Ultime notizie:

Bill O'Reilly

    • News24

    Fox News caccia il re dei talk show O'Reilly per molestie sessuali

    NEW YORK - Era da vent'anni il volto più noto del canale televisivo di Rupert Murdoch, Fox News. Il re dei talk show d'informazione d'impronta conservatrice. Il principe dei rating e una voce influente come poche anche nel grande universo dei media americani, tanto da giustificare parodie quasi

    – di Marco Valsania

    • News24

    Nei primi mesi di Trump i lati più osceni della politica

    La recente intervista del New York Times con il presidente Trump è stata raccapricciante, ma curiosamente prevedibile (la trovate qui). Sì, l'uomo più potente del mondo è pigro, ignorante, disonesto e vendicativo. Ma questo lo sapevamo già. In realtà l'elemento più rilevante dell'intervista

    – di Paul Krugman

    • News24

    Da Trump a Macron, passando per Putin: ecco chi seguono i potenti

    Non sono un fanatico di Twitter ma da qualche giorno - occupandomi di auto e trasporti - ho dovuto iniziare a seguire i tweet di Donald Trump (@realDonaldTrump), che arrivano ormai quotidianamente sulle prime pagine dei giornali. Il presidente degli Stati Uniti "vanta" 22,5 milioni di follower,

    – di Andrea Malan

    • News24

    Donald Trump: l'eroe della base repubblicana

    Giorni fa ci avevano detto che il momento clou - voglio dire il nostro lungo incubo nazionale - era passato, finalmente: e adesso il candidato alla presidenza Donald Trump avrebbe osato mettere in dubbio l'eroismo del senatore repubblicano John McCain.Ma, incredibile ma vero, è ancora ai primi

    – Paul Krugman

    • News24

    Krugman: inflazione, «culto» da combattere

    Quando ero un giovane economista che cercava di costruirsi una carriera, vivevo (o pensavo di vivere) in un mondo in cui le idee, e coloro che le sostenevano, ingaggiavano un combattimento intellettuale relativamente aperto.

    – Paul Krugman

    • News24

    Dalle suffragette ai comici

    IN PIAZZA CONTRO LA PAURA - In 200mila su Facebook hanno annunciato per oggi la partecipazione al raduno anti-Tea Party indetto da Jon Stewart e Stephen Colbert

    – dal nostro inviato Claudio Gatti