Persone

Bill Gates

William Henry Gates III (nato a Seattle il 28 ottobre 1955) è un imprenditore e un informatico statunitense, fondatore della Microsoft. È per la quarta volta di fila, e la 18esima in 22 anni, l’uomo più ricco del mondo secondo la classifica stilata dalla rivista americana Forbes con un patrimonio stimato di 86 miliardi di dollari (dati 2017 ).

Bill Gates ha scoperto l’interesse per l’informatica all’età di 13 anni, quando stava frequentando le elementari. Alla fine del 1968, Gates, Paul Allen e gli altri due hacker Ric Weiland e Kent Evans hanno fondato la Lakeside Programmers Group, mentre nel 1972, Bill Gates insieme a Paul Allen hanno dato vita alla Traf-O-Data, che ha progettato un computer per misurare il traffico stradale. Entrato all’università di Harvard, sempre insieme all’amico Allen, Gates ha scritto il primo software per computer. Nel 1975 i due hanno ideato la Microsoft Corporation, lanciando le versioni di Windows che dal 1980 sono state adottate dall’Ibm. Nel 2000 Paul Allen ha abbandonato ogni incarico direttivo nella Microsoft. Nel 2008, dopo trentatré anni, anche Bill Gates dopo aver raggiunto il suo obiettivo “Nel futuro vedo un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa “ ha lasciato Microsoft per dedicarsi a tempo pieno alla filantropia.

Bill Gates è sposato con Melinda French, con la quale ha avuto tre figli. Insieme a lei ha fondato Bill & Melinda Gates Foundation, organizzazione umanitaria che si occupa di combattere malattie come la malaria e l'Aids soprattutto nel Terzo mondo.

Con un patrimonio di 40 miliardi di dollari e uno staff di 1400 persone è considerata la fondazione più grande del mondo.

Ultimo aggiornamento 27 febbraio 2017

Ultime notizie su Bill Gates
    • Econopoly

    Robot e lavoro: vacanze a vita chissà ma da quando, esattamente?

    Tale dibattito, per quanto possa fondarsi su studi e ricerche strutturate e fregiarsi del contributo di veri e propri driver come ad esempio Bill Gates ed Elon Musk, appartiene ancora e inevitabilmente alla sfera del futurismo, per non dire della fantascienza, come vi appartiene qualsiasi confronto tra previsioni a medio-lungo termine in cui entri il fattore umano.

    – Econopoly

    • Info Data

    Robot e lavoro: gli effetti dell'automazione per settore e per mansione

    Che fossero queste le intenzioni del co-fondatore di Microsoft Bill Gates pare poco credibile. ... La battuta è stata ripresa dai media internazionali che hanno interpretato le parole di Gates come la richiesta di una tassazione sulle macchine.

    – Luca Tremolada

    • News24

    La strana idea di tassare i robot

    Che fossero queste le intenzioni del co-fondatore di Microsoft Bill Gates pare poco credibile. ... La battuta è stata ripresa dai media internazionali che hanno interpretato le parole di Gates come la richiesta di una tassazione sulle macchine.

    – di Luca Tremolada

    • News24

    Il rischio di frenare il progresso tecnologico

    Ben venga, dunque, l'occasione offerta da una boutade di Bill Gates, secondo il quale si dovrà trovare il modo di estrarre dall'economia robottizzata l'equivalente dell'ammontare delle tasse sul reddito oggi pagate dai lavoratori. ... Gates non specifica come avverrebbe questa tassazione. ... «I produttori di robot non ci vedrebbero nessun problema» commenta sogghignando Gates intervistato da Quartz.

    – di Luca De Biase

    • News24

    BasicNet corre negli Usa

    «Questa trasformazione - racconta - affonda le sue radici negli anni Ottanta, nelle invenzioni di Steve Jobs e Bill Gates e nell'arrivo dei "popular computer".

    – di Filomena Greco

1-10 di 883 risultati