppo quando il barile valeva almeno il doppio rispetto ad ora.

    • News24

    Bp ritrova la crescita (ma il debito vola)

    Uno «scenario di prezzo difficile», ha ammesso il ceo Bob Dudley, promettendo che continuerà a mantenere uno stretto controllo «sui costi, sull'efficienza e sulla disciplina nelle spese in conto capitale».

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Dopo la rivolta dei soci, Bp taglia del 40% la busta paga di Dudley

    La rivolta degli azionisti di Bp l'anno scorso non era riuscita a impedire un ricco aumento di stipendio per il ceo Bob Dudley. Ma la lezione è servita. La compagnia petrolifera britannica, in vista della prossima assemblea dei soci, che si terrà il 17 maggio, ha deciso di cambiare la politica

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Eni cede a Bp il 10% di Zohr

    Eni conduce a traguardo la cessione del 10% di Zohr a Bp annunciata a novembre scorso. Ieri, infatti, il numero uno del gruppo, Claudio Descalzi, l'ad di Bp, Bob Dudley, e il ministro del Petrolio egiziano, Tarek El Molla, hanno firmato al Cairo, alla presenza del primo ministro Sherif Ismail,

    • News24

    Bp paga l'ottimismo: ora ha bisogno del barile a 60 dollari

    Tra le grandi compagnie petrolifere era apparsa come la più ottimista, dando via libera a progetti ambiziosi e concedendosi una lunga serie di acquisizioni già a fine 2016. Ma Bp potrebbe aver fatto il passo più lungo della gamba. La major britannica, dopo aver fatto ogni sacrificio per riuscire a

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    A Bp ora «serve» il barile a 60 dollari

    Tra le grandi compagnie petrolifere era apparsa come la più ottimista, dando via libera a progetti ambiziosi e concedendosi una lunga serie di acquisizioni già a fine 2016. Ma Bp potrebbe aver fatto il passo più lungo della gamba. La major britannica, dopo aver fatto ogni sacrificio per riuscire a

    – Sissi Bellomo

    • News24

    L'offerta di petrolio cala ma ora c'è troppa benzina

    Da un eccesso all'altro. Non è più il surplus di petrolio ad allarmare il mercato, bensì quello di carburanti. E' questo passaggio, in fondo prevedibile, ad aver rimesso il barile su una traiettoria ribassista dopo il rally che ne aveva quasi raddoppiato le quotazioni dai minimi pluriennali di

    – Sissi Bellomo

    • News24

    Obiettivo Artico per Bp e Det Norske, che uniscono le forze in Norvegia

    L'unione fa la forza. In un mercato petrolifero che vede tuttora ingessate le attività di fusione e acquisizione, Bp e Det Norske Oljeselskaphanno annunciato un'operazione da 1,3 miliardi di dollari, con cui daranno vita alla maggiore società indipendente europea di esplorazione e produzione. La

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Gli utili di Bp crollano dell'80%

    Gli utili crollano dell'80% ma la Borsa apprezza che la caduta non sia stata peggiore. La dinamica del petrolio di questi mesi traccia percorsi inattesi per i titoli del settore, con Bp che ieri - dopo aver riportato i risultati del trimestre con profitti in calo violento rispetto allo stesso

    – Leonardo Maisano

    • News24

    Rivolta degli azionisti Bp contro il Ceo: «No all'aumento della paga»

    LONDRA - Gli azionisti di Bp bocciano le pretese del ceo e votano "no" alla richiesta di aumento della remunerazione del 20 per cento, mandando in scena una protesta su gratifiche, stipendi e bonus che ha pochi precedenti nella storia del Ftse 100. Un arrotondamento che porterebbe il pacchetto di

    – Leonardo Maisano

1-10 di 62 risultati