Persone

Barack Obama

Barack Obama è nato il 4 agosto del 1961 a Honolulu (Hawaii) ed è stato il Presidente degli Stati Uniti d’America, ruolo che ha ricoperto dal 20 gennaio 2009, al 9 novembre 2016. Al suo posto il 20 gennaio del 2017 si è insediato Donald Trump , 45° presidente eletto.

Obama è il primo afroamericano della storia statunitense ad essere arrivato alla Casa Bianca, incarico conquistato dopo essere stato per otto anni nel senato dello stato dell’Illinois e per quattro anni senatore a Washington.

Da quando si è presentato alle primarie del Partito Democratico ha iniziato a mettersi in luce nel panorama politico statunitense, fino a quando ha ottenuto l'investitura del partito, battendo nella convention democratica Hillary Clinton.

Dventato il candidato ufficiale in corsa alla Casa Bianca contro il rivale conservatore John McCain, è stato il vincitore delle elezioni presidenziali che si sono tenute il 4 novembre del 2008.

Prima di entrare in politica, Barack Obama ha lavorato come avvocato nel campo della difesa dei diritti civili ed ha insegnato Diritto costituzionale presso la scuola di legge dell’Università di Chicago.

Il settimanale statunitense Time ha eletto Barack Obama "Persona dell’anno" nel 2008 e nel 2012..

Nell’ottobre del 2009 il comitato di Oslo gli ha conferito il Premio Nobel per la Pace, motivandolo sia con lo sforzo che il neopresidente avrebbe fatto per rafforzare la diplomazia internazionale e la collaborazione tra i popoli, che con l'impegno assunto nella riduzione degli arsenali nucleari e nell'inaugurazione di una nuova stagione diplomatica incentrata sul dialogo col Medio Oriente.

Barak Hobama è stato insignito della seguente onorificienza: Collare dell'Ordine del re Abd al-Aziz (Arabia Saudita, 3 giugno 2009).

Obama è sposato con Michelle LaVaughn Robinson Obama dal 1992 ed ha due figlie, Malia (nata nel 1998) e Natasha (nata nel 2001).

Ultimo aggiornamento 08 maggio 2017

Ultime notizie su Barack Obama
    • News24

    Petroliferi sotto i riflettori in Borsa, acquisti su Saipem

    Dalla mezzanotte di oggi (orario di Washington), sono state di nuovo introdotte sanzioni Usa contro l'Iran, come conseguenza dell'annullamento da parte dell'amministrazione Trump dell'accordo sul nucleare iraniano raggiunto dall'amministrazione del suo predecessore, Barack Obama.

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Così la Germania di Angela Merkel è diventata il «punchball» preferito di Donald Trump

    Alcuni hanno puntato il dito contro lo stretto rapporto di Angela Merkel con Barack Obama, il predecessore di Trump. ... “Se a tutto ciò si sommano il conto delle partite correnti in impennata e il surplus commerciale e di budget, Trump ha dei punti a suo favore, gli stessi che anche Obama aveva fatto notare e di cui i tedeschi dovrebbero occuparsi urgentemente” dice Szabo.

    – di Guy Chazan

    • Agora

    Evviva, siamo i migliori amici di Trump

    O lo sguardo felice di Matteo Renzi che nella Casa Bianca di Barack Obama aveva trovato la sua Disneyland politica.

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Alla vigilia delle sanzioni Trump apre a sorpresa al dialogo con Teheran

    Dopo aver deciso di uscire dal Trattato firmato nel 2015 dal suo predecessore Barack Obama sul nucleare iraniano la Casa bianca ha improvvisamente aperto la porta alla diplomazia dicendosi pronto a discussioni dirette con il regime degli Ayatollah.

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Marchionne, il manager che cambiò Fiat e un po' l'Italia

    La prima è che convince Barack Obama a cedere la Chrysler alla Fiat. ... Non solo per il rapporto con Barack Obama, che vede in lui il manager che ha evitato l’assorbimento di Chrysler in una delle due altre case automobilistiche di Detroit e l’attuatore del suo neo-ambientalismo industriale basato sulla introduzione negli Stati Uniti di automobili più piccole e con consumi più bassi. ...incentrato su Barack Obama.

    – di Paolo Bricco

    • News24

    Trent'anni di relazioni pericolose tra Mosca e il «compagno» Trump

    Come spiega nel suo libro l'ex direttore dell'Fbi James Comey, The Donald negli anni seguenti era ossessionato dai rumors che narrano come avesse pagato delle prostitute per farle orinare su un letto dove dormì Barack Obama, e soprattutto che la performance fosse stata filmata dai sempre solerti servizi segreti russi.

    – di Enrico Marro

    • News24

    Marchionne, storia in 5 immagini di un manager globale

    Lui convince Barack Obama ad affidargli le spoglie della più piccola delle Big Three, prospettandogli che le tecnologie pulite e a basso consumo dei motori italiani potrebbero essere coerenti con la sua politica industriale e ambientale verde. ... E' anche qui che nasce l'identificazione di Marchionne con le molte anime dell'America, gli All American Boys repubblicani del Michigan e dell'Ohio e i democratici di Chicago come Barack Obama, gli intellettuali delle università di Boston e di San...

    – di Paolo Bricco

1-10 di 8192 risultati