Aziende

Best Union Company

Best Union Company Spa opera nel campo della gestione di eventi attraverso i servizi: biglietteria elettronica, controllo accessi, accoglienza e sicurezza degli eventi. La società basa il suo core business in Software e Sistemi (progettazione, realizzazione e installazione di sistemi informatici per la prevendita, la biglietteria on site e il controllo degli accessi) e Servizi di Personale (fornitura di personale qualificato, accoglienza, sicurezza attraverso Ebc Gestione Eventi Srl, comunicazione e gestione pubblicitaria attraverso HbComm, le attività fieristiche con www.team2015.it e quelle di ticketing internazionale con www.omniticket.com).

Best Union Company Spa è nato nel 1999 per idea di Ebc, società specializzata nella gestione di eventi e nell’attività di biglietteria e una software-house bolognese. Dal 2005 al 2007 nell’azionariato sono entrati Pavarotti International e King Spa. Dopo l’acquisto al 100% delle quote di Ebc, Best Union Company Spa ha rilevato le azioni dei soci Cedacri (2%) e Kenetscheneider (5%). Nel 2008 è avvenuto l’ingresso in Borsa Italiana, l’acquisito del 65% di Team 2015 Srl e del 75% di In Service Facility. Nel 2009 Best Union Company Spa ha rilevato il gruppo OmniTicket.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Best Union Company
    • News24

    Best Union, scontro fra i soci sul delisting

    Capitalizza 28 milioni di euro. Era una piccola impresa famigliare nata per arrotondare lo stipendio dei fondatori ai tempi dell'università. E in pochi anni si è affermata come uno dei principali operatori italiani nel settore della produzione e commercializzazione di sistemi di biglietteria

    – Marigia Mangano

    • Agora

    Vasco a Modena subito su Viagogo: anche Best Union invia lettere di diffida

    Anche per il «Modena? Modena Park», il concerto celebrativo dei 40 anni di carriera di Vasco Rossi in programma al parco Enzo Ferrari l'1 luglio, nel giorno stesso dell'apertura della prevendita riservata ai fan i biglietti appaiono subito su Viagogo, un po' com'era accaduto per il lancio delle due date degli U2 allo Stadio Olimpico di Roma. Un episodio che restituisce bene l'idea di quanto possa essere complessa la lotta al secondary ticketing, anche considerando le azioni straordinarie annunci...

    – Francesco Prisco

    • News24

    Best Union con Vasco va al massimo ma esce dalla Borsa

    In fuga da Live Nation dopo le polemiche sul secondary ticketing, Vasco Rossi lo scorso 3 gennaio ha reso noto di aver affidato la vendita dei biglietti del suo concerto-evento "Modena Park", in programma l'1 luglio, a Viva Ticket, società del gruppo Best Union quotato in Borsa dal 2008. Che

    • Agora

    L'Inter fa cassa a Singapore: 9 milioni per la cessione anticipata di circa un terzo degli incassi al botteghino della stagione 2016/17

    L'Inter di Erick Thohir cede a una finanziaria di Singapore, la Indies Special Opportunities Ltd, i futuri introiti del match day in cambio di immediata liquidità. Si tratta di una normale operazione di factoring, non inedita per il calcio italiano (nel quale vengono ceduti soprattutto i futuri incassi dei diritti tv) né per la stessa Inter che ha fatto ricorso a questi meccanismi anche nel corso della gestione Moratti. In pratica, se si prevede che in un certo periodo futuro si incasserà 10...

    – Marco Bellinazzo

    • Agora

    Cracco, Scabin e Dal Pescatore fuori dai 50 Best, ma secondo quali criteri?

    Ieri sera a Londra si è celebrata la premiazione dei 50 Best 2012, la classifica delle migliori tavole mondiali selezionate da un'eclettica equipe di 837 votanti tra gourmet, ristoratori e giornalisti. Le novità per l'Italia non sono positive. Tre chef sono usciti dalla classifica dei primi 50: Carlo Cracco,sceso al 55mo dal 33mo posto, Davide Scabin, precipitato di più di venti posizioni (ora è 59mo) e Nadia Santini che addirittura si posiziona al 70mo gradino. Si salvano in tre. Massimo Bottur...

    – Fernanda Roggero

    • News24

    Solo tre Ipo nei primi otto mesi del 2009

    Sei nuove quotazioni nel 2008, tre nei primi otto mesi del 2009. Rallentano le Ipo (Initial public offering) a Piazza Affari, nonostante i listini da marzo ad

1-10 di 15 risultati