Aziende

Basf

Basf Se è una delle più importanti compagnie chimiche al mondo. Con sede a Ludwigshafen, in Germania controlla 6 società e possiede due holding di partecipazione. Opera nel settore dei prodotti chimici, vernici, poliuretani, prodotti per l’agricoltura, lastre di polistirene estruso, prodotti di nobilitazione, prodotti chimici per l’edilizia, catalizzatori e metalli preziosi per catalizzatori.

Dotata di più di 150 siti produttivi dislocati in 41 Paesi tra cui Europa, Asia, Nord e Sud America, Basf Se conta 160 tra filiali e joint venture. La società impiega più di 95.000 persone, di cui più di 47.000 solo in Germania, ha clienti in più di 170 Paesi e fornisce 8.000 prodotti ad alcuni settori dell'industria. E' quotata alle Borse di Londra, Zurigo e Francoforte.

La società è nata nel 1865 e da allora si è affermata a livello internazionale. Per Basf Se, l’Italia rappresenta il terzo mercato a livello mondiale.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Basf
    • News24

    Basf tratta con i russi per una jv da 15 miliardi nell'Oil &?Gas

    L'asse energetico tra Germania e Russia potrebbe rafforzarsi ulteriormente, con la creazione di una joint venture del valore di circa 15 miliardi di euro nel settore degli idrocarburi. Il gruppo tedesco Basf, colosso globale della chimica, ha confermato di essere in trattative con Letter One,

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Industria Ue all'attacco di Amazon e Alibaba sui falsi online

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES - Nei giorni più caldi dello shopping online, quelli che portano al periodo natalizio e inaugurati ufficialmente dal Black Friday, sui tavoli di Bruxelles piombano le apprensioni e i timori delle aziende. Nel mirino le aggressive campagne di Amazon o Alibaba, che

    – di Beda Romano

    • News24

    Le imprese della chimica tagliano le emissioni del 55%

    Nel 2020 le emissioni di gas serra in Europa dovranno essere ridotte del 20% rispetto ai livelli del 1990, nel 2030 del 40%. Se questi sono gli obiettivi della Ue per tutti, ci sono però alcune eccezioni. Nell'emisfero positivo, la chimica possiamo considerarla una di queste. Rispetto al 1990 ha

    – di Cristina Casadei

    • News24

    Gentiloni: decifit migliorato. Ma la Ue: in Italia resta la sfida del debito

    «Da ieri non siamo più il fanalino di coda in Europa. Dobbiamo essere più consapevoli che la sostanza del discorso non sono le cifre, ma è capire che il Paese s'è rimesso a crescere, anche se questa crescita non ha risanato le cicatrici della crisi». Lo ha detto il premier, Paolo Gentiloni, nel suo

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Da Novartis ad Akzo Nobel le mosse dei big della chimica

    Resta elevatissima l'attività di M&A nel settore chimico-farmaceutico. Ieri l'attenzione degli operatori è stata catalizzata dall'annuncio del colosso svizzero Novartis, che ha offerto 3,9 miliardi di dollari per rilevare la francese AAA (Advanced Accelerator Applications), società

    – di Balduino Ceppetelli

    • News24

    Tra Germania e Usa è scontro anche sul gasdotto Nord Stream 2

    Si apre un nuovo fronte fra Washington e Berlino, i cui rapporti sono già a dir poco tesi dopo l'insediamento dell'amministrazione Trump. Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un emendamento a una proposta di legge per rafforzare le sanzioni alla Russia sul caso Ucraina, emendamento che colpisce

    – di Alessandro Merli

    • NovaOther

    Con il caffè di precisione la filiera ci guadagna

    E' stata un'annata proficua per Crésio Antônio de Oliveira, 41 anni, coltivatore di caffè a Muzambinho, nello Stato brasiliano di Minas Gerais, non lontano da San Paolo. Là dove si estendevano pascoli a perdita d'occhio si è allargata la sua piantagione di caffè, arrivando a 20 ettari, e si prospetta un buon raccolto. Suo padre non aveva che tre ettari coltivati a caffè e passavano sette anni dalla messa in terra delle piante al primo raccolto, mentre oggi ne bastano due. Con l'aiuto della chim...

    – Elena Comelli

    • News24

    Europa in stand-by prima di Trump e Bce. A Milano (+0,15%) corre il lusso

    Borse europee in stand-by prima dell'annuncio del programma fiscale in Usa da parte del presidente Trump, atteso in serata, e della riunione della Banca centrale europea in calendario domani. Gli acquisti su auto e lusso, protagonisti di giornata dopo i conti di Fca, Daimler e Kering, non si sono

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    • News24

    Aumentano le start-up innovative

    Cresce il numero delle start up innovative in Valle d'Aosta: 17 nel 2016 contro le 11 del 2015. E nei primi mesi del 2017 sono già stati annunciati quattro nuovi insediamenti nei due incubatori di impresa valdostani (ad Aosta e a Pont-St-Martin), gestiti da Vallée d'Aoste Structure (guidata da

    – di Fabrizio Favre

1-10 di 195 risultati