Aziende

Santander

Banco Santander è un gruppo spagnolo di organizzazioni bancarie che operano a livello internazionale, basate principalmente in Europa e in Sud America, con sede a Madrid.

É presente in 40 Paesi con 125 milioni di clienti, 3,9 milioni di azionisti e 188.000 addetti. Offre servizi di banca al dettaglio tra cui: mutuo, gestione professionale del portafoglio, scelta di fondo d’investimento e consulenza finanziaria.

Banco Santander possiede quote in numerose altre banche del mondo. Il gruppo è quotato alla Borsa di New York, Londra e Milano.

La Santander è nata 1857, per volere della regina Isabella II di Spagna. Tra il 1900 e il 1946 il gruppo ha acquisito il Banco Hispanoamericano, Español de Crédito, Central e Banco Mercantil. Successivamente si è allargato al mercato dell’America Latina, stabilendo filiali a Cuba, in Argentina, Mexico e Venezuela. Negli anni ’80, Banco Santander si è affermato in Europa con l’acquisto di CC-Bank in Germania, Banco de Comercio e Industria in Portogallo e stringendo un’alleanza con Royal Bank di Scozia nel 1988. In Italia è stato uno degli azionisti di Sanpaolo Imi, uscito dal capitale dopo la fusione con Banca Intesa e la nascita di Intesa Sanpaolo. Nel 2007 Santander ha venduto Banca Antonveneta a Mps, mantenendo il controllo di Interbanca. In 2008, il gruppo ha realizzato a Londra l’acquisizione di Alliance & Leicester and Bradford & Bingley. Seguono acquisizioni in Polonia e Svezia.

Il 7 giugno 2017 ha acquistato a 1 euro Banco Popular, evitando il bail in all’istituto bancario spagnolo.

Il presidente del gruppo è Ana Patricia Botin che ha preso il posto del padre, Emilio Botin, deceduto per infarto a 79 anni nel 2014. E’ la la quarta generazione di Botin alla guida della banca dalla fondazione.

Ultimo aggiornamento 07 giugno 2017

Ultime notizie su Santander
    • Agora

    Il caso Falciani. Bomb-jammer, scorta armata e il rischio di essere ammazzati: così vive un whistleblower

    «Non qui tra l'erba, camminate sul vialetto». L'ordine era stato perentorio, accompagnato da un rapido gesto della mano. L'uomo della scorta ci intimava di non dare nell'occhio e di camminare come due persone qualunque lungo i viali del Parque de El Retiro di Madrid. Era l'inizio di febbraio del 2013 ed ero volato nella capitale spagnola per incontrare Hervé Falciani, il whistleblower che aveva aiutato a trafugare l'archivio informatico della Hsbc, all'epoca la più grande banca del mondo, e a ri...

    – Angelo Mincuzzi

    • News24

    Incognita Brexit nelle risoluzioni bancarie: un «buco» da 100 miliardi

    Non passa giorno, o quasi, senza che dall'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea emergano difficoltà pratiche nel districare il paese da oltre 40 anni di integrazione europea. La presidente del Consiglio unico di risoluzione bancaria (SRB) Elke König ha fatto notare oggi che obbligazioni

    – di Beda Romano

    • News24

    Ernesto.it, la startup dei servizi per la casa chiude il primo seed da 130mila euro

    L'operazione è stata chiusa con Belpozos Inversiones SA, una società di investimento sudamericana collegata con il founder di GetNet (società tecnologica specializzata nella gestione di transazioni digitali e venduta nel 2014 al Banco Santander per 1,1 miliardi di dollari) e grazie all'assistenza

    – di G.Rus.

    • Agora

    Creval, i diritti dell'aumento verso il tutto esaurito. Il fondo Algebris in azione

    L'aumento di capitale di Creval corre verso il tutto esaurito. In 2 giorni è stato infatti ceduto l'84% dei diritti e l'operazione procede quindi verso la chiusura dell'inoptato già in fase di asta. A muoversi sarebbero stati soprattutto investitori istituzionali e tra questi, secondo quanto appreso da ambienti finanziari, ci potrebbe essere il fondo Algebris, il gruppo finanziario fondato da Davide Serra che già aveva assunto un impegno (di cosiddetto sub-underwriting) a sottoscrivere l'eventua...

    – Carlo Festa

    • News24

    Creval, al mercato l'83% dell'aumento di capitale

    Il Credito Valtellinese riesce a portare a casa l'aumento di capitale grazie al supporto del mercato, e mette in conto solo un intervento marginale del consorzio di garanzia, a conferma della buona risposta da parte degli investitori. L'istituto valtellinese ha infatti raccolto sottoscrizioni per

    – di L.D.

    • News24

    ARCOMadrid 2018: inizio controverso, ma vendite soddisfacenti

    Si è chiusa la 37ª edizione di ARCO,la fiera d'arte contemporanea, che si è svolta a Madrid dal 21 e al 25 febbraio. Bilancio positivo con vendite soddisfacenti per le gallerie presenti che quest'anno erano 211 da 29 paesi, per effetto anche degli incoraggianti dati dell'economia spagnola e da

    – di Maria Adelaide Marchesoni

    • News24

    Creval, via libera Consob al prospetto sul maxi-aumento di capitale

    C'è il via libera della Consob all'aumento di capitale da 700 milioni del Creval. L'Authority, che inizialmente doveva dare venerdì il disco verde, ha comunicato solo ieri sera l'ok alla pubblicazione del prospetto informativo, aprendo così formalmente la strada alla ricapitalizzazione della banca

    – di Luca Davi

    • News24

    Creval -13% dopo i termini del maxi aumento di capitale

    L'annuncio dei termini del maxi aumento di capitale da 700 milioni ha depresso il titolo del Credito Valtellinese a Piazza Affari. Le azioni dell'istituto hanno perso il 12,78% facendo segnare la peggiore prestazione dell'intero listino milanese e chiudendo a 8,926 euro. Intensi gli scambi, pari a

    – di Paolo Paronetto

    • News24

    Creval fissa il prezzo a 0,10 euro

    Il Cda del Creval ha dato il via libera all'aumento di capitale da 700 milioni, che scatterà così lunedì prossimo per chiudersi l'8 marzo. Definito il prezzo delle azioni di nuova emissione, che sarà pari a 10 cent con uno sconto sul Terp che si attesterebbe così attorno al 16% (si veda Il Sole

    – Luca Davi

1-10 di 1300 risultati