Aziende

Basf

Basf Se è una delle più importanti compagnie chimiche al mondo. Con sede a Ludwigshafen, in Germania controlla 6 società e possiede due holding di partecipazione. Opera nel settore dei prodotti chimici, vernici, poliuretani, prodotti per l’agricoltura, lastre di polistirene estruso, prodotti di nobilitazione, prodotti chimici per l’edilizia, catalizzatori e metalli preziosi per catalizzatori.

Dotata di più di 150 siti produttivi dislocati in 41 Paesi tra cui Europa, Asia, Nord e Sud America, Basf Se conta 160 tra filiali e joint venture. La società impiega più di 95.000 persone, di cui più di 47.000 solo in Germania, ha clienti in più di 170 Paesi e fornisce 8.000 prodotti ad alcuni settori dell'industria. E' quotata alle Borse di Londra, Zurigo e Francoforte.

La società è nata nel 1865 e da allora si è affermata a livello internazionale. Per Basf Se, l’Italia rappresenta il terzo mercato a livello mondiale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Basf
    • Agora

    Bayer-Monsanto: è (quasi) fatta. Per la Germania partita win-win

    Adesso è arrivato anche il via libera di Bruxelles (seppure condizionato): il matrimonio tra Bayer e Monsanto s'ha da fare. Nasce così il colosso mondiale della farmaceutica e dell'agricoltura biotech. Alla commissaria europea Margrethe Vestager basta sapere che non sarà un monopolio perché l'azienda tedesca ha ceduto a una società concorrente - la Basf, guarda caso tedesca - tutta la parte che riguarda le linee di ricerca per gli erbicidi non selettivi e le sue attività sui semi. In sostanza si...

    – Fernanda Roggero

    • News24

    Dalla Ue «sì» condizionato all'operazione Bayer-Monsanto

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - La Commissione europea ha annunciato oggi a Bruxelles il via libera sotto condizione dell'acquisto da parte della tedesca Bayer dell'americana Monsanto, specializzata in semenze e pesticidi. L'autorizzazione prevede la vendita da parte del gruppo tedesco di

    – di Beda Romano

    • News24

    Ecco quali sono gli hedge fund "killer" che scommettono contro le Borse europee

    La scommessa sul ribasso delle Borse europee vale 103 miliardi di euro. A tanto infatti ammonta il controvalore delle posizioni "corte" sulle società quotate del Vecchio Continente stando a un'elaborazione fatta da Il Sole 24 Ore su dati S&P Market Intelligence. Il dato è pari a quasi due volte

    – di Andrea Franceschi

    • NovaOther

    L'Italia resta all'avanguardia nella plastica

    L'Italia è in testa per lo sviluppo nelle materie plastiche. Prima nei materiali più sostenibili, meglio riciclabili e da materie prime naturali. Anche se la ricerca pubblica fatica a stare al passo con la corsa veloce dell'innovazione globalizzata, gli studiosi e gli sviluppatori trovano terreno fertile in Italia, un Paese che, a dispetto dalle apparenze, è ancora ricco di una materia prima sempre troppo rara: la materia grigia. Ne è testimone il centro ricerche Donegani di Novara, che allora e...

    – Jacopo Giliberto

    • News24

    Basf tratta con i russi per una jv da 15 miliardi nell'Oil & Gas

    L'asse energetico tra Germania e Russia potrebbe rafforzarsi ulteriormente, con la creazione di una joint venture del valore di circa 15 miliardi di euro nel settore degli idrocarburi. Il gruppo tedesco Basf, colosso globale della chimica, ha confermato di essere in trattative con Letter One,

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Industria Ue all'attacco di Amazon e Alibaba sui falsi online

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - Nei giorni più caldi dello shopping online, quelli che portano al periodo natalizio e inaugurati ufficialmente dal Black Friday, sui tavoli di Bruxelles piombano le apprensioni e i timori delle aziende. Nel mirino le aggressive campagne di Amazon o Alibaba, che

    – di Beda Romano

    • News24

    Le imprese della chimica tagliano le emissioni del 55%

    Nel 2020 le emissioni di gas serra in Europa dovranno essere ridotte del 20% rispetto ai livelli del 1990, nel 2030 del 40%. Se questi sono gli obiettivi della Ue per tutti, ci sono però alcune eccezioni. Nell'emisfero positivo, la chimica possiamo considerarla una di queste. Rispetto al 1990 ha

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Gentiloni: decifit migliorato. Ma la Ue: in Italia resta la sfida del debito

    «Da ieri non siamo più il fanalino di coda in Europa. Dobbiamo essere più consapevoli che la sostanza del discorso non sono le cifre, ma è capire che il Paese s'è rimesso a crescere, anche se questa crescita non ha risanato le cicatrici della crisi». Lo ha detto il premier, Paolo Gentiloni, nel suo

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Da Novartis ad Akzo Nobel le mosse dei big della chimica

    Resta elevatissima l'attività di M&A nel settore chimico-farmaceutico. Ieri l'attenzione degli operatori è stata catalizzata dall'annuncio del colosso svizzero Novartis, che ha offerto 3,9 miliardi di dollari per rilevare la francese AAA (Advanced Accelerator Applications), società

    – di Balduino Ceppetelli

1-10 di 200 risultati