Le nostre Firme

Barry Eichengreen

Barry Eichengreen è professore di Economia e Scienza politica all'Università di Berkeley. Il suo campo di ricerca principale è il sistema monetario e finanziario internazionale.

Nato nel 1952, si è laureato a Yale nel 1976 ottenendo nella stessa Università il Ph.D. in Economia nel 1979.

Barry Eichengreen è stato consluente del Fondo Monetario Internazionale nel 1997 e nel 1998.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Barry Eichengreen
    • News24

    Data in Advance of Theory

    Barry Eichengreen is Professor of Economics and Political Science at the University of California, Berkeley.

    – by Barry Eichengreen

    • News24

    Così i big data sono già nei campus

    La formazione economica avanzata, lamentano i critici, non è al passo con i tempi. Nel primo anno dei corsi di laurea specialistici - in tutte le università - gli studenti vengono accuratamente istruiti sulla metodologia. L'insegnamento è incentrato sulla tecnica, astratto dai problemi del mondo

    – di Barry Eichengreen

    • News24

    Comprendere l'ondata secessionista globale

    Come osserva Barry Eichengreen dell'Università della California, Berkeley, è importante, però, che i governi centrali mantengano il controllo della politica fiscale e monetaria, oltre alla supervisione della difesa e della politica estera.

    – di Edoardo Campanella

    • News24

    Perché il dollaro non è morto ma non sta bene

    Mark Twain non ha mai detto «La notizia della mia morte è alquanto esagerata», ma la falsa citazione è troppo simpatica per non riusarla. E il concetto che ne è alla base non potrebbe essere più calzante per discutere del ruolo internazionale del dollaro.

    – di Barry Eichengreen

    • News24

    Il potere delle donne

    Eppure, anche impedendo un grande accordo tra chi è a favore e contrario a una maggiore centralizzazione, secondo Barry Eichengreen di Berkeley, potrebbe esserci ancora un "piccolo sentiero accettabile per entrambe le parti".

    – di Stuart Whatley, Ken Murphy, Jonathan Stein e Roman Frydman

    • News24

    Brexit, la debolezza del governo di Londra entra nel dibattito Ue

    Ironie della Brexit, continua fonte di humor, sostiene l'economista Barry Eichengreen: in questa fase l'Ue mette ancor più il becco negli affari britannici, i negoziati gli danno il diritto di sindacare anche sulle divisioni politiche che normalmente sarebbero affare interno.

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Il sentiero stretto che attende l'Europa

    La vittoria di Emmanuel Macron alle elezioni presidenziali francesi, e un comodo vantaggio nei sondaggi di opinione dell'Unione Cristiano-Democratica, il partito di Angela Merkel, prima delle elezioni politiche generali in Germania del 24 settembre, hanno determinato un'apertura a favore della

    – di Barry Eichengreen

    • News24

    Brexit, la rivincita degli «esperti» sull'economia britannica

    Il dibattito sulla Brexit è una fonte infinita di piacere per chiunque sia dotato di humor nero. La mia battuta preferita è stata pronunciata da Michael Gove, ora segretario per l'ambiente della Gran Bretagna. Prima del referendum sulla Brexit nel giugno 2016, Gove, allora segretario alla giustizia

    – di Barry Eichengreen

    • News24

    Il futuro del commercio tra leader populisti e capri espiatori

    E, come sosteneva lo scorso anno Barry Eichengreen dell'Università di Berkeley, anche se i policymaker volessero mettere «una pressione al rialzo sui prezzi Usa» per respingere la deflazione e l'imminente trappola della liquidità, ci sarebbero modalità migliori che ricorrere a tale soluzione.

    – di Rohinton P. Medhora

1-10 di 179 risultati