Aziende

Santander

Banco Santander è un gruppo spagnolo di organizzazioni bancarie che operano a livello internazionale, basate principalmente in Europa e in Sud America, con sede a Madrid.

É presente in 40 Paesi con 125 milioni di clienti, 3,9 milioni di azionisti e 188.000 addetti. Offre servizi di banca al dettaglio tra cui: mutuo, gestione professionale del portafoglio, scelta di fondo d’investimento e consulenza finanziaria.

Banco Santander possiede quote in numerose altre banche del mondo. Il gruppo è quotato alla Borsa di New York, Londra e Milano.

La Santander è nata 1857, per volere della regina Isabella II di Spagna. Tra il 1900 e il 1946 il gruppo ha acquisito il Banco Hispanoamericano, Español de Crédito, Central e Banco Mercantil. Successivamente si è allargato al mercato dell’America Latina, stabilendo filiali a Cuba, in Argentina, Mexico e Venezuela. Negli anni ’80, Banco Santander si è affermato in Europa con l’acquisto di CC-Bank in Germania, Banco de Comercio e Industria in Portogallo e stringendo un’alleanza con Royal Bank di Scozia nel 1988. In Italia è stato uno degli azionisti di Sanpaolo Imi, uscito dal capitale dopo la fusione con Banca Intesa e la nascita di Intesa Sanpaolo. Nel 2007 Santander ha venduto Banca Antonveneta a Mps, mantenendo il controllo di Interbanca. In 2008, il gruppo ha realizzato a Londra l’acquisizione di Alliance & Leicester and Bradford & Bingley. Seguono acquisizioni in Polonia e Svezia.

Il 7 giugno 2017 ha acquistato a 1 euro Banco Popular, evitando il bail in all’istituto bancario spagnolo.

Il presidente del gruppo è Ana Patricia Botin che ha preso il posto del padre, Emilio Botin, deceduto per infarto a 79 anni nel 2014. E’ la la quarta generazione di Botin alla guida della banca dalla fondazione.

Ultimo aggiornamento 07 giugno 2017

Ultime notizie su Santander
    • News24

    «Uno strumento europeo per la liquidità»

    Le settimane difficili vissute a Siena, Vicenza e Montebelluna, ma anche i giorni complicati passati a giugno dal Banco Popular prima dell'intervento-lampo del Santander, hanno reso evidente uno degli effetti più immediati delle crisi.

    – Gianni Trovati

    • News24

    Bundesbank critica i salvataggi pubblici

    Nel caso delle banche italiane ha affermato Dombret sono stati usati soldi pubblici per miliardi di euro, mentre il Banco Popular, rilevato a un prezzo simbolico dal Santander, è stato salvato senza i soldi dei contribuenti.

    • News24

    Scontro Ceo-Trump, tonfo di Wall Street. Borse e euro giù su timori Bce

    Le preoccupazioni della Bce per l'euro forte in caso di addio al programma di Quantitative easing e la necessità per Francoforte di continuare a intervenire a supporto dell'inflazione pesano sull'euro e sul settore bancario piegando gli indici azionari europei. Le Borse continentali hanno

    – di C. Condina e A.Fontana

    • News24

    Le banche, l'Europa e l'Italia convalescente

    Le autorità italiane hanno salutato il salvataggio delle banche venete come la conclusione del risanamento di un sistema bancario che, ufficialmente definito con troppo ottimismo all'inizio della crisi finanziaria come il più robusto d'Europa, ha rivelato una serie preoccupante di debolezze nella

    – di Marco Onado

    • News24

    Santander, 680 milioni per risarcire 110mila piccoli azionisti del Banco Popular

    Il Banco Santander ha annunciato che indennizzerà circa un terzo degli azionisti del Banco Popular che hanno perso i loro investimenti dopo la sua acquisizione, per un ammontare totale fino a circa 680 milioni di euro. «Anche se non ha l'obbligo legale» Santander ha preso questa decisione per fidelizzare i clienti del Banco Popular, spiega la banca in una nota. ...un portavoce del Santander.

    – di Tiziana Montrasio

1-10 di 1260 risultati