Persone

Bernard Arnault

Bernard Arnault è un imprenditore francese. Controlla il 47,4% di Lvhm (Moët Hennessy Louis Vuitton) e la maggioranza di Christian Dior Sa. È inoltre Presidente e Amministratore Delegato delle due compagnie. Secondo la classifica Forbes è uno degli uomini più ricchi al mondo. Nel 1971 Bernard Arnault ha conseguito la laurea in ingegneria presso l'École Polytechnique di Palaiseau, in Francia. Nel 1985 ha rilevato la casa di moda Boussac (allora proprietaria di Dior) ed è diventato Presidente del Consiglio di amministrazione, Amministratore delegato e Managing director di Christian Dior Sa. Bernard Arnault ha effettuato investimenti e cessioni, portando a termine nel 1989, la fusione di Louis Vuitton con Moët Hennessy, ottenendo il controllo del gruppo con una partecipazione del 24%, che nel tempo è aumentata fino alla quota attuale. Dal 1999 al 2003 ha gestito anche la casa d'aste Phillips de Pury & Company.

Bernard Arnault ha 5 figli. La primogenita Delphine è direttore del personale alla Lvhm ed è sposata con Alessandro Vallarino Gancia, esperto di finanza e uno degli eredi dell’azienda italiana di spumante. La rivista americana Forbes ha inserito Bernard Arnault nella classifica degli uomini più ricchi al mondo.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Bernard Arnault
    • News24

    Digital first nel lusso. L'algoritmo cambia il timone in azienda

    «Quando la marea sale, solleva tutte le barche»: Ian Rogers, dal 2015 chief digital officer di Lvmh (per cui lasciò Apple), ha fatto riecheggiare questa frase di John F. Kennedy davanti alla platea di VivaTech, evento che a fine maggio ha radunato a Parigi per il terzo anno le start up più

    – di Chiara Beghelli

    • News24

    I più ricchi del mondo: domina Bezos, cade Trump. Ferrero primo italiano

    Essere mister Amazon vorrà pur dire qualcosa. Il gran capo del negozio del mondo, il cinquantaquattrenne Jeff Bezos, è incontestabilmente il più ricco di tutti, con il suo strabiliante patrimonio da 112 miliardi di dollari. Dietro di lui il sessantaduenne cofondatore di Microsoft, Bill Gates, con

    – di Alberto Annicchiarico

    • Agora

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna e gli altri. I guadagni (e le perdite) dei 15 italiani più ricchi della Svizzera. Con qualche sorpresa

    Marchionne, De Benedetti, Agnelli, Zegna, Bonomi, Malacalza, Fossati. E poi Gucci, Trussardi, Perfetti (quelli della "gomma del ponte"). Il club dei miliardari e dei milionari italiani tra le montagne della Svizzera vede molte conferme ma anche qualche sorpresa. Come fare soldi? Si chiedono in tanti. Ecco le storie di chi ci è riuscito. L'elenco lo hanno stilato, come ogni anno, i magazine Bilan e Bilanz, il primo di clingua francese e attento alla piazza ginevrina, il secondo di idioma tedesco ...

    – Angelo Mincuzzi

    • News24

    Lvmh in rally a Parigi dopo i conti record, vede rosa anche per il 2018

    Balzo di Lvmh a Piazza Affari: subito dopo l'avvio delle contrattazioni il titolo del primo gruppo del lusso al mondo è salito in cima al listino francese ed è arrivato a guadagnare oltre il 5% (Parigi è la piazza migliore in Europa). Vanno bene anche le azioni del competitor Kering, la seconda

    – di Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Hedi Slimane nuovo direttore artistico e creativo di Céline

    LVMH annuncia la nomina di Hedi Slimane come direttore artistico, creativo e immagine di Céline a partire da febbraio di quest'anno. Bernard Arnault ha commentato: «Sono particolarmente felice che Hedi sia tornato nel gruppo LVMH e abbia preso le redini della nostra Maison Céline. E' uno dei

    • News24

    Francia: Bernard Arnault (Lvmh), 62,9 miliardi di dollari

    Non lontano dall'impero di Ortega sorge il gruppo di Bernard Arnault, il 68enne imprenditore francese che oggi presiede Lvmh, il primo polo del lusso mondiale. Di natali decisamente meno umili del miliardario spagnolo, Arnault si laurea in ingegneria ereditando poi dal padre un'impresa di

    • News24

    Viaggio a Jersey, l'isola del tesoro dove sono custoditi 1.500 miliardi

    Lo capisci a colpo d'occhio che sei finito nella tana del lupo. Scendi dall'aereo e le immagini pubblicitarie che scorrono sulle pareti dell'aeroporto ti raccontano più di qualsiasi altra cosa. Il disegno di un ponte si allarga sullo slogan "Sei pronto per un mondo di opportunità? Visita il sito

    – di Angelo Mincuzzi

    • News24

    Antoine Arnault: «Non c'è leadership senza responsabilità»

    Un accordo storico, per molti motivi. Parliamo della "carta" per il benessere delle modelle e dei modelli sottoscritta da Lvmh e Kering ieri e che sarà adottata da tutti i loro marchi. Il primo motivo è che i due principali gruppi della moda e del lusso al mondo, da sempre rivali, hanno ideato,

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 291 risultati