Aziende

Biesse

Biesse Wood Division Spa sviluppa e produce macchine per l’industria del mobile e dei serramenti e offre soluzioni per la lavorazione industriale del legno e dei suoi derivati. In particolare, l’azienda progetta software applicativi per la programmazione delle macchine a controllo numerico e per la soluzione delle problematiche relative alla lavorazione del legno. Con sede principale a Pesaro, ha 8 filiali in Europa, Asia, America e Oceania che impiegano 3500 dipendenti. I marchi con i quali Biesse Wood Division opera sono: Biesse, BiesseEdge, BiesseSand, Comil, Rbo, Selco, BiesseArtech e BreMa.

Il gruppo Biesse è nato nel 1969 e dal 1978 si è dedicato alla progettazione, realizzazione e distribuzione della prima foratrice per il legno, a controllo numerico. Nel 1983 ha ideato il primo centro di lavoro a controllo numerico per la lavorazione del legno. Nel 1987 Biesse Wood Division Spa ha fondato Intermac e nel 1991 Hsd, avviando il processo d’internazionalizzazione. Nel 1994 è nato Biesse Engineering, nel 1999 è stato creato il Gruppo Biesse, composto da tre divisioni: legno, vetro e pietra, meccatronica. Nel 2001 Biesse Wood Division Spa è stato ammesso alle quotazione alla Borsa Valori Italiana. Nel 2006 ha acquisito BreMa e nel 2007 Agm Inc. Nello stesso anno è nata la filiale Intermac America.

La società è quotata nel segmento Star della Borsa italiana.

Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2017

Ultime notizie su Biesse
    • News24

    Le macchine per vetro ritrovano l'Italia

    L'esperienza del manager, che segue la divisione vetro del gruppo Biesse, oltre 600 milioni di ricavi lo scorso anno, è comune ad altre realtà del settore, riunite a Milano per partecipare a Vitrum (3-6 ottobre), tra le maggiori rassegne mondiali nella categoria.

    – di Luca Orlando

    • News24

    Domande & risposte

    Quali le indicazioni dell'analisi tecnica sul titolo di Biesse? Il titolo Biesse sta attraversando una fase correttiva, dopo un prolungato rally. ... Biesse non condivide il dubbio. ... Quindi, per Biesse, non c'è alcun particolare problema sul tema.

    • News24

    La fabbrica hi-tech al Sole 24 Ore

    Meccatronica e internet delle cose. Ma anche smart building, logistica hi-tech e robotica collaborativa. Con una raffica di esempi e casi concreti di nuove applicazioni tecnologiche si conclude oggi presso la sede del Sole 24 il Manufacturing Forum, la "due giorni" organizzata dal gruppo per

    – di Luca Orlando

    • News24

    Ancona e le Marche puntano sulle "quattro A" per crescere

    «Lo sviluppo dell'industria 4.0 è un percorso lungo e complesso» e per Michele De Vita, segretario della Camera di commercio di Ancona, passa attraverso «quelli che sono gli asset strategici nel dna della regione: alimentare, arredamento e abbigliamento»: oltre 9.800 imprese, che esportano per 3,4

    – di Michele Romano

    • News24

    Il distretto dell'arredo di Pesaro ritrova la crescita

    Recupera terreno, dopo una discesa ben più ripida della media italiana degli ultimi anni, e lancia segnali positivi per il futuro, la situazione imprenditoriale del settore mobile e legno nelle Marche, e in particolare del Pesarese. Un distretto chiave per la manifattura regionale che parla infatti

    – di Sanzia Milesi

    • News24

    Manifattura figlia di arte e cultura

    Il sisma colpisce al cuore un modello economico e sociale, civile e culturale che, per quanto messo a dura prova dalla Grande Crisi, ha mantenuto finora la sua coesione. La via marchigiana allo sviluppo e al benessere ha sul lungo periodo una originalità, una poliedricità e una coerenza

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Le Marche intravedono la ripresa

    Indesit (oggi gruppo Whirlpool) è da 30 anni sempre al primo posto, nessun sorpasso si registra nella top 15 dei big manifatturieri marchigiani e solo tra le Pmi sotto i 20 milioni di fatturato si leggono chiari segnali di dinamismo. E' una fotografia quasi granitica quella scattata dalla Fondazione

    – di Michele Romano

    • News24

    La sfida globale di Biesse: allargare la rete di vendita per crescere in Usa e Asia

    Accelerare il business in Nord America, soprattutto negli Stati Uniti. Inoltre: incrementare le vendite in Cina dove, al contrario dell'America, la quota di mercato è ancora limitata. Il tutto anche, e soprattutto, sviluppando la rete commerciale di vendita. Sono alcune delle priorità di Biesse a

    – Vittorio Carlini

1-10 di 49 risultati