Aziende

Barilla

Barilla Spa è una multinazionale italiana, attiva nel settore dell’alimentare. È leader mondiale nel mercato della pasta, dei sughi pronti in Europa, dei prodotti da forno in Italia e dei pani croccanti nei Paesi scandinavi.

A livello globale, Barilla Spa conta 29 siti di produzione (14 in Italia e 15 all’estero), 8290 dipendenti e un’attività di esportazione che tocca 125 Paesi, distribuiti soprattutto in Europa, America Asia e Oceania. La capogruppo, guidata dal Presidente Guido Maria Barilla, controlla anche i marchi: Academia Barilla, Filiz, Golden Toast, Harry's, Lieken Urkorn, Misko, Mulino Bianco, Number 1 Logistics Group, Pavesi,Vesta Yemina, Wasa e Sanson.

Nata come bottega per pane e pasta, l’azienda è stata fondata a Parma nel 1877 da Pietro Barilla, al quale nel 1912 sono succeduti i figli Gualtiero e Riccardo. Nel 1960 Barilla si è trasformata in società per azioni e nel 1970 è stata ceduta alla multinazionale statunitense W. R. Grace and Company, che nel 1975 ha assorbito la Voiello e ha ampliato la produzione con Mulino Bianco. Nel 1979 Pietro Barilla ha riacquisito il pacchetto di maggioranza della sua azienda, che negli anni novanta ha avviato un processo d’internazionalizzazione con l'acquisizione di società estere, come la greca Misko (1991), la turca Filiz (1994), la svedese Wasa (1999), le messicane Yemina e Vesta, e la tedesca Kamps AG (2002). In Italia ha acquisito la Pavesi (1992).

Il fatturato del 2015 è stato di 3383 mioni di euro.

Ultimo aggiornamento 18 maggio 2017

Ultime notizie su Barilla
    • Agora

    La Via del Sale, arte contemporanea tra Langhe, Roero e Monferrato

    Il percorso prosegue in provincia di Alessandria dove alla Gipsoteca Giulio Monteverde di Bistagno sarà custodito il progetto video di AZAB ovvero Alessia Zuccarello e Alessandra Barilla, al Palazzo Lignana di Gattinara che ospita la Fondazione Elisabeth de Rothschild a Rivalta Bormida si troverà un lavoro site specific ideato da Fabio Viale mentre l'imponente Complesso conventuale di San Francesco a Cassine ospiterà un'installazione di Valerio Berruti, esposta per la prima volta in Italia.

    – Fernanda Roggero

    • NovaCento

    10 insights che ogni AD deve conoscere sull'engagement dei collaboratori, più 1

    Le aziende si trovano oggi davanti ad uno strano paradosso. Da una parte sanno bene di trovarsi in un momento di profonda trasformazione legata ai processi di cambiamento digitale in atto che porteranno presto non solo all'automatizzazione di molti processi, ma anche all'uso sempre più estensivo di chatbox e Intelligenza Artificiale. In effetti, si stima che nei prossimi anni il 75% delle applicazioni  usate dalle organizzazioni incorporerà una qualche forma di AI. D'altro canto, il fattore uman...

    – Marco Minghetti

    • News24

    Colombia, vince il conservatore Duque critico sull'accordo con le Farc

    Con il 96,5% delle schede scrutinate il candidato del centrodestra alle elezioni presidenziali in Colombia Ivan Duque vince con il 54% dei voti contro il 42%ottenuto dal suo avversario del centrosinistra, l'ex guerrigliero Gustavo Petro. Lo riportano i media internazionali.

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    La blockchain si avvicina al mercato in formato «as a service»

    Quattordici banche italiane stanno sperimentando un sistema per la spunta bancaria (si veda box a fianco, ndr), mentre un gruppo di istituti europei è pronto a mettere in produzione una piattaforma per processi di back office. Tutto su blockchain. La finanza continua a essere l'ambito privilegiato

    – di Pierangelo Soldavini

    • News24

    La guerra (persa) dello zucchero

    Trentaduemila ettari coltivati a barbabietola, concentrati fra le campagne padovane e quelle bolognesi. E' tutta qui, la fortezza Bastiani dello zucchero italiano. Da 19 zuccherifici, nel giro di neanche una dozzina di anni, siamo passati a due soltanto. Li gestisce entrambi la cooperativa Coprob,

    – di Micaela Cappellini

    • News24

    Barilla, appello all'Europa per una «food revolution»

    L'Europa deve passare da una Politica agricola comune orientata all'aumento della produzione a una Politica agroalimentare comune in grado di integrare tra i suoi obiettivi la nutrizione e la salute, oltre a un approccio nuovo ai temi ambientali che stanno sconvolgendo la mappa della produzione

    – di Alessio Romeo

    • News24

    Barilla annuncia un miliardo di nuovi investimenti

    Barilla investirà un miliardo di euro in cinque anni per ingrandire la propria capacità industriale: il 60% verrà speso per innovazioni di processo e nuove tecnologie nella direzione della sostenibilità, mentre il restante 40% sarà destinato a supportare la crescita geografica del brand e

    – di Micaela Cappellini

    • News24

    Cioccolatini e pesto: così il made in Italy entra in blockchain

    Il Bacio esce dalla fabbrica della Perugina e non viene perso di vista neanche un secondo, lungo tutto il viaggio che lo porta all'estero, garantendone così la qualità e, soprattutto, assicurando che si tratta effettivamente del vero Bacio e non di un prodotto contraffatto. Intanto nei campi viene

    – di Pierangelo Soldavini

1-10 di 781 risultati